Serie D
Mancino a GS.it: “Piange il cuore per Siracusa. Palermo? Nocerino e Sorrentino mi hanno detto...”

Mancino a GS.it: “Piange il cuore per Siracusa. Palermo? Nocerino e Sorrentino mi hanno detto...”


Le esclusive di Goalsicilia.it-Il fantasista napoletano.

Negli ultimi giorni è stato accostato al Palermo, ma ha un curriculum importante in Serie C nelle ultime stagioni con Siracusa e Casertana. Ci riferiamo a Nicola Mancino, fantasista 35enne attualmente svincolato. Queste le sue parole a Goalsicilia.it.

Nicola, hai fatto il ritiro a Coverciano con i giocatori senza contratto...

“Molto molto interessante, nel mio gruppo c’era gente come Barzagli, Pasqual, Domizzi, Capuano, Nocerino e così via. Anche se hai giocato 15 anni c’è sempre da imparare, specialmente avendo a che fare con un allenatore come Ulivieri che ha fatto la storia del calcio italiano”.

Serve anche a prendere il patentino per allenare no?

“Esattamente, il tesserino Uefa B. Ci permette di fare il secondo in C oltre a poter guidare le squadre del Settore giovanile e di Serie D”.

Per te è presto per allenare immagino...

“Assolutamente sì (ride, ndr). Mi sento bene e ho una voglia matta di giocare. Abbiamo fatto qualche amichevole e ho anche segnato, ricevendo i complimenti da quei campioni, una bella soddisfazione”.

L’anno scorso alla Casertana alti e bassi...

“Avevamo ad inizio stagione l’obiettivo di vincere il campionato, poi però ci sono stati parecchi incidenti di percorso e abbiamo fatto fatica. Ci sono stati troppi infortuni, in tante partite c’era mezza Berretti in prima squadra”.

Tuffo nel passato: sei legatissimo a Siracusa...

“Credimi, ogni giorno leggevo proprio il tuo giornale ed altri sperando di trovare novità positive per gli azzurri. Una piazza come Siracusa non può stare senza calcio, secondo me qualcuno poteva fare di più. Mi piange davvero il cuore. Sono legatissimo alla città, pensa che finendo a Coverciano vado proprio una settimana lì’”.

Parliamo di futuro. Sei stato accostato al Palermo...

“A chi non piacerebbe indossare la maglia rosanero e calpestare l’erba del ‘Barbera’? Ti dico sinceramente che ho altre offerte dalla C e sto valutando, ma ovviamente se si concretizzasse la situazione col Palermo ne sarei felice”.

C’è stato qualche contatto o sono solo voci?

“Qualche contatto c’è stato, ma giorni fa. A Coverciano ne ho parlato con Nocerino e Sorrentino, loro hanno fatto la storia al Palermo, ovviamente mi hanno consigliato di dire sì se si presentava l’opportunità. Poi sarebbe un cerchio che si chiude (ride, ndr). Pensa che ho esordito in Prima squadra in Coppa proprio all’ex ‘Favorita’ ed in campionato quando avevo 16 anni in Napoli-Palermo al ‘San Paolo’. Era il Palermo di Maniero e Di Napoli, il primo di Zamparini credo”.

Per quei tifosi che non ti conoscono, che giocatore sei?

“Nasco trequartista, nel 4-3-1-2 posso giocare dietro le punte. In carriera però ho fatto anche la mezzala di inserimento e l’esterno offensivo. Diciamo che dal centrocampo in su sono abbastanza duttile. La mia caratteristica principale è fare assist oltre che eseguire egregiamente i calci piazzati”.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...