Serie D
Castorina a GS.it: “Spero che a Messina ci sia sano dualismo. Mi aspetto una D avvincente, Acireale...”

Castorina a GS.it: “Spero che a Messina ci sia sano dualismo. Mi aspetto una D avvincente, Acireale...”


Le esclusive di Goalsicilia.it-L’ex dt biancoscudato.

Abbiamo deciso di fare il punto della situazione con Salvo Castorina, ex direttore tra le altre di Acireale e Acr Messina. Queste le sue parole a Goalsicilia.it.

Direttore, partiamo dall’addio al Messina...

“Il bilancio tutto sommato è positivo, come ho già detto in passato a dicembre eravamo terzultimi a 9 punti da chi ci precedeva, alla fine è arrivata una salvezza sudata ma importante. L’addio? Un atto dovuto alla mia onestà intellettuale. C’erano situazioni che non collimavano con il mio modo di intendere il calcio, ci siamo salutati senza rammarico e alcuna polemica”.

Adesso a quanto pare ci saranno ben due Messina in Serie D, l’Acr e l’ex CdM ora Fc...

“Sicuramente ci sarà un po’ di confusione, mi metto nei panni dei tifosi ed è difficile capire da che parte stare. Mi dispiacerebbe se si creasse un dualismo con uno spreco di risorse evitabile, perché entrambe hanno velleità di vivere un campionato da protagoniste. Spero che entrambe facciano le cose al meglio perché i messinesi meritano ben altri palcoscenici e credimi che non sono frasi fatte”.

Il tuo futuro...

“C’è stata qualche chiacchierata con alcuni club, ma ad oggi nulla di concreto. Vedremo...”.

La prossima Serie D perde due siciliane ma ne arrivano tre. Che campionato sarà?

“Secondo me sarà un campionato ancora più avvincente degli ultimi. Sicuramente ci sono delle società che dovranno risolvere alcune problematiche, come il Gela che ha dichiarato che potrebbe non continuare per il problema stadio. A Marsala credo abbiano risolto, leggo che ad Acireale ci sono ancora problemi con le vertenze di alcuni tesserati. L’Associazione senza dubbio ha fatto un grande lavoro ma sapeva delle difficoltà che c’erano state in precedenza. Mi sembra strano che in un anno non siano stati in grado di risolvere le vertenze passate e abbiano accumulato altri debiti, perché da quello che leggo anche quest’anno qualche calciatore ha delle spettanze. Mi dispiace davvero perché, senza falsa modestia, credo che con la squadra che avevamo costruito due annate fa e con a supporto l’Associazione avremmo potuto ottenere la promozione”.

Come vedi le altre siciliane...

“Credo che tanto il Licata quanto il Marina di Ragusa cercheranno di riconfermarsi dopo il grande lavoro fatto quest’anno. Il Troina ha un ds in gamba e l’appoggio del Comune, credo si riassesterà sui livelli dell’ultima annata. Poi per il resto ho la speranza che qualche siciliana riesca a vincere il girone perché già da un po’ manca la promozione in C”.    

Vittorio Damiani
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...