Siracusa
 
 
 

Siracusa di rimonta a Melfi, pari e carattere per gli azzurri-Cronaca e tabellino


Melfi-Siracusa 2-2, cronaca e tabellino 

Siracusa di rimonta a Melfi, pari e carattere per gli azzurri-Cronaca e tabellino

Arriva un punto esterno per il Siracusa sul campo del Melfi. Padroni di casa per due volte in vantaggio, leoni capaci di trovare il pari in ambo le situazioni. Per gli uomini di Sottil manca ancora la vittoria, ma è un punto di carattere in casa di una delle dirette concorrenti per la salvezza.

PRIMO TEMPO La partita comincia con il freno a mano tirato. I primi minuti volano via nella fase di studio, nel primo quarto d'ora c'è solo un tentativo di Obeng che tira alto dopo gli sviluppi di un calcio di punizione. Al 18' proteste del Siracusa per un fallo di mano in area di De Giosa che viene però ritenuto involontario. Al 20' il Melfi passa in vantaggio: bel cross dalla sinistra di Esposito su cui svetta De Vena il cui colpo di testa finisce alle spalle del portiere ospite. Il Siracusa subisce il colpo e il Melfi sembra rinvigorito. Al 25' ancora Obeng pericoloso: raccoglie un cross di Bruno ma si fa murare la conclusione da Santurro. Al 32' ancora miracolo di Santurro che nega la gioia del gol ad Esposito su una conclusione ravvicinata. Al 37' squillo del Siracusa ma il tiro di Turati finisce alto sopra la traversa. Al 40' tiro di Pompilio per i padroni di casa ma senza nessuna pretesa. Finisce dopo 3 minuti di recupero la prima frazione. Melfi-Siracusa 1-0

SECONDO TEMPO Torna in campo con uno spirito diverso il Siracusa, già al 48' pericoloso con Scardina che su invito da sinistra spara alto sopra la traversa. Al 57' arriva il pari con Catania: calcio di punizione dalla sinistra di Sciannamè, svetta Turati che fa da torre per Catania abile nel tap in vincente. Al 61' ancora Scardina ma è miracoloso il portiere di casa. Risposta immediata del Melfi con De Vena che ancora una volta si vede murare da Santurro. Al 66' palo del Melfi con Pompilio che colpisce il legno a portiere battuto. E' il prologo al gol del 2-1 che arriva al 74': palla proveniente dalle retrovie con De Vena che scatta sul filo del fuorigioco e beffa Santurro con un bel pallonetto. All'85' ancora pericoloso De Vena, ma all'88' arriva il 2-2: lungo rilancio dalle retrovie, Scardina svetta e serve Dezai che in piena area di rigore tutto solo batte Gragnaniello. All'ultimo respiro ancora un ottimo Santurro nega la tripletta a De Vena. Finisce così in parità dopo 4 minuti di recupero. Melfi-Siracusa 2-2.

IL TABELLINO

SIRACUSA: Santurro; Brumat, Filosa (72' Toscano), Turati, Sciannamè; Baiocco, Giordano, Spinelli (46' Dezai); De Vita (68' Cassini), Scardina, Catania. In panchina: Serenari, Dentice, Diakite, Longoni, De Kespinis, Talamo, De Grassi, Palermo, Pirrello. All. Sottil.

MELFI: Gragnianiello, Bruno, Grea, Laezze, De Giosa (24' Libutto), Pompilio (82' Demontis), Esposito (52' Cittadino), De Vena, Obeno, Vicente. In panchina: Viola, Nicolao, Lodesani, Dejori, Casiello, Ferraro, Ferrante, Defendi. All. Bitetto.

ARBITRO: De Remigis di Teramo

MARCATORI: 20' De Vena, 57' Catania, 74' De Vena, 88' Dezai

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Vittorio Damiani

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria