Trapani
 
 

Trapani vittorioso col minimo sforzo: 2-1 con la Paganese e secondo posto matematico-Cronaca e tabellino


I granata si impongono sui campani in una gara poco spettacolare, ma conquistano la certezza della seconda posizione.

Trapani vittorioso col minimo sforzo: 2-1 con la Paganese e secondo posto matematico-Cronaca e tabellino

Poco spettacolo quest’oggi al “Provinciale”, ma l’obiettivo è stato raggiunto. Al Trapani bastava un punto per conquistare la certezza matematica del secondo posto ma i granata hanno fatto bottino pieno, imponendosi per 2-1 sulla Paganese. Di seguito la cronaca del match e il tabellino:

PRIMO TEMPO: Fase di studio nei primi minuti, con i granata che provano sin da subito a fare la gara e i campani che coprono bene ogni porzione di campo. I siciliani provano a rendersi pericolosi con Evacuo che però non riesce ad agganciare la sfera in buona posizione, poi c’è tanto possesso palla da parte della formazione di Italiano. Al 20’, prima occasione per gli ospiti con Cesaretti che conclude ma trova l’opposizione di Scognamillo. Ritmi blandi e Trapani che fatica a farsi vedere dalle parti di Santopadre, ma che gestisce il possesso palla. Al 25’ gli azzurrostellati ci provano con un tentativo dai quaranta metri di Stendardo che però non inquadra la porta. L’impressione è quella che i granata sembrino accontentarsi del pari, dopo la mezz’ora Tulli attacca sulla sua fascia e mette in mezzo dove c’è Ferretti che però commette fallo. La gara continua a offrire poco spettacolo, il Trapani guadagna qualche metro e la sblocca proprio prima dell’intervallo: sugli sviluppi di un corner, la sfera arriva a Scognamillo che se la porta sul sinistro e batte Santopadre. È sostanzialmente l’ultima azione della prima frazione che si chiude sull’1-0.

SECONDO TEMPO: La ripresa inizia senza cambi da una parte e dall’altra, la prima occasione è per gli ospiti con un traversone di Parigi che attraversa tutta l’area piccola dei siciliani e che mette i brividi a Dini. Campani che si fanno vedere in avanti anche con Fornito, che di testa conclude debolmente e Italiano prova a cambiare qualcosa inserendo Nzola per Evacuo. Al 61’, però, ecco il pari ospite: punizione per gli azzurrostellati, sul punto di battuta va il neo entrato Scarpa che batte Dini. A questo punto i ritmi calano nuovamente, i campani attaccano a testa bassa e il Trapani si difende con ordine senza disdegnare qualche sortita offensiva. La gara cala sensibilmente d’intensità, il risultato accontenta le squadre ma non mister Italiano che inserisce anche Fedato per Tulli, mentre Nzola resta impalpabile fino alla fine. E il cambio di Italiano paga: al 91', sugli sviluppi di una punizione, cross di Scrugli che trova Fedato, libero di saltare e insaccare in rete.

IL TABELLINO:

TRAPANI (4-3-3): Dini; Costa Ferreira (76' Scrugli), Scognamillo, Da Silva, Lomolino; Aloi, Toscano, Corapi; Ferretti, Evacuo (53' Nzola), Tulli (76' Fedato). A disp.: Ingrassia, Cavalli, Mulè, Ramos, Franco, Tolomello, Girasole, Golfo, Mastaj. All. Italiano.

PAGANESE (3-5-2): Santopadre; Schiavino (57' Scarpa), Piana, Stendardo; Carotenuto, Capece, Gaeta (92' Dela Morte), Fornito (57' Navas), Perri; Cesaretti, Parigi (88' Alberti). A disp.: Galli, Acampora, Diop, Gifford. Della Corte, Sapone, Nacci, Gori. All. Erra.

ARBITRO: Tremolada di Monza (Centrone-Campogrande).

MARCATORI: 41' Scognamillo, 61' Scarpa, 91' Fedato

NOTE: Ammoniti: Fornito (P), Aloi, Toscano (T)

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
 
 
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria