Catania
Catania, Novellino: “Affronteremo una Cavese brillante. Noi ci siamo allenati bene e difenderemo il terzo posto”

Catania, Novellino: “Affronteremo una Cavese brillante. Noi ci siamo allenati bene e difenderemo il terzo posto”


Il tecnico rossazzurro in sala stampa.

A due giorni dalla trasferta contro la Cavese, il tecnico del Catania, Walter Novellino, ha presentato così la gara e ha parlato del momento dei granata. Questi i principali argomenti trattati nel corso della conferenza stampa:

PREPARAZIONE “In questi giorni la squadra si è allenata bene e con serenità. Abbiamo provato tante cose, lavorando sulle loro giocate e sulle nostre. Son convinto che stiamo bene anche fisicamente, il caldo lo potremo patire ma si tratta di un caldo di tensione. Possiamo fare un’ottima gara”.

SITUAZIONE INFORTUNATI “Abbiamo ancora questa contusione che ha preso Silvestri. Oggi Brodic ha preso una botta e vedremo domani. Per il resto c’è serenità e consapevolezza anche di un ottimo primo tempo di domenica scorsa. Affronteremo una squadra brillante su un campo caldo”.

CAVESE “La Cavese è una gara molto brillante, che sa correre in avanti e che sa fare molto bene i tagli. Bisogna stare molto attenti a non corrergli molto dietro ma a essere molto stretti. Ci possono creare difficoltà con i loro inserimenti, hanno rimesso in moto il discorso play off ma loro troveranno di fronte un Catania voglioso perché dobbiamo difendere il nostro terzo posto”.

MENTALITA’ “Non siamo stati fortunati, ma stiamo vedendo una fase difensiva molto buona. Dobbiamo lavorare un pochino sugli esterni tra le linee per creare quella superiorità numerica che ci permetta di tirare in porta”.

GIOCATE DEI SINGOLI “Bisogna sopperire a certe difficoltà con una squadra corta e poi con delle giocate che ci aspettiamo dagli uomini che abbiamo”.

RECUPERO INFORTUNATI “Sarno si sta riprendendo bene, così come Llama che sta facendo delle belle cose. Biagianti ha fatto una splendida gara e per noi è un giocatore importante. Dobbiamo sopperire a delle situazioni con delle giocate nostre, io credo molto nella nostra qualità”.

ESTERNI “Abbiamo degli esterni molto forti, non solo Manneh. È importante la continuità, bisogna ottenerla anche nel gioco”.

PECORINO “Sarà il futuro del Catania, ma anche Liguori e Valeau sono giocatori importanti. Cerco l’esperienza, ma i cinque cambi mi dànno l’opportunità di cercare di cambiare la partita. La gioventù e la corsa di questi giocatori sono importanti”.

REGOLAMENTO SUI GIOVANI “Il Catania ha dei giovani che hanno le loro possibilità. Ho visto subito che Pecorino aveva le qualità per poterci aiutare. In questo momento però ci sono anche le qualificazioni della Berretti e dobbiamo aiutare anche loro con la gestione dei ragazzi. Credo che in una categoria come la C bisogna dare molto spazio ai giovani, forse i ’97 e i ’96 in tal senso sono stati penalizzati rispetto ai classe 2000”.

PLAY OFF “Si gioca ogni tre giorni e credo che i cambi siano fondamentali. Bisogna preparare con un po’ più di brillantezza la squadra. Sono convinto che i ragazzi risponderanno e anche i giovani ci daranno una mano”.

ATTACCANTI “Sto vedendo i movimenti giusti in avanti. Di Piazza sa attaccare gli spazi, Marotta l’ho visto molto determinato. Chiaramente stiamo entrando in una fase importante e sono convinto che questi ragazzi daranno il massimo. In questo modo c’è anche la possibilità di far vedere questi giovani contro il Rieti, ma domenica serve una grande gara”.

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...