Trapani
Trapani, Italiano: “Con la Paganese per archiviare pratica secondo posto. Ai play off per chiudere in bellezza…”

Trapani, Italiano: “Con la Paganese per archiviare pratica secondo posto. Ai play off per chiudere in bellezza…”


Il tecnico granata in sala stampa.

A due giorni dalla sfida interna contro la Paganese, il tecnico del Trapani, Vincenzo Italiano, ha presentato così la gara e ha parlato del momento dei granata. Questi i principali argomenti trattati nel corso della conferenza stampa:

INFORTUNATI “Taugourdeau è fuori anche questa settimana. Ha un’infiammazione al pube e purtroppo non riesce a smaltirla. Speravamo di recuperarlo a Rende e non ci siamo riusciti, così abbiamo deciso di tenerlo fermo per averlo al 100% più avanti, al top per i play off. Questa settimana si è allenato anche Girasole, quindi a parte Taugourdeau siamo al completo”.

PAGANESE “I campani sono una squadra viva che ha ancora la speranza di agganciare i play out. Per noi è l’ultima gara in casa, ci aspetta un avversario che ha ancora motivazioni e qualcosa da giocarsi. Noi dobbiamo cercare di ottenere questi punti per il secondo posto matematico. Le partite sono tutte difficili, sta a noi farle diventare semplici. In casa siamo comunque capaci di poterlo fare”.

TOSCANO “Lui ci dà l’opportunità di spostare Taugourdeau dietro. È cresciuto tantissimo ed è molto più responsabilizzato. La sua crescita è stata esponenziale, è un giovane classe ’97 e so quanto ci tiene. Lui è un ragazzo di Trapani e dà sempre il massimo negli allenamenti e durante le partite. La sua crescita per noi è fondamentale. L’abbiamo usato da mezzala e anche da play, il ragazzo in futuro potrà far parlare di sé”.

NIENTE TURNOVER “Sta fuori gente che non è a disposizione, chi non può essere della gara. Gli altri sono chiamati a fare una prestazione di grande livello e giocheranno quelli che ci garantiranno una maggior forza offensiva. Ci mancheranno Taugourdeau e Pagliarulo, ma siamo in grado di fare prestazioni di grande livello”.

INSIDIE DELLA GARA “La Paganese cercherà di ottenere il massimo anche se sono appesi a un filo. A gennaio hanno preso giocatori di un certo livello. È vero, sono in difficoltà in classifica, ma queste gare bisogna affrontarle con il giusto piglio altrimenti si rischia di fare brutte figure come successo alla Lazio con il Chievo già retrocesso. Noi in casa abbiamo fatto vedere grandi cose”.

PREGI E DIFETTI “Conosciamo i nostri pregi e difetti, li abbiamo analizzati per tutto l’arco del campionato. Lontano dal ‘Provinciale’ non riusciamo a esprimerci nel migliore dei modi e non abbiamo la stessa personalità. Ci abbiamo sempre lavorato e penso che la trasferta di Rende, squadra organizzata e che corre, sia stata molto importante. Ai play off affronteremo squadre di valore come il Rende e averli battuti ci dà soddisfazione”.

SITUAZIONE DISCIPLINARE “I ragazzi lo sanno. Pedro (Costa Ferreira, ndr) è diffidato da un po’ di tempo. Si può convivere con la diffida e da giocatore ci ho fatto il callo. Quando si entra con la mentalità giusta si può evitare con il cartellino giallo. Dobbiamo andare in campo con la gente che ci garantisce la prestazione migliore. Poi vedremo se far rifiatare qualche diffidato, ma la sfida di domenica è troppo importante”.

MENTALITA’ “Noi abbiamo dimostrato che vogliamo fare sempre risultato. Partiamo sempre per ottenere la massima posta in palio. Poi se non si può vincere, il pareggio è sempre meglio della sconfitta. In casa comunque riusciamo ad avere un certo tipo di atteggiamento. Al 95’ vedremo cosa siamo stati capaci di fare. Io non voglio speculare su nessun risultato, noi ci alleniamo per vincere sempre”.

PLAY OFF “Staremo fermi per tanto tempo e non sarà semplice. Bisognerà organizzare le sedute di allenamento in funzione di queste partite, fermo restando che dobbiamo ottenere almeno un punto nelle prossime due partite. Cercheremo di mettere a posto le cose che non vanno bene, lavorare sulla testa dei ragazzi e fare capire loro che sono partite molto importanti. Saremo chiamati a preparare delle gare che decideranno il nostro campionato”.

CAMPIONATO “È stata una stagione strepitosa, le iniziative non erano quelle del secondo posto. Tutti abbiamo dato il massimo e abbiamo ottenuto qualcosa di incredibile, facendo i complimenti della Juve Stabia che ha fatto qualcosa di straordinario. Purtroppo li abbiamo beccati noi, una squadra che perde una sola partita merita la promozione. Noi abbiamo cercato di far gruppo fin da subito, credo che questo la gente lo abbia percepito e visto anche quando abbiamo barcollato un po’. Abbiamo tenuto duro e sudato sempre la maglia, di questo bisogna dare atto ai ragazzi che hanno sempre dato il massimo”.

ATTESA DEI PLAY OFF “Questi giorni in vista dei play off ci daranno l’opportunità di recuperare la condizione, recupereremo anche Taugourdeau e qualche problema fisico. Potremo mettere a posto qualche difficoltà tattica, poi cercheremo di mettere in pratica tutto quello che proviamo. Ricordiamoci comunque che affronteremo squadre di livello che vorranno la promozione. Noi però ci teniamo tantissimo a concludere in bellezza”.

POSITIVITA’ “Arriviamo a questo finale di campionato con il sorriso per quanto abbiamo fatto e non delusi e affranti per non aver vinto il campionato. Affrontare i play off con il vantaggio di arrivare secondi ci dà la consapevolezza di aver fatto qualcosa di straordinario. Possiamo mettere in difficoltà tutti, anche perché ci sono altre piazze, forse più importanti, che arriveranno deluse”.

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

19/06/2019 - Italiano saluta: “Quello che abbiamo fatto tutti insieme è leggenda, Trapani era nel mio destino”-La lettera 15/06/2019 - Trapani-Piacenza 2-0: le pagelle granata 11/04/2019 - Trapani rialzati: non è il momento di mollare... 24/02/2019 - Trapani, il cuore non basta! I granata ribaltano la Cavese, ma si fanno raggiungere nel finale-Cronaca e tabellino 09/02/2019 - Trapani, Italiano: “Con Bisceglie senza giusta concentrazione rischiamo brutte sorprese. Dobbiamo sfruttare loro lacune” 26/01/2019 - Trapani, Italiano: “Sosta ci ha penalizzato. Con Siracusa è derby sentito, sarà gara tosta”-Conferenza 29/12/2018 - Trapani, Italiano: “Mercato? Non bisogna distruggere quanto costruito. Reggina in forma, sarà dura” 22/12/2018 - Trapani, Italiano: “Voglio una squadra che abbia il sangue agli occhi. I ragazzi sono carichi, grande disponibilità da…”-Conferenza 15/12/2018 - Trapani, Italiano: “Contro il Rende per tornare a correre. Sarà snodo importante“-La conferenza 07/12/2018 - Trapani, Italiano: “Juve Stabia peggiore avversario. Il 'Provinciale' può spingerci all'impresa“-La conferenza 01/12/2018 - Trapani, Italiano: “Ampi margini di crescita, vogliamo mantenere questa classifica. Occhio alla Viterbese...”-Conferenza 16/11/2018 - Trapani, Italiano: “Importante vincere prima della sosta, riprendiamoci il primo posto. Ferretti e Nzola...“-La conferenza 09/11/2018 - Trapani, Italiano: “Casertana tre le più forti del girone ma possiamo metterli in difficoltà. Nzola...“-La conferenza 02/11/2018 - Trapani, Italiano: “Presto per porsi un obiettivo. Matera non è allo sbando. Su Evacuo e il fattore casalingo...“-La conferenza 26/10/2018 - Trapani, Italiano: “Con la Cavese sfida delicata. Mi aspetto di più da Evacuo e Nzola“-La conferenza 19/10/2018 - Trapani, Italiano: “Abbiamo voglia di ripartire. Occhio al Rieti, Evacuo...“-La conferenza 05/10/2018 - Trapani, Italiano: “Per fare bene a Monopoli occorre giusto atteggiamento. Mentalità provinciale...”-Conferenza 28/09/2018 - Trapani, Italiano: “Siracusa non è inferiore alla Leonzio, atteggiamento sarà fondamentale. Tifosi? Mi auguro...” 21/09/2018 - Trapani, Italiano: “Vibonese difficile da scardinare. Non dovremo sbagliare atteggiamento: spirito battagliero!”-Conferenza 07/08/2018 - Trapani, Italiano : “Questa è la mia squadra del cuore, vogliamo fare bene. Siamo giovani e affamati di successi”
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...