Eccellenza A
Ecc/A: rimonta Canicattì e si va ai play off nazionali. Licata chiude in bellezza, malissimo il Sant’Agata festa Favara-I resoconti

Ecc/A: rimonta Canicattì e si va ai play off nazionali. Licata chiude in bellezza, malissimo il Sant’Agata festa Favara-I resoconti


Sorridono anche Caccamo, Geraci e Parmonval. Vittoria a tavolino per il Mussomeli.

Si abbassa il sipario sulla 30^ giornata e dunque sulla stagione regolare 2018/2019 di Eccellenza Sicilia girone A. Nell’ultimo turno sono ben 34 le reti segnate (13 a Licata) che hanno fruttato tre vittorie casalinghe e quattro corsare, nessun pareggio. Successo a tavolino per il Mussomeli a causa della mancata presentazione del Castellammare. Qui di seguito i resoconti. CLICCA QUI per vedere la classifica.

I verdetti: Licata in Serie D, nessun play off e Canicattì alla fase nazionale degli spareggi. Retrocedono Castelbuono, Partinicaudace e Marsala1912, unico play out Cus Palermo-Caccamo.

SANT’AGATA-ALCAMO 1-2

Si conclude nel peggiore dei modi la stagione del Sant’Agata che crolla tra le mura amiche contro un Alcamo in forma ma salvo già da qualche settimana. Sono proprio i messinesi a sbloccare con Cicirello, poi nella ripresa la reazione ospite con due gol tra i quali il penalty di Romeo che valgono tre punti. Alcamo che chiude al sesto posto con 46 punti, resta a 57 il Sant’Agata terzo a -15 dal Canicattì (dunque niente play off).

PARMONVAL-CASTELBUONO 5-2

Solita partita di fine stagione tra Parmonval e Castelbuono, gara aperta e gradevole per gli spettatori con due squadre che di fatto non avevano nulla da chiedere al torneo. La Parmonval chiude al quarto posto a 53 punti, ultimo il Castelbuono che dovrebbe (al netto di possibile ripescaggio) ripartire dalla Promozione.

CASTELLAMMARE-CACCAMO 0-2

Vittoria che fa morale ma poco utile per il Caccamo sul campo del Castellammare. A decidere la sfida le reti di Calabrese e Mercanti, contro i padroni di casa che già sette giorni fa avevano festeggiato la salvezza diretta. La truppa di Guida dovrà invece giocarsi il play out sul campo del Cus Palermo.

GERACI-CUS PALERMO 2-1

Sconfitta indolore per il Cus Palermo che aveva già la certezza matematica di giocarsi il play out tra le mura amiche e si fa rimontare da un Geraci volitivo. Sbloccano il match proprio i palermitani con Maggio ma è Lo Bianco a riportare tutto in parità. Di Azzara la rete che vale tre punti per la truppa di Bognanni che chiude il torneo al settimo posto a 45 punti.

LICATA-MAZARA 10-3

Il Licata saluta l’Eccellenza con 10 gol e si prepara al viaggio verso la Serie D con la 17esima vittoria di fila e ben 82 punti raccolti frutto di 27 successi, un pari e appena due sconfitte. Poco da dire sulla gara, per la cronaca doppiette per Cannavò e Testa e reti di Sangiorgio, Convitto, Maltese, Dama, Parisi e Rizzo. Per i canarini tripletta di Lauricella.

MARSALA1912-FAVARA 0-3

Nello scontro salvezza il Favara conquista la permanenza della categoria senza passare dagli spareggi e condanna il Marsala1912 alla retrocessione in Promozione. Arrivano nella ripresa le tre reti gialloblù con la doppietta del sempreverde Contino ed il sigillo finale di Alù. Favara che chiude la stagione a 40 punti ben al di sopra della zona play out.

DATTILO-CANICATTÌ 1-2

Nella seconda partita di giornata in cui c’era qualcosa in palio è il Canicattì a far festa espugnando in rimonta il campo del Dattilo e approdando direttamente alla fase nazionale evitando dunque i play off regionali visto il +15 sul Sant’Agata terzo. Partita emozionante quella del “Mancuso” sbloccata dai gialloverdi con bomber Matera, gli ospiti però non ci stanno e trovano il pari con Cammareri. A metà ripresa il Dattilo rimane in 10 per l’espulsione di Bernardo e la truppa di Terranova trova con Iraci, al rientro dopo tante settimane, su rigore il gol che vale altri tre punti.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...