Eccellenza A
 
 
 

Ecc/A: goleade per Mussomeli, Licata, Dattilo e Canicattì, vittorie preziose per Caccamo e Castellammare-I resoconti


Pari tra Alcamo e Parmonval, sorride anche il Sant’Agata.

Ecc/A: goleade per Mussomeli, Licata, Dattilo e Canicattì, vittorie preziose per Caccamo e Castellammare-I resoconti

Cala il sipario anche sulla 29^ e penultima giornata di Eccellenza girone A. Sono ben 32 le reti segnate che hanno fruttato tre vittorie casalinghe, quattro corsare ed un solo pari. Qui di seguito i resoconti. CLICCA QUI per vedere la classifica.

ALCAMO-PARMONVAL 0-0

Nell’unico pari di giornata equilibrato 0-0 tra Alcamo e Parmonval che non si fanno male pur giocando entrambe per circa un’ora in 10 contro 10. Infatti alla mezz’ora espulsi Pirrone per i bianconeri e S. Cardinale per gli ospiti. L’Alcamo consolida una posizione di metà classifica a 43, Parmonval quinta a 50.

CASTELBUONO-MUSSOMELI 0-6

In scioltezza il Mussomeli che insegue ancora la salvezza sul campo del già retrocesso Castelbuono. Poco da segnalare sul match con tre gol per tempo, grande mattatore Fabio Messina autore di una tripletta. Mussomeli che raggiunge quota 35 e oggi giocherebbe i play out ma potrebbe addirittura salvarsi direttamente all’ultima giornata con una serie di risultati favorevoli.

PARTINICAUDACE-DATTILO 1-5

Altro incontro che aveva poco da dire con il Dattilo quarto che espugna il campo del già retrocesso Partinicaudace. Gialloverdi a segno nel primo tempo con Seckan e Bono, poi nella ripresa arrotondano Compagno e altri due gol dello stesso Seckan. Per i padroni di casa rete della bandiera firmata Guaiana.

MAZARA-SANT’AGATA 1-3

Il Sant’Agata cala il tris ai giovani del Mazara non senza fatica. Sblocca prima dell’intervallo Biondo, ma ad inizio ripresa i canarini trovano il pari. È Cicirello a riportare avanti la truppa di Venuto e nel finale arriva anche il terzo gol. Sant’Agata che resta a -12 dal Canicattì ed oggi non giocherebbe i play off.

CUS PALERMO-CASTELLAMMARE 0-2

In uno scontro diretto di bassa classifica è il Castellammare a sorridere avendo battuto con un secco 2-0 corsaro il Cus Palermo. La sfida si sblocca con un autogol sfortunato in mischia, poi a cinque dalla fine è Maltese a chiudere la contesa.

CANICATTÌ-GERACI 6-0

Risultato tennistico per il Canicattì che reagisce nel migliore dei modi all’eliminazione in Coppa facendo sei gol al malcapitato Geraci. Nel primo tempo doppietta di De Luca, a metà ripresa arrotonda Lupo poi nel finale i biancorossi dilagano con le reti di V. Caronia, Rosella e Iezzi.

FAVARA-LICATA 2-4

Non lascia nulla agli altri il Licata, già promosso in Serie D, che ottiene la sedicesima vittoria di fila espugnando anche il campo del Favara. Sono proprio i padroni di casa a sbloccare con Contino ma la truppa di Campanella non ci sta e trova il pari con Testa passando prima dell’intervallo con Rizzo. Nella ripresa doppietta manco a dirlo di bomber Cannavò ed è Alù dei gialloblù favaresi a fissare il punteggio sul 2-4.

CACCAMO-MARSALA1912 3-1

Vittoria preziosa per il Caccamo che grazie a questi tre punti lascia la terzultima posizione proprio al Marsala1912. Per i padroni di casa sblocca la sfida Murò, ma al 39’ Fecarotta trova il pari. Prima dell’intervallo Guastella riporta avanti i suoi e nel finale è Virga a firmare il tris.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 

Articoli correlati

GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria