Serie D
 
 
 

Un'altra sconfitta per il Città di Messina, 2-1 per la Cittanovese e la classifica piange-Cronaca e tabellino


Non basta il ritorno di Furnari sulla panchina giallorossa: i peloritani cadono in Calabria e restano al terzultimo posto.

Un'altra sconfitta per il Città di Messina, 2-1 per la Cittanovese e la classifica piange-Cronaca e tabellino

Altro k.o. per il Città di Messina a cui non basta il ritorno in panchina di mister Peppe Furnari per invertire la rotta. I peloritani cadono sul campo della Cittanovese e restano al terzultimo posto, nelle zone caldissime della classifica. Di seguito la cronaca del match e il tabellino:

PRIMO TEMPO: Prima occasione del match per i siciliani con Di Vincenzo che calcia alto su servizio di Cannino. Lo stesso Cannino poco dopo calcia centrale dopo un’azione personale. Calabresi pericolosi con Napolitano che, servito in area, calcia alto da buona posizione. Al 20’ la squadra di Furnari va vicina al vantaggio con Di Vincenzo, ma Cassalia risponde con un buon riflesso. Cittanovese che risponde alla mezz’ora con Abayan che lancia Ficara, il quale trova però Paterniti pronto a bloccare. Calabresi ancora pericolosi con lo stesso Abayan, mentre per i messinesi è nuovamente Di Vincenzo a sfiorare la rete. Al 38’, errore di Cassalia che rilancia proprio su Di Vincenzo, bravo nel dribbling ma fermato da Scoppetta prima che possa concludere a porta vuota. E così si va al riposo sullo 0-0.

SECONDO TEMPO: Nessun cambio dopo l’intervallo e in avvio di ripresa, dopo un’occasione sciupata da Di Vincenzo, la Cittanovese si porta in vantaggio: lancio per Abayan, sponda per Ficara che calcia dal limite dell’area e la piazza sotto l’incrocio. Al 5’, però, ecco che arriva il pari dei siciliani: lancio di Bombara prolungato da Di Vincenzo, si inserisce Cangemi che anticipa il portiere e mette in rete. Nel frattempo ci sono tante interruzioni e in campo succede poco o nulla, con il Città che comunque regge. All’84’, però, arriva l’episodio che decide il match: mischia in area siciliana e palo colpito da Paviglianiti, poi l’arbitro fischia un fallo in area e concede il rigore ai calabresi. Sul punto di battuta ecco Crucitti che realizza il gol del definitivo 2-1. Nel finale ci prova il Città di Messina, ma il forcing non produce gli effetti sperati e adesso la classifica si fa sempre più catastrofica.

IL TABELLINO

CITTANOVESE: Cassalia, Tomas, Paviglianiti, Mansueto (63' Cianci), Scoppetta (63' Alfano), Gioia (65' Trofo), Ficara (88' Condemi), Villa (81' Cataldi), Abayan, Crucitti, Napolitano. A disp.: Foti, Toray, Dagostino, Genovesi. All. Zito.

CITTA' DI MESSINA: Paterniti, Silvestri (73' L. Crucitti), Cannino, De Lucia, Berra, Bombara, Cangemi (81' Bonamonte), Nicosia, Galesio (64' Codagnone), Costa (75' Calcagno), Di Vincenzo (83' Santoro). A disp.: Landi, Fragapane, Grasso, Ferraù. All. Furnari.

ARBITRO: De Capua di Nola (Romano-Vitale)

MARCATORI: 49' Ficara, 56' Cangemi, 85' rig. Crucitti

NOTE: Ammoniti: Gioia, Crucitti, Ficara (Ci), Galesio, Silvestri, Berra (CdM)

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Luca Di Noto

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria