Eccellenza A
 
 
 

Ecc. A: Licata 15esima vittoria di fila ed è Serie D. Bene Alcamo, Cus e Favara-I resoconti


Pari tra Castellammare e Canicattì, sorridono Dattilo, Geraci e Parmonval.

Ecc. A: Licata 15esima vittoria di fila ed è Serie D. Bene Alcamo, Cus e Favara-I resoconti

Cala il sipario anche sulla 28^ e terzultima giornata del campionato di Eccellenza girone A. Arriva il verdetto tanto atteso, il Licata è matematicamente promosso in Serie D. Sono ben 27 le reti segnate che hanno fruttato quattro vittorie casalinghe, tre corsare ed un solo pari. Qui di seguito i resoconti. CLICCA QUI per vedere la classifica.

PARMONVAL-MAZARA 5-0

Match senza troppe storie con la Parmonval che ha la meglio del Mazara formato Juniores. Gara già chiusa nel primo tempo grazie ai gol di Rappa, Stassi e alla doppietta di D. Messina che nella ripresa completerà la tripletta. Parmonval che consolida il quarto posto sempre con la speranza che il Canicattì non sia a +10 sul Sant’Agata o che vinca la Coppa Dilettanti per disputare i play off. Mazara già salvo e campionato di fatto finito.

DATTILO-CASTELBUONO 6-0

Poche storie anche per il Dattilo che cala la sestina al già retrocesso Castelbuono. In gol per i gialloverdi Di Pasquale e doppietta Matera nella prima frazione, mentre nella ripresa arrotondano Candela, Noto e Seckan. Per il Dattilo vale la stessa situazione della Parmonval scritta qualche rigo fa.

GERACI-PARTINICAUDACE 6-1

Altra sestina di giornata quella del Geraci sul Partinicaudace già in Promozione. Per i padroni di casa in gol Azzara, Scilluffo, Corso, De Santis e doppietta di Velardi. Geraci che consolida così una posizione da parte sinistra della graduatoria.

MARSALA1912-CUS PALERMO 0-2

Vittoria preziosa per il Cus Palermo che espugna il campo del Marsala1912 e non solo ipoteca la possibilità di giocare i play out in casa, ma potrebbe anche sperare nella salvezza diretta se il distacco dalle compagini sottostanti dovesse aumentare nelle ultime due giornate.

PRO FAVARA-CACCAMO 3-0

Il Favara fa un passo deciso verso la matematica salvezza, che ormai dista un solo punto, calando il tris ad un Caccamo che regge per oltre un’ora. Arrivano infatti tutte da metà ripresa in poi le reti gialloblù firmate da Contino su rigore, poi Alù e Sammartino.

MUSSOMELI-ALCAMO 0-1

Consolida una perfetta posizione di metà classifica l’Alcamo che espugna di misura il campo di un Mussomeli sfortunato ed un po’ impreciso. A sbloccare e decidere il match è un gol di bomber Romeo dopo una decina di minuti, ma la truppa di Sclafani recrimina per tante occasioni non finalizzate corredate da anche un legno colpito. Mussomeli in zona play out a tre punti dalla zona salvezza.

CASTELLAMMARE-CANICATTÌ 0-0

Reduce dal pari di Casarano e in vista del ritorno sempre in Coppa il Canicattì si ferma sul campo del Castellammare sbattendo sul muro eretto dai padroni di casa. Sono quasi una dozzina le ghiotte occasioni imbastite dalla truppa di Terranova che non sono state finalizzate vuoi per imprecisione, vuoi per la bravura del portiere di casa. Canicattì matematicamente secondo che punterà a mantenere il +12 sul Sant’Agata terzo per evitare di disputare i play off ed accedere direttamente alla fase nazionale.

SANT’AGATA-LICATA 1-2

Match bellissimo con un pubblico di categoria superiore al “Fresina” inaugurato quest’oggi. Gara equilibrata che ha divertito i circa 1000 spettatori presenti sugli spalti (300 di fede gialloblù) e sbloccata prima dell’intervallo da Assenzio, anche se all’8’ i padroni di casa hanno sciupato con Cicirello un rigore ben parato da Valenti. Nella ripresa la truppa di Venuto reagisce e trova il pari con lo stesso Cicirello che con un tap-in insacca dopo una corta respinta del portiere su punizione di Gatto. Il gol che vale la Serie D, a prescindere dal risultato del Canicattì, lo segna capitan Totò Maltese al minuto 78 in mischia con tante proteste di Zingales e compagni. Licata matematicamente in Serie D, Sant’Agata terzo a -12 dal Canicattì. Non dovesse scendere sotto i 10 punti il distacco non si giocherebbero i play off a meno che i biancorossi non vincano la Coppa Dilettanti.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria