Trapani
Trapani, presentato il nuovo Cda-La conferenza

Trapani, presentato il nuovo Cda-La conferenza


La presentazione del nuovo cda granata 

In casa Trapani si è appena svolta la conferenza stampa di presentazione del nuovo cda. Qui tutte le dichiarazioni dei protagonisti. 

Apre la conferenza Maurizio De Simone: "Intanto ringrazio la proprietà uscente, poi voglio sottolineare che abbiamo rispettato tutte le scadenze, vorrei invitare tutto l'ambiente a restare tranquillo, vogliamo cullare un sogno e dare continuità a questo progetto". 

PROGETTI "Sarò perennemente presente a Trapani, diventerò trapanese. Abbiamo deciso di investire sul posto e quindi saremo qui. Ci sono delle incombenze a breve e siamo pronti a lavorare con iniziative e provvedimenti. In base al risultato sportivo, alla fine della stagione, cominceremo subito a programmare la prossima. Vogliamo portare Trapani al centro del Trapani calcio".

NUOVI SPONSOR "Stiamo per definire delle partnership con alcune aziende, ci auguriamo anche che gli sponsor già presenti rinnovino i loro accordi col Trapani".

CALCIO GIOCATO "Quello che ha fatto il Trapani in questo campionato è eccezionale, ricordo che si parlava di salvezza tranquilla. Non c'è scritto da nessuna parte che dobbiamo vincere a tutti i costi, già il secondo posto sarebbe un obiettivo straordinario. Mi aspetto una mano dai tifosi e che la stampa sia più calma. A nessuno piace perdere come abbiamo perso a Francavilla, dobbiamo andare avanti con entusiasmo. Lotteremo per arrivare più in alto possibile".

FUTURO "La priorità è finire la stagione in corso senza modificare le cose in essere. Sarà normale poi valutare i ruoli di tutti. Se l'anno prossimo dovessimo affrontare la B ovviamente aumenterà il budget, in caso di C dobbiamo consolidarlo. Sarà il risultato sportivo a determinare il nostro futuro. L'ambizione è alla base di ogni proprietà che investe". 

RUBINO e ITALIANO "Il nostro ds è un elemento su cui l'attuale proprietà punta, lui ha plasmato questa squadra e ha dato un contributo fondamentale. Mister Italiano già quando era in campo era uno dei miei calciatori preferiti e sta dando tanto anche come allenatore. Dobbiamo sostenerli noi come società in primis e poi tutto l'ambiente, tifosi e stampa. Poi a fine anno ci siederemo e valuteremo tutto insieme".

DS ROSATI "Stiamo cercando un profilo di esperienza che dia ancora più sicurezza a questo gruppo. A breve? Sì".

Parola poi al presidente Francesco Paolo Baglio: "Vorrei ringraziare la dottoressa Iracani, è stato cortese e disponibile. Sono nato a Palermo, ho girato e vissuto la Sicilia. Non sento la rivalità tra le città siciliane, amo particolarmente la provincia di Trapani". 

PRECISAZIONI "De Simone mi è stato presentato da un collega alcuni mesi fa, è una persona competente. Il nostro nuovo progetto riguarda una società che ha un passato importante, sono stato a Siena quindi conosco l'ambiente calcistico ma non ne sono grande conoscitore, i miei passati riguardano il rugby. Il mio contributo? Non avrò deleghe, non mi occuperò della parte tecnico-sportiva ma avrò la rappresentanza legale, di relazioni e rapporti. Sarò garante della regolarità giuridica del Trapani calcio".

PRESENZA FISICA A TRAPANI "Ormai con Skype e tutte le altre tecnologie, la presenza fisica non è più importante. Però io ho accettato questo ruolo per rinsaldare il mio legame con la Sicilia, voglio essere il più frequente possibile a Trapani anche perché guardarsi negli occhi ha sempre la sua importanza".

Parla infine il dg Rino Caruso: "Abbiamo già vissuto l'impatto con Trapani, l'emozione è passata. Qui sono tutti cordiali, prometto di lavorare tanto dietro le quinte. Non siamo venuti a Trapani per crescere noi ma Trapani crescerà con l'apporto di De Simone. Ho incontrato le istituzioni, incontri sereni e loro hanno sposato il nostro progetto come noi abbiamo fatto con quelli proposti da loro". 

Vittorio Damiani
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...