Siracusa
Coppa a GS.it: “Alì persona vincente, tifosi Siracusa gli diano fiducia. Su Eccellenza B e Catania...”

Coppa a GS.it: “Alì persona vincente, tifosi Siracusa gli diano fiducia. Su Eccellenza B e Catania...”


Le esclusive di Goalsicilia.it

Marco Coppa, allenatore ex tra le altre di Taormina, Giarre e Paternò, ai microfoni di Goalsicilia.it è intervenuto per parlare di Siracusa con qualche spunto su Catania ed Eccellenza girone B.

Mister, sappiamo che sei molto vicino al Siracusa...

"Alì è una persona di spiccata intelligenza, i tifosi devono dargli fiducia anche in prospettiva futura. La mia vicinanza alla società deriva dalla stima reciproca col presidente che è nata dai tempi in cui affrontavo con il mio Sporting Taormina la favola Troina. C'è una stima calcistica, professionale e personale".

A Siracusa quest'anno, per lui e per il suo nuovo corso, non è stato tutto rose e fiori...

"Nel percorso di ognuno di noi le cose non possono sempre andare bene, quest'anno i risultati non sono bellissimi ma la colpa non è di una persona in particolare ma di diverse componenti, tutti devono prendersi le proprie responsabilità. Io posso dire che il presidente Alì, data la sua storia, è una persona vincente e avrà capito quali sono stati gli errori quest'anno, gli servirà da esperienza".

Alì rimarrà a Siracusa anche il prossimo anno?

"Non ci sarà alcun allontanamento, è assolutamente falso che è interessato ad altre piazze, Alì è e resterà il presidente del Siracusa. Anzi sono convinto che già dal prossimo anno sarà tutta un'altra storia: sta già mettendo le basi per fare grandi cose il prossimo anno partendo da un serbatoio che è quello del settore giovanile, e colgo l'occasione per fare i complimenti a Gaspare Cacciola che sta facendo un grande campionato con la Berretti. Ci tengo però a dire una cosa...".

Prego...

"Mi dispiace vedere gente che non c'entra nulla col calcio che rilascia dichiarazioni contro la società in un momento in cui il Siracusa non attraversa un bel periodo. Non credo che questa gente voglia bene a Siracusa calcio e a Siracusa città, questo è un momento in cui bisogna stringersi attorno alla squadra. Il presidente col calcio non ci guadagna ma sta spendendo per il Siracusa e non gli si possono addebitare tutti gli errori, è inopportuno in questo momento andare contro la società".

Mister, l'anno prossimo potresti collaborare con il Siracusa?

"Potrebbe essere possibile, vedremo, sicuramente è ancora presto e non si sa".

Questo Siracusa si salva senza play out?

"Assolutamente sì".

Domenica grande sfida tra Catania e Juve Stabia...

"Come già avevo detto prima della sfida col Catanzaro, è una partita da tripla. Il Catanzaro è una squadra che gioca con una difesa molto alta e il Catania ne ha saputo approfittare. Ho l'impressione che domenica il Catania non perda, deve essere fortissima la Juve stabia per strappare almeno un pari".

Sarà un finale thrilling per il girone B di Eccellenza...

"È tutto aperto e questo è molto bello. Sia per quanto riguarda la lotta play off che la vittoria del campionato. Nonostante gli scontri diretti, penso che se la giocheranno Marina e Biancavilla, il Palazzolo è un po' indietro".

Vittorio Damiani
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...