LIVE!

Logo Potenza
POT
0
CAT
0
Logo Catania
Siracusa
 
 
 

Sfogo ex vicepres. Castello: “Critiche, dispetti e cattiverie. La mia verità sull’esperienza al Siracusa”


L’ex dirigente affida ai social il proprio pensiero.

Sfogo ex vicepres. Castello: “Critiche, dispetti e cattiverie. La mia verità sull’esperienza al Siracusa”

Costanza Castello, ex vicepresidente del Siracusa, ha utilizzato un lungo post su Facebook per raccontare la sua esperienza. Questo il testo in versione integrale:

“Tanto per chiarire e poi non ne voglio parlare più, perché sono stufa! Quando nacque questa storia del Siracusa pensavo di non capirne di calcio e lo dichiarai pure, poi ho rivalutato moltissimo le mie competenze calcistiche dato che c’è tanta gente che ne capisce meno di me e dice di capirne, io purtroppo, quando dico di capirne di qualcosa, ho un alto concetto della comprensione... della serie che se non me lo certificano da Coverciano, non mi sento di capirne di calcio, ma evidentemente nel mondo comune, basta parlarne per capirne!

Detto questo, il mio ruolo iniziale doveva essere quello di avvicinare la nostra città, nuovamente al Siracusa, ruolo, permettetemi complicato se continuamente vengono fatte cose o dichiarate cose che destabilizzano l’ambiente...come “amici di sempre” che parlano e sarebbe meglio se non lo facessero o altri che compaiono e scompaiono nelle stazioni dei pullman, sulle tribune e negli alberghi delle trasferte... o se pensiamo di avere in squadra Maradona che ogni secondo dovrebbe fare gol ma il gol non arriva mai e la colpa una volta viene data alla squadra, un’altra volta al mr che viene esonerato perché rafforza la difesa sapendo di non avere Maradona e aspetta il mercato per sistemare le cose... insomma ...scene da film !!!

La storia degli sponsor è nata per mia volontà e poi pare essere diventato l’unico argomento di discussione, come se Siracusa, cioè quella città che dovevo rappresentare all’interno della società, servisse solo a mettere soldi per far divertire “l’amico dell’ amico che a Siracusa tutti amano”.

Oltre il mio apporto, ho fatto firmare contratti per più di 30.000€ piu un contratto % sulla gestione di pubblicità, in possesso del Siracusa Calcio srl.

In più avevo un precontratto per altri 50.000€ per lo sponsor di maglia che non è poco considerando la classifica e che sarebbe stato sulla maglia solo per 8 partite di campionato. Sponsor che fattura 300.000.000 di euro l’anno e sponsorizza il moto Gp e altre squadre di calcio e desiderava cominciare una collaborazione anche con noi, programmando la prossima stagione con una sponsorizzazione ben più importante perché innamorato del progetto che gli avevo prospettato di una squadra ed una società che un passettino alla volta sarebbe stata bella come “un’Atalanta del Sud “ ... tutto troppo bello... ma poi cominciano i giri di valzer, gli esoneri, il mercato a buon mercato, i film horror da “A volte ritornano” cioè la mancanza delle premesse che ci avrebbero consentito di farci prestare giocatori da serie superiori attraverso contatti consolidati da anni e legati comunque alla mia persona e al mio team... certamente se una squadra ti affida un giocatore in prestito vuole sapere chi si occuperà del suo uomo, in che ambiente verrà e che tipo di trattamento avrà !

Oltre a tutto questo avevamo già pronti, tre cambio merci uno da 14.000€, uno da € 6.200 e uno da € 7.000 che avevano subito dei ritardi per il clima non certamente favorevole e che erano rientrati ma con contratti che stabilivano una parte alla firma del contratto ed una parte successivamente, che però non sono arrivata a contrattualizzate, direi per fortuna a questo punto, dato che mi si dice che ho portato solo un camion di detersivi, a proposito di detersivi ... è vero che i detersivi servono per lavare e disinfettare gli ambienti e le divise della squadra ma mi sono subito chiesta a cosa servissero 70 colli da 3 litri cioè 210 litri di sapone per i piatti ... e vabbè.... anche in quel caso ho continuato a fare la scema e andare avanti, anche se la faccia era la mia!

Certamente però gli sponsor per impegnarsi oggi con un minimo (poiché io sono arrivata dopo l’inizio della stagione quindi non avevano in programma di uscire queste somme) e poi programmare investimenti più importanti per il futuro, vogliono almeno capire in che direzione si va e soprattutto se chi ti rappresenta, in questo caso io, è almeno a conoscenza delle decisioni che vengono prese, oppure le subisce e basta e magari le apprende dai giornali.castellocastello

Mi spiego meglio, se io spendo 100 e uno mi mette 10 io comunque lo considero socio al 10% e come tale lo tratto, non posso pretendere che le persone mettano soldi e basta , almeno così è come la penso io, almeno un minimo di considerazione, anche solo formale, la concedo!!! Ovviamente tutto ciò è dimostrabile con contratti in possesso del Siracusa Calcio e le copie in mio possesso! Ripeto tutto questo non ero tenuta a farlo ma lo facevo comunque , non so a cosa si riferisce il massimo esponente azzurro quando dice, parlando di me che” l’ apporto alla causa non ha dato i risultati sperati” sono arrivata a campionato iniziato, con la squadra che già era messa male in classifica e con tutti gli scossoni che certamente non sono dipesi da scelte mie o dal mio comportamento, ma che cosa avrei dovuto fare di più?

E poi non sono stata chiamata a fare questo ma appena mi sono proposta è diventato l’unico argomento ... altro non mi è mai stato consentito di fare, non potevo essere inserita neanche nella chat della comunicazione e marketing, perché ? Qualcuno non voleva o non poteva o aveva il telefono rotto o ... Boh, avrei preso troppo potere? Gelosia? Invidia? Io questo non lo so ma di certo nulla di tutto ciò è normale!!! Nessuno era autorizzato a comunicarmi nulla di ciò che avveniva all’interno della società ...ed ecco spiegato perché l’evento Avis in contemporanea con quello delle scuole calcio, non sapendo che loro organizzavano l’evento avis , ho invitato tutte le scuole calcio alla partita, come? Sfruttando una specie di silenzio assenso .... e nonostante sia stato stupendo vedere la gradinata colma di bambini, ho ricevuto non poche critiche all’interno della società!

Per non parlare di continui e quotidiani dispetti e cattiverie gratuite e altre situazioni assurde che per amore del Siracusa, non ho neanche mai tirato in ballo e sono andata avanti ... diciamo che potrei scrivere un libro anche perché le cose più divertenti non le ho raccontate! ... e poi un’altra cosa, cara Siracusa calcio srl, smettila di chiamare e chattare con i miei amici che hanno fatto da sponsor per proporre altre sponsorizzazioni, anche di questo ho le prove, perché non ci fate bella figura e comunque riceverete sempre sonori no, dato che erano lì solo perché credevano nel mio di progetto, altra cosa... se non ho portato sponsor, almeno così dite... perché ricevo sms dove mi chiedete dettagli degli sponsor? Concludo ... Totò, diceva “signori si nasce,...” ma qui secondo me calzerebbe meglio il marchese del grillo !!!

Il tempo è sempre galantuomo, basta aspettare e tutti i nodi vengono al pettine! Forza Siracusa, Forza leoni !!!”

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Redazione Goalsicilia

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 

Articoli correlati

GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria