Eccellenza A
 
 

Eccellenza/A: Top&Flop della 25^ giornata


Sul podio dei migliori: tre cecchini Speciale (Alcamo), Cardinale (Parmonval), Cannavò (Licata). Male...

Eccellenza/A: Top&Flop della 25^ giornata

Non sono mancati gol e spettacolo nel 25° turno di Eccellenza A. Qui di seguito i Top&Flop...

FLOP

3° CASTELLAMMARE: Sconfitta che ci può stare sul campo dell’Alcamo ma che complica maledettamente la vita alla truppa di Mione. Dopo un campionato pressoché tranquillo oggi il Castellammare si ritrova invischiato nella zona play out e occorre subito ripartire per ottenere la salvezza diretta.

2° DATTILO:  Che il Licata sia uno schiacciasassi non lo scopriamo oggi, ma la scoppola subita è pesante da digerire. Pesante soprattutto se si somma a quella dell’andata, un 7-3 fu un girone fa, un 5-0 domenica, insomma vendetta compiuta per i gialloblù che la scorsa stagione vennero eliminati dai play off da Fina e compagni.

1° MAZARA:  Pesantissima sconfitta interna contro il Geraci per i canarini, ma soprattutto grossi problemi per la gara di domenica prossima contro il Dattilo. La truppa del presidente Franzone ha infatti chiuso il match addirittura in 7 viste le espulsioni di Baiata, Cipolla, Concialdi e Giannusa, insomma non quattro ragazzini ma pedine imprescindibili.

TOP

3° CANNAVÒ (Licata): Sul podio dei migliori di questa settimana tre cecchini e se si parla di tiratori scelti non può mancare certo lui, re dei bomber del girone. Lo mettiamo al terzo posto solo per non essere ripetitivi, ma contro il Dattilo non solo sblocca la partita, ma lo fa con un gol di tutt’altra categoria. Decentrato a sinistra, converge, salta qualche avversario e spara un bolide in diagonale nell’angolino opposto. Molti giocatori sono un lusso per l’Eccellenza, lui di più.

2°  A. CARDINALE (Parmonval): L’ultra 40enne, fulcro del centrocampo dei mondelliani, è considerato tra i migliori giocatori della categoria, spesso vale la pena pagare il biglietto solo per vederlo all’opera. Sabato scorso si esibisce in uno dei pezzi preferiti del repertorio, punizione pennellata che gonfia la rete e alla fine dei conti vale tre punti. Complimenti...

1° SPECIALE (Alcamo): Il talentuoso Filippo, primo cecchino di giornata, si esibisce in una punizione impeccabile. Non vogliamo esagerare nei paragoni ricordando un mancino magico che negli anni ’90 faceva impazzire i napoletani, ma  il suo calcio piazzato ricorda molto qualche gol visto negli ultimi tempi da Dybala o Milik. Palla sui 25 metri, tiro a giro sopra la barriera e all’incrocio che vale tre punti. Già il cappello...

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
 
 

Articoli correlati

GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria
Loading...