Catania
 
 
 

Catania vivo ma sciupone: col Potenza magro 1-1-Cronaca e tabellino


A Giosa risponde Di Piazza. Rigore sbagliato per Lodi.

Catania vivo ma sciupone: col Potenza magro 1-1-Cronaca e tabellino

È un Catania vivo e aggressivo quello che però non va oltre l’1-1 contro un Potenza cinico e molto ben messo in campo. Partita accesa sin dalle prime battute con i rossazzurri che sbagliano un rigore con Lodi e prima dell’intervallo sono gli ospiti a passare grazie al gol di Giosa sugli sviluppi di un piazzato. Nella ripresa etnei trasformati da Novellino, all’esordio, e forcing per tutti e 45 minuti che culmina con tante occasioni sciupate ed il pari di Di Piazza. Qui di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Pronti-via e al 3’ Potenza pericoloso: Sepe salta Carriero e crossa tagliato, Lescano trova bene il tempo e riesce a concludere mandandola di poco fuori. Al 14’ cambia il match: Lodi lancia Manneh che s’invola, entra in area e viene atterrato da Giosa, per l’arbitro è rigore tra le tantissime proteste lucane. Sul dischetto Lodi che si fa ipnotizzare da Breza, rigore parato e si rimane 0-0. Al 30’ clamoroso autogol sfiorato dal Catania: palla vagante in area, Silvestri appoggia all’indietro a Pisseri che nel frattempo stava uscendo e la palla lo scavalca, è comunque bravo il portiere a recuperare la posizione smanacciando. Al 36’ Potenza in vantaggio: punizione dalla destra di Guaita, difesa etnea immobile e Giosa stacca tutto solo ed incorna all’angolino, è 0-1. Catania nervoso che non crea nulla, fischi dai pochi tifosi presenti sugli spalti. Finisce così la prima frazione, Catania-Potenza 0-1.

SECONDO TEMPO: Parte fortissimo la truppa di Novellino che sfiora due volte il pari al 48’: prima botta di Di Piazza dal limite deviata in extremis in corner, sull’angolo di Lodi incornata sottomisura di Aya e palla fuori di un soffio. Al 53’ ancora rossazzurri pericolosi: solito corner di Lodi, Silvestri incorna in mischia ed è bravo Breza a metterci una pezza. Al 60’ occasionissima divorata dal Catania: Baraye verticalizza per Di Piazza che da sinistra crossa basso sul primo palo, Curiale è in anticipo su Giosa ma a due metri dalla porta cicca clamorosamente il tap-in. Al 75’ il pari del Catania: serpentina di Manneh che appoggia a Marotta, diagonale velenoso che Di Piazza da 0 metri ribadisce in rete, è 1-1. Anche se in 10 per il rosso a Carriero è il Catania a fare la partita, Potenza tutto chiuso nella propria metà campo. Al 91’ si riaffaccia davanti il Potenza, botta di Genchi dai 25 metri alta non di molto. Finisce così, Catania-Potenza 1-1.

IL TABELLINO:

CATANIA (4-3-3): Pisseri; Carriero, Aya, Silvestri, Baraye; Biagianti, Lodi, Rizzo; Manneh (89' Liguori), Curiale (62' Marotta), Angiulli (46' Di Piazza). A disp.: Bardini, Marchese, Lovric, Valeau, Bucolo, Llama, Brodic. All. Novellino.

POTENZA (3-5-2): Breza; Sales, Emerson, Giosa; Coccia, Guaita (80' Piccinni), Ricci (68' Dettori), Matera (82' Coppola), Sepe; Franca (82' Genchi), Lescano (68' Bacio Terracino). A disp.: Mazzoleni, Panico, Di Somma, Di Modugno, Longo, Murano. All. Raffaele.

ARBITRO: Miele di Torino (Rabotti-Dell'Università).

MARCATORI: 36' Giosa, 75' Di Piazza

NOTE: ammoniti Curiale, Ricci, Rizzo, Sales, Carriero, Breza. Espulso al 77' Carriero per doppia ammonizione.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria