Eccellenza B
 
 
 

Scordia, Baglione a GS.it: “La salvezza dipende da noi, società straordinaria. Contro il Marina di Ragusa...”


Le esclusive di Goalsicilia.it-Il jolly rossazzurro

Scordia, Baglione a GS.it: “La salvezza dipende da noi, società straordinaria. Contro il Marina di Ragusa...”

Sempre tra i più positivi dello Scordia, gol, assist e calci piazzati che sono dei cioccolatini. Sandro Baglione si sta mettendo in luce come uno dei giocatori clou del girone B di Eccellenza e Goalsicilia.it lo ha intercettato ai propri microfoni. 

Siete reduci da una vittoria chiave per quanto concerne la salvezza contro il Rosolini...

"Sicuramente una vittoria importante che aspettavamo da tempo: nelle partite precedenti con Biancavilla, Real Aci e Atletico Catania c'erano state belle prestazioni però non era arrivata la vittoria".

La salvezza senza passare dai play out dovrebbe essere fattibile per voi...

"Domenica abbiamo rafforzato la nostra classifica, non dovremmo fare i play out, dipende da noi, sicuramente ci serve qualche altro punto perché è un campionato molto equilibrato, bisogna stare attenti perché si possono perdere punti con chiunque".

Domenica salterai per squalifica la sfida contro il Marina di Ragusa...

"Purtoppo dispiace non giocare contro la squadra che fa il più bel calcio del girone. Sicuramente i ragazzi andranno lì per fare risultato".

Il mister ti ha impiegato praticamente ovunque, esterno, difensore centrale, mediano, trequartista, sei il jolly della squadra...

"(ride ndr) Nelle mie esperienze ho avuto la fortuna di giocare in tutti i ruoli, per la squadra, quando c'è bisogno mi adatto ovunque".

Facciamo un passo indietro, a dicembre hai avuto quache richiesta importante di mercato...

"Ho avuto delle chiamate però ho scelto di rimanere qui per il mister, per il presidente, per la città. Qui c'è un gruppo di lavoro straordinario, la società, cerca di sopperire tutte le piccole difficoltà, ha sempre mantenuto tutti sereni e tranquilli".

Sappiamo che ti ha cercato il Canicattì, diciamo che l'anno prossimo potresti giocare in D o comunque in una squadra che lotta per andarci in D...

"Mi ha cercato anche una siciliana di D a dicembre. Per quest'anno ho scelto di mantenere l'impegno con questi colori, per l'anno prossimo l'obiettivo potrebbe essere quello di una squadra di vertice".

Come è nato questo tuo arrivo in Sicilia in estate?

"Due anni fa ero già qui con la San Pio, in estate mi hanno chiamato il direttore Bufalino e il mister e ho accettato. In Siciia si sta bene, il campionato mi piace, non mi posso lamentare".

Qualche anno fa hai giocato in Grecia...

"E' stata una bella esperienza, in una bella terra, l'isola di Zante è un bellissimo posto. Però non è facile giocare all'estero, ero da solo in un posto in cui non conoscevo la lingua...Esperienza formativa".

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Vittorio Damiani

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 

Articoli correlati

GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria