Eccellenza A
 
 
 

Eccellenza/A: Top&...Top della 20^ giornata


Sul podio dei migliori: Caccamo, Canicattì, Contino (Favara) ma non solo...

Eccellenza/A: Top&...Top della 20^ giornata

Non sono mancati gol e spettacolo nel 20° turno di Eccellenza A. Qui di seguito i Top&...Top... Puntata speciale perché abbiamo voluto dare spazio solo alle cose belle della settimana.

TOP

6° ALCAMO: Vincere fuori casa non è mai facile, in particolar modo in questa fase di stagione dove tutti i punti diventano pesantissimi. I ragazzi di Chico si riscattano dopo la brutta prestazione contro il Castelbuono e centrano un successo che permette loro di fare un bel balzo in classifica.

5° CUS PALERMO: Una squadra che perde tra i migliori? Sì, perché il Cus sapientemente guidato da mister Mutolo ok ha perso ma contro la capolista di Licata, ma è stato bravissimo a lasciare il match aperto fino alla fine avendo pure qualche occasione per pareggiarla. Con questo tipo di prestazioni negli scontri diretti la salvezza potrebbe non essere solo un sogno.

4° SCILLUFO (Geraci)&MATERA (Dattilo): Abbiamo scelto due dei protagonisti della partita più divertente della settimana. Un 3-3 tra Geraci e Dattilo che in cui c’è lo zampino dei due bomber autori di una doppietta a testa.

3° CONTINO (Favara): Miglior ritorno per l’esperto Gerlandino dopo due mesi di squalifica (ingiusta a quanto pare) non ci poteva essere. Una doppietta importante perché sblocca la gara, due gol non bellissimi ma da attaccante di razza che aprono la strada a tre punti pesanti in chiave salvezza.

2°  CANICATTÌ: Settimana che era partita male per la truppa di Terranova, con la sconfitta di Licata, ma che si è chiusa alla grandissima. Vittoria della Coppa Italia Eccellenza e un pokerissimo rifilata al pur sempre valido Mazara. Se il primo posto continua a distare 6 punti, ci sono comunque altre due porte per provare a raggiungere il sogno Serie D con un bel trofeo in più in bacheca.

1° CACCAMO: Sicuramente è la rivelazione di giornata perché alzi la mano chi avrebbe scommesso un euro sul successo dei giallorossi contro la corazzata Sant’Agata terza forza del torneo. Il ritorno di Guida in panchina ha consentito a Ivan Tarantino e compagni di interrompere la striscia positiva dei messinesi che durava da ben 19 giornate ma soprattutto fare un bel balzo in classifica per allontanarsi dal pericolo retrocessione diretta. Gol decisivo del 2-1 una punizione/perla di Guastella da posizione quasi impossibile che lascia di sasso l’ottimo Ingrassia, portiere di altra categoria. Chapeau!

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria