Serie D
 
 
 

Messina, Castorina a GS.it: “Adesso siamo competitivi, vogliamo riconquistare i tifosi. Sciotto...“


Le esclusive di Goalsicilia.it-Il responsabile dell'area tecnica giallorossa 

Messina, Castorina a GS.it: “Adesso siamo competitivi, vogliamo riconquistare i tifosi. Sciotto...“

In casa Messina il 2019 si è aperto con i buoni propositi del caso. Goalsicilia.it ne ha parlato con responsabile dell'area tecnica, Salvatore Castorina.

Sembra che adesso le cose stiano prendendo il verso sperato...

"Dopo il mercato di dicembre fatto in concerto col ds Gianluca Torma e col mister, in cui abbiamo rinforzato l'organico con scelte oculate, sembrerebbe che dal punto di vista tecnico, tattico e motivazionale, siamo migliorati".

La classifica però piange ancora...

"Veniamo da una situazione difficoltosa, nelle ultime otto gare però abbiamo fatto tre vittorie e tre pareggi, i numeri iniziano a migliorare e a darci una mano. Anche il passaggio in Coppa ha dato morale e la strada sembra più rosea".

Quale può essere l'obiettivo?

"Dobbiamo tirarci fuori quanto prima dalle zone basse, non vogliamo prendere in giro nessuno. Allontaniamoci dalla zona rossa, poi se riusciamo, con forza e fortuna, a infilare un filotto di vittorie, vedremo".

Mi pare di capire che non è vietato parlare di play off...

"Al momento sì, è prematuro. Però in cuor nostro, è un desiderio che non abbiamo del tutto abbandonato".

Mister Biagioni è stato mai in discussione?

"Assolutamente no. Fa parte del progetto e non si discute. Non ci è mai passato per la testa l'idea di cambiare tecnico. Continueremo con lui fino alla fine, non era lui la causa del problema come non lo era prima Infantino: era stato fatto un organico a più mani e questo, numericamente, non paga mai".

Come hai visto ultimamente il presidente Sciotto? Motivato? Vicino alla squadra?

"Motivato e ha una gran voglia di rivalsa. E' il primo tifoso, ha sempre rilanciato e mai abbandonato il progetto. Lui è un imprenditore vincente e spera di diventare vincente anche nel calcio".

C'è qualche qualche colpo di mercato che è rimasto in canna? Si erano fatti i nomi di Gallon, Alma, Bonanno...

"Devo dire che con il direttore siamo contenti del mercato fatto. Alcuni giocatori li abbiamo contattati ma non li abbiamo scelti anche per una questione di budget. Nella nostra posizione di classifica non ha senso andare a spendere tanti soldi per degli obiettivi che probabilmente non puoi più raggiungere. Questi menzionati sono ottimi giocatori ma abbiamo pensato fosse opportuno scegliere giocatori abituati a campionati di sofferenza e vogliosi di scomettere su loro stessi. Abbiamo abbassato l'età media e preso calciatori per cui Messina è un trampolino importante".

Farete qualche altro movimento?

"No no, il nostro mercato è chiuso. Saremo questi fino alla fine anche perché adesso abbiamo un organico competitivo".

Domenica sfiderete il Marsala in trasferta.

"Loro sono un'ottima squadra, la classifica mette in risalto tutte le loro qualità. 31 punti non si ottengono dal nulla, hanno un organico importante, giocatori di categoria superiore e che si sono integrati nel tessuto marsalese come Balistreri, Sekkoum, Prezzabile, Manfrè, Lo Nigro, Tripoli...Hanno fatto qudrato nonostante qualche problemino, stanno facendo bene e venderanno cara la pelle. Noi sappiamo di dover dare continuità, sarà una bella giornata di sport e vincerà chi avrà motivazioni in più e chi sarà aiutato dagli episodi".

Chiosa finale, non ti chiedo di fare promesse ai tifosi perché penso non sia più tempo per le parole ma ti chiedo: se fossi nei panni del tifoso giallorosso, cosa faresti in questo momento?

"Ci rammarica vedere la curva desolatamente vuota, perché il Messina non è del presidente, non è del direttore, il Messina è dei messinesi. Allenatori, giocatori e dirigenti passano, la maglia resta. Spero che i risultati li facciano riavvicinare, non vogliamo fare promesse o chiedere nulla, se i tifosi hanno preso questa posizione vuol dire che si sono stancati delle chiacchiere, se saremo bravi li faremo tornare".

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Vittorio Damiani

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria