Acr Messina
Catanzaro-Messina: ultime notizie, probabili formazioni e ballottaggi

Catanzaro-Messina: ultime notizie, probabili formazioni e ballottaggi


La presentazione del match, calcio d’inizio ore 16.30.

Sesta giornata del girone C di Lega Pro e ad affrontarsi, a partire dalle ore 16.30, saranno Catanzaro e Messina. Calabresi reduci da quattro sconfitte in cinque partite, sconfitte arrivate con zero gol fatti e ben nove subiti. Vogliono ricominciare a fare punti i peloritani che, dopo aver vinto alla prima con il Siracusa, hanno perso con Reggina, Juve Stabia e Foggia oltre ad aver pareggiato con la Virtus Francavilla.

ULTIME CATANZARO: Crisi di risultati e di identità per il Catanzaro di mister Somma che, partito per essere tra le pretendenti alle prime posizioni, si ritrova nelle sabbie mobili del fondo classifica. Il tecnico dovrebbe accantonare il 3-4-1-2 per un atteggiamento leggermente più difensivo, togliendo una punta ed inserendo un centrocampista in più. Così a difendere i pali sarà Grandi e la linea a tre della retroguardia composta da Di Bari e Patti ai fianchi di Prestia. Esterni di centrocampo, pronti a far diventare la difesa a 5 in fase di non possesso, Esposito e Sabato con Pasqualoni possibile outsider. In mezzo al campo il belga Van Ransbeeck e Roselli, con l’ex Baccolo qualche metro più avanti. Sulla trequarti l’estroso Giovinco alle spalle dell’unica punta Tavares.

ULTIME MESSINA: Emergenza difesa per Sasà Marra che dovrà rinunciare a Rea e Palumbo, oltre a De Vito squalificato, aggregato Ionut che non è al meglio. Dunque 4-3-1-2 con Berardi a difendere i pali. In difesa Mileto a destra, uno tra Akrapovic e Marseglia a sinistra, con coppia centrale composta da Maccarrone ed il giovanissimo Bruno. Chiavi del centrocampo affidate a Bramati, ultimo turno di squalifica per Musacci, con a fargli da scudieri Foresta e Lazar. Sulla trequarti Mancini alle spalle della coppia Milinkovic-Pozzebon.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

CATANZARO (3-4-2-1): Grandi; Di Bari, Prestia, Patti; Esposito, Roselli, Van Ransbeeck, Sabato; Baccolo, Giovinco; Tavares. A disp.: Leone, Pasqualoni, Icardi, Carcione, Maita, Bensaja, Cunzi, Basrak, Moccia, Campagna, Sarao, De Lucia. All. Somma.

BALLOTTAGGI: Esposito-Pasqualoni 60%-40%.

MESSINA (4-3-1-2): Berardi; Mileto, Bruno, Maccarrone, Akrapovic; Lazar, Bramati, Foresta; Mancini; Milinkovic, Pozzebon. A disp.: Russo, Benfatta, Fusca, Marseglia, Ionut, Ricozzi, Capua, Rafati, Ferri, Madonia, Gaetano, Maniscalchi. All. Marra.

BALLOTTAGGI: Bruno-Ionut 65%-35%; Foresta-Capua 60%-40%; Milinkovic-Madonia 70%-30%.

ARBITRO: Sozza di Seregno (Michieli-Nocenti).

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...