Akragas
Rizzo a GS.it: ''Catania meglio attrezzato dell'Akragas ma spero nel colpo del Gigante. Rigoli...''

Rizzo a GS.it: ''Catania meglio attrezzato dell'Akragas ma spero nel colpo del Gigante. Rigoli...''


Ai nostri microfoni parla Gaetano Rizzo l'anno scorso allenatore degli allievi nazionali dell'Akragas 

Ai nostri microfoni abbiamo avuto l'occasione di avere mister Gaetano Rizzo, l'anno scorso allenatore degli Allievi Nazionali dell'Akragas, ex tecnico della Berretti del Marsala ed ex selezionatore delle nazionali giovanili.

Mister, lei conosce molto bene l'Akragas...

"È una squadra molto giovane con tre/quattro elementi di categoria come Marino o Gomez. Penso si possa salvare tranquillamente, facendo un buon campionato. La vittoria di domenica può determinare la svolta. C'è un ambiente sano e una società che vuole crescere".

Nel prossimo turno ci sarà il match contro l'ex Pino Rigoli...

"Rigoli conosce bene l'Akragas. È una persona eccezionale. Uno che parla, comunica con tutta la società. L'anno scorso ho visto i suoi allenamenti, ci siamo confrontati in parecchie occasioni. È uno che carica la squadra sia dentro che fuori dal campo. Quando fa l'allenamento non vuole mai che entri qualcuno in campo".

Si aspettava il suo passaggio al Catania?

"Non me l'aspettavo, però il sentore si è cominciato ad avere nell'ultimo periodo. Le voci giravano".

Chi lo vince il derby?

"Il Catania è più attrezzato però il mio cuore dice Akragas perché ci ho lavorato e ho conosciuto persone eccezionali".

Mister, cosa c'è nel suo futuro?

"Ho lavorato sempre molto con i giovani, in Federazione e nei club. Sono però abituato a confrontarmi con le prime squadre e chissà, magari ci sarà l’occasione giusta".

Chi la sta stupendo dei ragazzi che ha allenato in passato?

"Tantissimi stanno facendo bene. Mi viene in mente però Biancola, ex giovanili del Catania quando i rossazzurri erano in B. Ora si trova a Gela e sta facendo benissimo. Mi aspetto possa fare il salto di categoria".

Il Gela a proposito sta facendo bene...

"Un campionato molto equilibrato. Con Infantino è in buone mani, è un tecnico preparato".

Intanto il Messina fatica...

"Ho visto la gara contro il Foggia, mi è piaciuto molto Pozzebon. Il Messina ha bisogno di registrare la difesa, ho sentito che cerca un attaccante, ma sarebbe importante anche un rinforzo dietro".

Vittorio Damiani
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Contattaci

per inviarci i tuoi articoli

Inserisci

le nostre news sul tuo sito

Seguici

sulla nostra pagina facebook

Seguici

sulla nostra pagina twitter

Seguici

sul nostro canale telegram
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...