Eccellenza A
 
 
 

Castelbuono, Vetere a GS.it: “Non si parli di aggressione e violenza all’arbitro. Eravamo sconvolti, spiego i fatti...”


Le esclusive di Goalsicilia.it-Il dirigente dei madoniti.

Castelbuono, Vetere a GS.it: “Non si parli di aggressione e violenza all’arbitro. Eravamo sconvolti, spiego i fatti...”

Partiamo dai fatti. Il match giocato ieri tra Geraci e Castelbuono è stato sospeso all’88’ per una presunta aggressione all’arbitro da parte di un calciatore ospite. Abbiamo chiesto di raccontarci i fatti ad Ivano Vetere, dirigente castelbuonese, queste le sue parole a Goalsicilia.it.

Ivano, partiamo dal match. Era stata una gara accesa e nervosa?

“Partiamo dal presupposto che era una partita delicata in chiave salvezza oltre che un derby sentito. Fino al momento ‘incriminato’ c’erano stati solo tre ammoniti per proteste, nient’altro”.

C’è stata anche una prima espulsione...

“La tensione parte da lì. Saluto è stato espulso per un semplice ‘Che caz*o fai?’, rosso diretto. Sappiamo benissimo che un termine del genere, in piena adrenalina, può scappare”.

Andiamo al minuto 88...

“Calvaruso dice ad giocatore del Geraci di rialzarsi, l’arbitro lo ammonisce per la seconda volta dicendogli testualmente ‘Non ti puoi rivolgere così ad un avversario’. Ribadisco che siamo al minuto 88 di un derby sull’1-0 per loro”.

Poi il caos...

“Caos? Ti racconto i fatti visti da me, dalla squadra avversaria e dai 400 tifosi presenti. Calvaruso, per carità sbagliando, prende il polso dell’arbitro con il cartellino chiedendo cosa stesse facendo. In quel momento il sig. Lipari di Trapani ha una crisi di pianto e dice testualmente ‘Non sono più in grado di continuare la partita’. Tutti increduli, dalle Forze dell’Ordine, agli spettatori, ad entrambe le squadre”.

Si è parlato di aggressione però...

“Proprio per questo nelle prossime ore faremo un comunicato congiunto col Geraci perché non possono passare i termini ‘Aggressione’ e ‘Violenza’. Non è un caso se non ci sono referti medici o interventi delle Forze dell’Ordine”.

Ha sospeso subito la partita?

“Immediatamente, non ha fatto parlare nessuno. Credimi, eravamo tutti scioccati perché è andato subito negli spogliatoi”.

Che io sappia comunque Lipari di Trapani è uno dei fischietti più quotati della categoria...

“Vero. Con lui abbiamo avuto tre precedenti tutti liscissimi. Fino alle 16 di ieri ero convinto anch’io fosse in gamba... Non c’era nessun motivo di perdere il controllo, ma purtroppo è successo”.

Ora cosa succederà?

“Lui ha scritto nel referto che la gara è stata sospesa per aggressione e violenza all’arbitro. Il Geraci vincerà a tavolino 3-0 e Calvaruso sarà ovviamente squalificato. Penso che questo direttore di gara non debba più arbitrare in categorie come l’Eccellenza se non regge la tensione, ma magari il Settore giovanile”.

Non ci sono immagini dei fatti?

“Che io sappia purtroppo no. Solitamente il Geraci fa la diretta della partita, ma proprio ieri non l’ha fatta per alcuni problemi”.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria