Serie D
 
 
 

Pesante k.o. per l’Acireale, la Turris si impone 3-1-Cronaca e tabellino


La squadra granata crolla al “Liguori” con una doppietta di Longo e gol di Vacca. Per i siciliani a segno Leotta.

Pesante k.o. per l’Acireale, la Turris si impone 3-1-Cronaca e tabellino

Termina con una pesante sconfitta per l’Acireale la sfida dell’”Amedeo Liguori”, giocata a porte chiuse per motivi di ordine pubblico, tra la Turris e la squadra granata. Di seguito la cronaca del match e il tabellino:

PRIMO TEMPO: Prima occasione per i corallini con un cross di Longo sul quale non arriva Signorelli. La gara offre diversi ribaltamenti di fronte e i ritmi sono piuttosto alti, anche se i padroni di casa guadagnano velocemente metri e fanno la partita. Gli acesi non rischiano troppo e al 23’ vanno vicini al gol con un colpo di testa di Manfrellotti che però colpisce male e D’Inverno può bloccare. Due minuti più tardi, Turris in vantaggio: cross di Esempio in mezzo e Longo, di testa, mette in rete. I campani si rendono pericolosi in contropiede e protestano per un presunto contatto da rigore tra Longo e Pappalardo, ma l’arbitro lascia correre. Al 34’, il raddoppio della squadra biancorossa con un tiro dal limite di Vacca che buca Pappalardo. I siciliani sono in confusione e i corallini sfiorano il tris in un paio di occasioni, ma si va al riposo sul 2-0.

SECONDO TEMPO: In avvio di ripresa, doppio cambio tra i granata, ma la Turris va vicina al tris con Celiento e Longo. Al 51’, l’Acireale accorcia le distanze con una deviazione di Leotta su cross di Talotta. La squadra di Breve prende coraggio e fiducia, Madonia entra in area e finisce a terra ma l’arbitro lascia correre. Poco dopo, tiro-cross di Bellomonte, palla di poco a lato. Al 60’, Acireale vicinissimo al pari con Campanaro, il cui colpo di testa finisce alto. I corallini si fanno vedere in avanti sei minuti più tardi con un tentativo di Longo dal limite, ma il portiere blocca. Poco dopo, biancorossi pericolosi con il neo entrato Cunzi che non inquadra la porta. Campani nuovamente pericolosi, tanto che al 74’ arriva il tris: contropiede della squadra di casa finalizzato da Longo con un tiro al volo su cross di Vacca.  L’Acireale prova a reagire con Madonia, ma D’Inverno respinge. All’85’, l’arbitro annulla un gol alla Turris per fuorigioco di Cunzi che aveva spedito in rete su assist di Varchetta. Nel finale, granata vicini alla rete con un tentativo dal limite di Manfré, respinto da D’Inverno e poi Di Nunzio sfiora l’autogol. Termina dunque 3-1.

IL TABELLINO

TURRIS: D'Inverno, Esempio, Varchetta, Di Nunzio, Auriemma; Fabiano, Aliperta (89' Franco), Vacca (83' Lagnena); Signorelli (61' Cunzi), Longo (77' Guarracino), Celiento (73' Addessi). A disp.: Casolare, Marino, Formisano, Messina. All. Fabiano.

ACIREALE: Pappalardo, Di Pasquale (46' Bellomonte), Iannò, Russo (46' Aprile), Gambuzza, Campanaro, Savonarola (76' Tramonte), Talotta, Manfrellotti (78' Manfré), Madonia (84' Sorbello), Leotta. A disp.: Biondi, Chiochia, Lentini, Grassi. All. Breve.

ARBITRO: Bogdan Nicolae Sfira di Pordenone (Masciale-Morea).

MARCATORI: 25', 74' Longo, 33' Vacca, 51' Leotta

NOTE: Ammoniti: Addessi (T), Bellomonte (A). Gara giocata a porte chiuse per motivi di ordine pubblico.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Luca Di Noto

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria