Sicula Leonzio
 
 
 

Suicidio Leonzio: Rende ringrazia e porta a casa tre punti-Cronaca e tabellino


Decidono la gara l’autorete di Talarico ed il gol di Godano.

Suicidio Leonzio: Rende ringrazia e porta a casa tre punti-Cronaca e tabellino

Pesante sconfitta per la Sicula Leonzio contro un Rende messo benissimo in campo ed in condizione fisica strepitosa. Per i bianconeri però è un suicidio visto che il vantaggio dei calabresi arriva a causa di un cross innocuo dalla destra che Talarico prova ad appoggiare a Narciso sorprendendolo con un pallonetto. Male la truppa di Bianco nell’ultima mezz’ora del primo tempo, decisamente meglio nella ripresa ma nel momento di maggiore spinta il Rende raddoppia in contropiede e sfruttando una dormita difensiva degli avversari, Godano ringrazia. Battuta d’arresto dunque per i siciliani che di fatto hanno regalato circa un tempo agli avversari. Qui di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Primo brivido del match al 4’ ed è di marca bianconera: Gammone alza la testa e premia l’inserimento di Gomez, l’ex Verona salta Sabato ed imbuca per Ripa, è bravo Savelloni in uscita bassa ad anticiparlo. All’11’ calabresi vicini al vantaggio: corner di Laaribi, Franco prova la botta sul primo palo e palla fuori di poco. Vantaggio per il Rende che arriva al 15’: Viteritti sbaglia il cross sul secondo palo, Talarico vuole appoggiare di testa a Narciso ma ne esce una traiettoria a palombella che lo supera e gonfia la rete, è 0-1. Al 26’ ancora la truppa di Modesto pericolosa: Laaribi libera Vivacqua al tiro, botta forte ma centrale, Narciso blocca in due tempi. Non c’è la reazione della Leonzio che fatica a portare la palla nella metà campo avversaria, il campo in tutt’altro che perfette condizioni non aiuta ma il pubblico comincia già a rumoreggiare. Al 40’ Rende ad un passo dal raddoppio: punizione dal centro destra di Laaribi, palla sopra la barriera verso il palo del portiere e fuori di un soffio. Al 43’ ci prova Sainz-Maza su punizione da 30 metri, palla altissima e fischi dello stadio. Finisce così la prima frazione, Sicula Leonzio-Rende 0-1.

SECONDO TEMPO: Arriva al 51’ il primo pericolo della ripresa: corner per la Leonzio, Maza calcia tagliato verso il limite dell’area, Ripa prova a piazzarla con un’incornata e palla fuori di poco. Piglio diverso per la truppa di Bianco in questo avvio di ripresa, già tra cambi effettuati con gli ingressi di De Rossi, Aquilanti e Cozza per M. Esposito, Ferrini e G. Esposito. Leonzio vicina al pari al 55’: De Rossi crossa basso da destra, Gomez raccoglie sul limite e calcia a girare, sfera alta di un pelo. Al 60’ punizione verso la porta di Maza da 25 metri, Savelloni si distende e respinge. Al 67’ ancora padroni di casa pericolosi: punizione dalla trequarti di Aquilanti, De Rossi fa la torre, Ripa prova la zampata sul primo palo ma non inquadra lo specchio. Sul ribaltamento di fronte a sorpresa il raddoppio Rende: minuto 68, Sabato per Blaze, Blaze per Rossini che crossa in area, Vivacqua lascia a Godano che buca Narciso, tre passaggio ed è 0-2. Ci prova la truppa di Bianco a rigettarsi in avanti, ma gli ospiti chiudono bene tutti gli spazi e raddoppiano su ogni portatore di palla, nessuna occasione da segnalare a dieci dalla fine. Forcing finale per Marano e compagni, tante palle lunghe dove la difesa a 5 del Rende domina. Finisce così, Sicula Leonzio-Rende 0-2.

IL TABELLINO:

LEONZIO (4-3-2-1): Narciso; Talarico (46' De Rossi), Ferrini (46' Aquilanti), Laezza, M. Esposito; Marano, G. Esposito (46' Cozza), Gammone; Sainz-Maza (60' Russo), Gomez (77' Vitale); Ripa. A disp.: Polverino, La Cagnina, Petta, Squillace, S. Palermo, Giunta, De Felice. All. Bianco.

RENDE (3-4-1-2): Savelloni; Germinio, Minelli, Sabato; Viteritti (92' Di Giorno), Awua, Franco (61' Cipolla), Blaze; Laaribi (61' Godano); Vivacqua (84' Galli), Rossini. A disp.: Borsellini, G. Palermo, Sanzone, Calvanese, Crusco. All. Modesto.

ARBITRO: Guida di Salerno (Bartolomucci-Festa).

MARCATORI: 15' aut. Talarico, 69' Godano

NOTE: ammoniti M. Esposito, Ripa, Ferrini, Awua, Aquilanti.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 

Articoli correlati

GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria