Sicula Leonzio
 
 

Sicula Leonzio, Bianco: “Col Rende è un esame. Difficile trovare presidenti come Leonardi. Finalmente torna Petta. Ripa...“-La conferenza


La conferenza stampa del tecnico bianconero

Sicula Leonzio, Bianco: “Col Rende è un esame. Difficile trovare presidenti come Leonardi. Finalmente torna Petta. Ripa...“-La conferenza

"Non siamo dei fenomeni adesso e non eravamo dei brocchi prima". La Sicula Leonzio, messasi alle spalle il periodo negativo, si appresta ad ospitare il Rende e mister Paolo Bianco parla così in sala stampa. 

MOMENTO DI FORMA "La vittoria ti dà autostima, la sconfitta ti toglie certezze. L'errore che non dobbiamo fare è quello di accontentarci. Quando non ti innervosisci dopo lo svantaggio, continui a giocare e capisci che puoi recuperare le partite, diventa tutto più semplice. Sono curioso di capire se siamo maturi al punto giusto. L'obiettivo nostro va al di là della prossima gara e dobbiamo capire dove possiamo arrivare".

RENDE "Siamo a tre vittorie consecutive, scendiamo in campo sempre per vincere e lo faremo anche col Rende. Loro però sono una delle squadre che esprimono il miglior calcio del girone. Allenatore giovanissimo che sa cosa vuole dalla sua squadra: ti vengono a prendere alti, sono in forma. Allo stadio sarò uno spettacolo perché le due squadre si affronteranno a viso aperto, giochiamo in casa e vogliamo la quarta vittoria. Non sarà facile per noi e non sarà facile per loro. Per noi sarà un esame".

VIDEO ANALISI e RECUPERO "Lo studio dell'avversario è fondamentale, ci abbiamo lavorato e ci lavoreremo ancora. Nel calcio ci sono tre fasi: impostazione, transizione e non possesso, si studia questo dell'avversario. E' meglio un buon recupero quando ci sono tanti impegni ravvicinati: preferisco dare un riposo più lungo ai giocatori tanto poi la partita ti allena".

SVOLTA "Nelle ultime due gare, avendo recuperato qualcuno, ho avuto la possibilità di cambiare sia tra una partita e l'altra, che nel corso della stessa gara. Questa è una forza che in questo momento abbiamo e non avevamo, perché ci mancava qualcuno che dalla panchina entrasse e facesse la differenza".

INCERTEZZA DEL CAMPIONATO "In questo girone bisogna sempre stare concentrati, lo dico dall'inizio, tutte le partite sono equilibrate, chi mette in campo qualcosa in più e nella cura dei dettagli vince: l'altra sera il Siracusa ha perso una partita in maniera incredibile, quando parlo di particolari mi riferisco a tenere l'attenzione alta fino al 98'. In questo campionato un momento stai in alta classifica, poi cadi in basso. Serve equilibrio, su questo premo tantissimo. Classifica strana, campionato tutto da scoprire".

LEONARDI "Siamo fortunati, visto il periodo del calcio in generale, ad avere un presidente che fa calcio per passione, non per visibilità o guadagni: ogni anno ci rimette un bel mucchio di soldi e non è facile trovare presidenti così".

INDISPONIBILI "D'Angelo non sarà della gara, ci vorrà più di tempo. Dobbiamo aspettare ancora per D'Amico. Torna a disposizione invece Petta e sono felicissimo per lui perché ci è mancato tanto e ha vissuto un periodo non bellissimo".

RIPA "A Pagani ha fatto un gol che sembrava semplice ma non lo era. E' quel giocatore che ci può dare qualcosa in più".

Vittorio Damiani
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
 
 
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria
Loading...