Eccellenza A
 
 
 

Coppa Italia Eccellenza: Sant’Agata e Mazara si fermano sull’1-1 e rinviano tutto al ritorno-Cronaca e tabellino


Andata quarti della Coppa regionale.

Coppa Italia Eccellenza: Sant’Agata e Mazara si fermano sull’1-1 e rinviano tutto al ritorno-Cronaca e tabellino

Partita per oltre un’ora molto bella quella che ha visto impegnate questo pomeriggio Sant’Agata e Mazara, andata dei quarti di Coppa Italia Eccellenza, che hanno chiuso sull’1-1. Meglio la truppa di Venuto nella prima parte, con ciliegina sulla torta il gol di Biondo che ha sbloccato la gara. Poi salgono i cattedra i canarini che trovano il pari con Cipolla e sfiorano più volte il vantaggio sbattendo su uno Scurria in gran giornata. Qui di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Proni-via e dopo neanche un minuto messinesi vicini al vantaggio: rubata palla sulla trequarti e appoggio a Biondo che calcia dai 25 metri, mira imprecisa di un soffio. Al 7’ Sant’Agata in vantaggio: lancio profondo per Biondo che s’invola ed è freddo a gonfiare la rete, è 1-0. Due minuti dopo reazione canarina: Giacoalone appoggia a Messina che calcia dal limite sfiorando il palo. Al 14’ Sant’Agata vicino al raddoppio: punizione pennellata in area di Zingales, Cicirello trova bene il tempo ma è bravissimo Ceesay con l’aiuto della traversa a dire no. Al 25’ Mazara sfortunato: Concialdi calcia una punizione in area, la difesa respinge corto, lo stesso fantasista raccoglie e da dentro l’area prova la conclusione colpendo il palo. Al 27’ ancora canarini ad un passo dal pari: Concialdi salta Bontempo e prova la conclusione, è bravissimo Scurria a dire no. Al 34’ il pari del Mazara: punizione velenosa di Lamia che colpisce la traversa, il più lesto a piazzare la zampata è capitan Cipolla che fa esultare i suoi, è 1-1. Spezzettata da continui falli tattici l’ultima parte del tempo, poche vere emozioni. Al 45’+1 proteste Mazara: Concialdi prova il tiro, Scolaro respinge secondo i canarini con un braccio largo ma non secondo l’arbitro che lascia correre. Finisce così la prima frazione, Sant’Agata-Mazara 1-1.

SECONDO TEMPO: Inizia alle 15.40 la ripresa. Al 47’ il primo squillo dei canarini: il solito Concialdi si libera al tiro, è bravissimo Scurria ad allungarsi smanacciando in angolo. Gara meno spettacolare in questa prima parte di seconda frazione, nessun tiro in porta e tanti errori di misura sui passaggi più elementari. Al 69’ ancora proteste Mazara: Vara raccoglie un cross dalla sinistra e incorna, Zingales respinge secondo i canarini col braccio, per l’arbitro è nuovamente tutto regolare. Al 72’ Baiata anticipa Cicirello, il neo entrato Conti si fionda sulla sfera e prova la staffilata, mira imprecisa. Un minuto dopo occasionissima per gli ospiti: Caronia da ottima posizione prova a sorprendere l’estremo difensore avversario, ma è bravissimo Scurria a chiudere lo specchio. All’82’ si riaffacciano avanti i padroni di casa: Scolaro lavora una palla a sinistra e crossa, Cicirello non riesce a concludere Genovese raccoglie e calcia, blocca in due tempi Ceesay. Al 94’ entrambe le squadre in 10: vengono a contatto Genovese e Rizzo, l’arbitro sventola il cartellino rosso per tutte e due i giocatori. Finisce così, Sant’Agata-Mazara 1-1.

IL TABELLINO:

SANT’AGATA (4-3-3): Scurria; Scaffidi, Bontempo, Tricamo, Zingales; Mantovano (37' Scolaro), Giannattasio (66' Genovese), Costa (83' Khoris); Pino (49' Saverino), Cicirello, Biondo (71' Conti). A disp.: Ingrassia, Miceli, Collura, Napolitano. All. Venuto.

MAZARA (4-3-3): Ceesay; Rizzo, Cipolla, Baiata, Virgilio; Caronia, Lamia, Giacalone; Bilello (67' Urruty), Messina (42' Vara), Concialdi. A disp.: Basiricò, Bojang, Modou, Curseri, Rosella, Salvo, Settecase. All. Tarantino.

ARBITRO: Raso di Messina (Sebastianella-Fiore).

MARCATORI: 6’ Biondo, 34' Cipolla

NOTE: ammoniti Lamia, Cicirello, Costa, Giannattasio, Caronia, Virgilio, Rizzo, Zingales. Espulsi all'83' mister Tarantino; al 93' Genovese (S) e Rizzo (M).

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 

Articoli correlati

GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo