Serie D
 
 
 

Acireale, che beffa contro Cittanovese: prima doppia rimonta, poi il 3-2 nel finale-Cronaca e tabellino


Di Campanaro e Leotta le marcature granata.

Acireale, che beffa contro Cittanovese: prima doppia rimonta, poi il 3-2 nel finale-Cronaca e tabellino

Una sconfitta che sa di beffa quella subìta questo pomeriggio dall’Acireale sul campo di una comunque signora squadra come la Cittanovese. Calabresi avanti già al quarto d’ora con Ficara e prima dell’intervallo arriva anche il raddoppio firmato Gambuzza. Un ritrovato Acireale si getta avanti nella ripresa accorciando con il solito difensore bomber Campanaro e trovando il pari con Leotta. Nel finale Manfrè sfiora il vantaggio con una gran conclusioni ma sono i padroni di casa a trovarlo grazie ad un eurogol di Sapone.

PRIMO TEMPO: Pronti-via e al 7’ Acireale ad un passo dal vantaggio: Leotta scambia con Tramonte e calcia velenosamente, palla di un soffio a lato. Al 15’ alla prima sortita è la Cittanovese a passare in vantaggio: ripartenza rapida, rinvio lungo del portiere, appoggio a Ficara che da destro converge e calcia in diagonale, è 1-0. Al 27’ ancora pericolosi i padroni di casa: lancio di Mansueto per Abayan, sponda per Crocitti che calcia dal limite, palla a lato di poco. Al 31’ il raddoppio della Cittanovese: punizione in area di Crocitti, incornata di Abayan tra le mani di Biondi ma la palla gli sfugge e Scoppetta è lesto a gonfiare la rete, è 2-0. Non riesce a reagire la truppa di Breve e al 40’ i calabresi sfiorano il tris: punizione dal limite di Crocitti, Biondi è attento e dice no. Al 43’ altra incornata prepotente di Abayan, Biondi in volo riesce a sventare la minaccia. Finisce così la prima frazione, Cittanovese-Acireale 2-0.  

SECONDO TEMPO: Ripresa che parte con le stesso leitmotiv del primo tempo, Cittanovese che fa la partita e truppa granata che non riesce a reagire. Gara condizionata dalla pioggia insistente e dal campo che col trascorrere dei minuti è diventato sempre più pesante. Al 61’ Napolitano sfonda e sinistra e crossa tagliato, Abayan riesce a colpire ma aveva commesso fallo su Campanaro. Al 63’ ancora Cittanovese: Ficara imbuca per Napolitana che da ottima posizione calcia velenosamente, Biondi è bravo e chiude lo specchio. Al 65’ Acireale riapre la contesa: il solito Campanaro in proiezione offensiva gonfia la rete con una precisa incornata, è 2-1. Calabresi in bambola e al 74’ l’Acireale pareggia: corner dalla destra di Madonia, Leotta si coordina e batte Cassalia, è 2-2. All’81’ tornano ad affacciarsi avanti i padroni di casa, ma la botta di Paviglianiti è imprecisa. All’83’ Acireale ad un passo dal tris: Madonia appoggia a Manfrè che spara una botta velenosa, Cassalia si distende e smanaccia in corner. All’85’ Cittanovese nuovamente in vantaggio: Sapone prende la mira e spara un tiro al fulmicotone sul quale Biondi non può nulla, è 3-2. Al 91’ provano a reagire i granata con una conclusione di Manfrè, blocca Cassalia. Finisce così, Cittanovese-Acireale 3-2.

IL TABELLINO:

CITTANOVESE: Cassalia, Barilaro (83' Ansalone), Genovesi, Cucinotti (11' Paviglianiti), Scoppetta (89' Tomas), Gioia, Ficara, Mansueto, Abayan, Crocitti (55' Sapone), Napolitano (70' Cataldi). A disp.: Foti, Postorino, Fioretti, Alfano. All. Zito.

ACIREALE: Biondi, Iannò (60' Di Pasquale), Talotta, Russo, Gambuzza, Campanaro, Savanarola, Tramonte (46' Manfrè), Bellomonte (64' Sorbello), Madonia, Leotta. A disp.: Pappalardo, Chiochia, Bella, Aprile, Lentini, Grassi. All. Breve.

ARBITRO: Lovison di Padova (Angileri-De Vellis).

MARCATORI: 15' Ficara, 31' Scoppetta, 65' Campanaro, 74' Leotta, 84' Sapone

NOTE: ammoniti Campanaro, Tramonte, Bellomonte, Abayan, Madonia

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria