Catania
 
 
 

Catania, poker deciso sul campo della Paganese: ma che brividi nella ripresa-Cronaca e tabellino


Doppiette per Curiale e Marotta, almeno due miracoli di Pisseri sul 2-3.

Catania, poker deciso sul campo della Paganese: ma che brividi nella ripresa-Cronaca e tabellino

Vittoria preziosa ma meno facile del previsto per il Catania contro una Paganese allo sbando per un tempo e decisamente meglio per gran parte della ripresa. Dopo 12 secondi il vantaggio di Marotta, poi prima del quarto d’ora arrotondano Curiale e ancora Marotta. Prima dell’intervallo Parigi sfrutta al meglio un corner e accorcia, ad inizio ripresa punizione splendida di Scarpa che riapre tutto. Gli azzurrostellati ci credono e sfiorano il pari in almeno tre occasioni con Scarpa e Parigi, ma nel finale Curiale si guadagna e insacca un rigore che chiude i conti.

PRIMO TEMPO: Pazzesco avvio del Catania che in tre minuti è già in doppio vantaggio. Dopo esattamente 12 secondi: Biagianti lancia lungo, Ciancio di testa verso l’area, Curiale fa la sponda, e Marotta batte Galli, è 0-1. Al 3’ il raddoppio: Lodi alza la testa e verticalizza per Curiale, difesa nuovamente ferma e l’attaccante è freddo e insacca di prima, è 0-2. Paganese totalmente in bambola ed al 13’ il Catania fa tris: Bucolo ruba palla a Sapone sulla trequarti e lancia subito Marotta che elude la trappola del fuorigioco, si accentra da sinistra e calcia velenosamente, è 0-3. Al 16’ il primo squillo della truppa di casa: Scarpa appoggia a Parigi che calcia velenosamente, Pisseri si distende e blocca. Gara che sembra chiusa con oltre un’ora da giocare, la truppa di Sottil fa girare palla cercando di pungere ma senza spendersi troppo. Un po’ a sorpresa al 38’ accorcia la Paganese: corner tagliato di Scarpa, Parigi ruba il tempo al diretto marcatore e incorna bene, è 1-3. Finisce così la prima frazione, Paganese-Catania 1-3.

SECONDO TEMPO: Ci provano subito i padroni di casa: Nacci appoggia a Scarpa che calcia da lunghissima distanza, palla in curva. È partita bene la squadra di Fusco in questa ripresa e al 53’ accorcia ancora: punizione magistrale di Scarpa dai 22 metri, palla sopra la barriera e all’incrocio, è 2-3. È un Catania involuto quello di questo avvio di ripresa, la Paganese fa partita ed è sbilanciata in avanti alla ricerca del pari. Primo squillo etneo della ripresa al minuto 69: Biagianti ruba palla a centrocampo e serve il neo entrato Llama che appoggia a Marotta, palla sul destro e botta dai 30 metri, mira sballatissima. Al 70’ Paganese ad un passo dal pari: Della Corte crossa basso, Parigi fa sponda, sbuca Scarpa sul secondo palo che trova Pisseri pronto. Sul corner successivo rinvio corto della difesa etnea, botta al volo di Nacci che sfiora l’incrocio. Al 75’ altra occasionissima Paganese: punizione di Scarpa dal limite sulla barriera, lo stesso fantasista la rimette in mezzo di prima, Parigi sul filo del fuorigioco tutto solo calcia incredibilmente addosso a Pisseri in uscita. All’81’ rigore per il Catania: Curiale riceve da Llama in area, salta Garofalo ma non Diop che lo atterra. Lo stesso Curiale dal dischetto non sbaglia, è 2-4. Nel finale i rossazzurri riprendono totalmente in mano le redini del match e cercano il quinto gol. Prima con una pennellata di Bucolo ed un’incornata di Curiale bloccata da Galli, poi con una rasoiata di Calapai che il portiere azzurrostellato blocca a terra. Finisce così, Paganese-Catania 2-4.

IL TABELLINO:

PAGANESE (3-5-1-1): Galli; Gargiulo (61' Garofalo), Acampora (46' Carotenuto), Diop; Tazza, Gaeta (61' Gori), Sapone, Nacci, Della Corte; Scarpa; Parigi (83' Cappiello). A disp.: Cappa, Santopadre, Verdicchio, Longo, Buonocore, Amadio, Della Morte, Alberti. All. Fusco.

CATANIA (3-4-1-2): Pisseri; Aya, Silvestri, Esposito; Ciancio, Bucolo, Biagianti, Scaglia (71' Angiulli); Lodi (64' Llama); Marotta (71' Calapai), Curiale. A disp.: Pulidori, Fabiani, Lovric, Manneh, Baraye, A. Rizzo, Brodic, Mujkic. All. Sottil.

ARBITRO: Marcenato di Genova (Abruzzese-Pappagallo).

MARCATORI: 2', 12' Marotta, 3', 82' Curiale, 38' Parigi, 53' Scarpa

NOTE: ammonito Tazza, Esposito, Bucolo, Garofalo, Llama. 

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
vai sicilia L'ultim'ora del calcio siciliano Le ultime 24 ore del calcio in sicilia Le serie minori del calcio in trinacria