Catania
 
 
 

Catania, Sottil: “Casertana è un'ottima squadra. Abbiamo rosa ampia, quando inizierà il tour de force...”


Il tecnico etneo in sala stampa.

Catania, Sottil: “Casertana è un'ottima squadra. Abbiamo rosa ampia, quando inizierà il tour de force...”

A circa 48 ore dal match con la Casertana è intervenuto in conferenza Andrea Sottil. Queste le principali tematiche trattate dal tecnico del Catania.

ROSA AMPIA "Abbiamo una rosa molto forte, questo è un vantaggio. Possiamo alternare i vari interpreti in base a ciò che ci serve. Inizierà un tour de force, sarà necessario ruotare gli elementi in modo che tutti possano sentirsi importanti per rendere al meglio".

CASERTANA "Dobbiamo rispettare tutti i nostri avversari. Si tratta di un'ottima squadra che possiede calciatori fuori categoria, tipo Castaldo e Floro Flores. Abbiamo sempre vinto grazie alla nostra tecnica finora, ma la mentalità è fondamentale. Servirà essere propositivi e aggredire l'avversario anche contro la Casertana, dovremo far valere le nostre forze. Giocheremo contro una squadra costruita per conquistare la serie B; si tratta di una compagine dai profili ed investimenti importanti, di qualità per la categoria. Avranno alcune assenze ma rimane una partita d’elite".

NESSUN ESAME DI MATURITA' "Non è un esame di maturità ma una battaglia strategica, siamo contenti e carichi in vista del confronto contro una nostra diretta concorrente. Abbiamo giocato già due gare, mi aspetto una prestazione importante e voglio vedere delle migliorìe rispetto alle partite precedenti. Si alterneranno momenti  in cui avremo spazi ed altri in cui ci si dovrà difendere. Penso sia abbastanza aperta, saremo accorti cercando di colpire nei momenti giusti".

LLAMA "Continua il suo percorso verso l’integrazione in gruppo, a metà della settimana prossima potrebbe rientrare a pieno regime, se non ci saranno intoppi potrebbe essere a disposizione al 100% contro la Paganese".

BARISIC "Non ci sono problemi, è rientrato dopo l’infiammazione tendinea".

MODULO "Il nostro modulo principale è il 4-2-3-1, la squadra è stata costruita principalmente per questo, le caratteristiche si addicono a questo sistema di gioco, abbiamo anche acquistato giocatori duttili che mi consentono di cambiare in corsa ma la strada principale rimane la prima. Non parlo di turnover, i ragazzi che ho a disposizione sono tutti titolari, sono stati presi in funzione di una grande competitività nei ruoli e nelle coppie, ed a seconda delle considerazioni tattiche che farò bisogna utilizzarli tutti: l'omogeneità della rosa deve essere un valore aggiunto".

PERSONALITA' "Sto lavorando sulla personalità per riuscire ad imporre il gioco ed a proporre un certo tipo di calcio sia in casa che fuori: è un lavoro che si sviluppa al meglio nel lungo percorso, è una questione d'identità, tecnica, tattica e soprattutto caratteriale, legata anche alla gestione dei momenti difficili di una partita".

COSE DA CORREGGERE "Nel primo tempo contro la Vibonese abbiamo sbagliato qualche disimpegno di troppo ma ci sono anche gli avversari: la Vibonese non è una squadra mediocre ma formata da buonissimi giocatori. Nel secondo tempo siamo entrati in campo più sereni ed abbiamo fatto le cose che sappiamo fare: il gioco espresso è stato migliore".

TATTICA "Lavoriamo su tanti aspetti, una squadra deve essere capace di fare un po’ tutto, bisogna sbagliare un po’ meno nella prima costruzione del gioco".

MAROTTA E CURIALE "Mi sono già espresso tante volte, sono due centravanti di lusso, il primo acquistato per carisma, doti tecniche, tattiche e duttilità e l’altro confermato perché cannoniere e giocatore molto importante. Che non diventi un tormentone per tutto l’anno, possono stare insieme e possono alternarsi in staffetta".

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Luca Di Noto

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 

Articoli correlati

29/12/2018 - Catania, Sottil: “Monopoli squadra in salute, noi con le giuste energie. Adesso la classifica conta, ma il campionato è già falsato…” 22/12/2018 - Catania, Sottil: “Dobbiamo osare di più e non entrare in campo bloccati. Serve avere tanta fame”-Conferenza 07/12/2018 - Catania, Sottil: “Siamo in crescita e col Sassuolo avremmo meritato passaggio turno. Adesso rivestiamoci per la serie C…” 02/11/2018 - Catania, Sottil: “Il nostro obiettivo è chiaro ma nulla è scontato. Sul Potenze e le penalizzazioni...“-La conferenza 05/10/2018 - Sottil: “Siamo il Catania e dobbiamo avere una sana presunzione. Mancanza di condizione non sia un alibi...” 28/09/2018 - Catania, Sottil: “Non vediamo l’ora di giocare. Partiamo in ritardo ma non voglio alibi”-Conferenza 06/07/2018 - Sottil: “Avrei rinunciato alla B solo per il Catania. Obiettivo è vincere, voglio giocatori di carattere” 23/04/2018 - Sottil a GS.it: “Sempre bello tornare a Siracusa, il ‘De Simone’ mi ha regalato grandi emozioni. Tra Lecce e Catania...” 17/05/2017 - Sottil fiume a GS.it: ‘’Racconto mia annata a Siracusa e futuro. Fatto mezzo miracolo, Palermo e Catania...’' 25/02/2017 - Matera-Siracusa 0-4: le pagelle del match 21/01/2017 - Siracusa, il 2017 inizia con un punto: con il Taranto è 0-0-Cronaca e tabellino 18/09/2016 - La Juve Stabia domina: Kanoutè e Cancellotti stendono il Siracusa-cronaca e tabellino 05/09/2016 - Siracusa, non basta la grinta: il Foggia espugna il “De Simone” vincendo 2-1-cronaca e tabellino 12/08/2016 - Siracusa, Sottil: «Col Catania gara particolare» 11/08/2016 - Siracusa: il calendario completo 2016/17
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria