Serie D
 
 
 

Città di Messina bene quasi un tempo: poi il crollo ed il Portici ne fa tre-Cronaca e tabellino


Per i siciliani gol di Di Vincenzo, tripletta Sorrentino per gli ospiti.

Città di Messina bene quasi un tempo: poi il crollo ed il Portici ne fa tre-Cronaca e tabellino

Pesante batosta per il Città di Messina che viene rimontato dal Portici e crolla tra le mura amiche del “Franco Scoglio”. Giallorossi avanti con Di Vincenzo, poi prima dell’intervallo un’ingenuità di Berra consente a Sorrentino di pareggiare su rigore. Nella ripresa Sorrentino prima raddoppia e poi fa anche tris costringendo la truppa di mister Furnari alle sabbie mobili. Qui di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Partita equilibrata, le squadre si studiano senza creare pericoli. Ritmi compassati, portiere praticamente spettatori non paganti nel primo quarto d’ora. I padroni di casa rompono l’equilibrio al 23’: Fofana sfonda a destra e crossa, Di Vincenzo è il più lesto a piazzare la zampata, è 1-0. Al 38’ Feuillassier riceve da Cardia e lancia ancora Di Vincenzo che resiste ad una carica e calcia forte ma centrale, blocca Marone. Sul finire del primo tempo ospiti pericolosissimi in due occasioni: prima Onda controlla dentro l’area e cicca clamorosamente la sfera da ottima posizione, poi lo stesso Onda ci prova dalla distanza colpendo il palo. In pieno recupero della prima frazione il pari del Portici: minuto 45’+1 fallo in area di Berra, per l’arbitro è rigore. Dal dischetto Sorrentino non sbaglia, è 1-1.

SECONDO TEMPO: Al 52’ subito giallorossi vicini al raddoppio: Cardia alza la testa e pennella per Di Vincenzo che si coordina e calcia ma Cretella col corpo riesce a respingere quasi sulla linea. Tre minuti dopo sugli sviluppi di un corner Fragapane prova l’acrobazia, palla alta non di molto. Al 57’ passa il Portici: Vaccaro pennella per Sorrentino che si coordina e da posizione non comoda fa partire un destro velenosa sul quale Amella non può nulla, è 1-2. Il CdM è in bambola ed il Portici ne approfitta al 65’: punizione del solito Sorrentino non perfetta ma velenosa, è 1-3. I giallorossi ci provano con il neo entrato Cannino e ancora con Di Vincenzo ma in entrambe le occasioni Marone abbassa la saracinesca. Finisce così, Città di Messina-Portici 1-3.

IL TABELLINO:

CITTÀ DI MESSINA: Amella; Fofana (67' Cannino), Fragapane, Berra, Trevizan, Bombara (73' Galesio), Cardia, Ferraù (61' Graziano), Di Vincenzo, Feuillassier, Calcagno (66' Cangemi). A disp.: Paterniti, Dama, Nicosia, Quintoni, Bonamonte. All. Furnari.

PORTICI: Marone, Panico, Salimbè (73' Romano), Nappo, Dembel, Cretella, Sorrentino, Marzano, D’Angelo (63' Coratella), Onda, Felleca (54' Vaccaro). A disp.: Antico, Massa, Cardinale, Marrella, La Torre, Spedaliere. All. Chianese.

ARBITRO: Bordin di Bassano (Bordin-Benedetto).

MARCATORI: 23' Di Vincenzo, 45'+3, 57', 75' Sorrentino

NOTE: ammoniti Fofana, Calcagno, Felleca, Fragapane, Berra

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 

Articoli correlati

GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo