Serie D
 
 

Città di Messina bene quasi un tempo: poi il crollo ed il Portici ne fa tre-Cronaca e tabellino


Per i siciliani gol di Di Vincenzo, tripletta Sorrentino per gli ospiti.

Città di Messina bene quasi un tempo: poi il crollo ed il Portici ne fa tre-Cronaca e tabellino

Pesante batosta per il Città di Messina che viene rimontato dal Portici e crolla tra le mura amiche del “Franco Scoglio”. Giallorossi avanti con Di Vincenzo, poi prima dell’intervallo un’ingenuità di Berra consente a Sorrentino di pareggiare su rigore. Nella ripresa Sorrentino prima raddoppia e poi fa anche tris costringendo la truppa di mister Furnari alle sabbie mobili. Qui di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Partita equilibrata, le squadre si studiano senza creare pericoli. Ritmi compassati, portiere praticamente spettatori non paganti nel primo quarto d’ora. I padroni di casa rompono l’equilibrio al 23’: Fofana sfonda a destra e crossa, Di Vincenzo è il più lesto a piazzare la zampata, è 1-0. Al 38’ Feuillassier riceve da Cardia e lancia ancora Di Vincenzo che resiste ad una carica e calcia forte ma centrale, blocca Marone. Sul finire del primo tempo ospiti pericolosissimi in due occasioni: prima Onda controlla dentro l’area e cicca clamorosamente la sfera da ottima posizione, poi lo stesso Onda ci prova dalla distanza colpendo il palo. In pieno recupero della prima frazione il pari del Portici: minuto 45’+1 fallo in area di Berra, per l’arbitro è rigore. Dal dischetto Sorrentino non sbaglia, è 1-1.

SECONDO TEMPO: Al 52’ subito giallorossi vicini al raddoppio: Cardia alza la testa e pennella per Di Vincenzo che si coordina e calcia ma Cretella col corpo riesce a respingere quasi sulla linea. Tre minuti dopo sugli sviluppi di un corner Fragapane prova l’acrobazia, palla alta non di molto. Al 57’ passa il Portici: Vaccaro pennella per Sorrentino che si coordina e da posizione non comoda fa partire un destro velenosa sul quale Amella non può nulla, è 1-2. Il CdM è in bambola ed il Portici ne approfitta al 65’: punizione del solito Sorrentino non perfetta ma velenosa, è 1-3. I giallorossi ci provano con il neo entrato Cannino e ancora con Di Vincenzo ma in entrambe le occasioni Marone abbassa la saracinesca. Finisce così, Città di Messina-Portici 1-3.

IL TABELLINO:

CITTÀ DI MESSINA: Amella; Fofana (67' Cannino), Fragapane, Berra, Trevizan, Bombara (73' Galesio), Cardia, Ferraù (61' Graziano), Di Vincenzo, Feuillassier, Calcagno (66' Cangemi). A disp.: Paterniti, Dama, Nicosia, Quintoni, Bonamonte. All. Furnari.

PORTICI: Marone, Panico, Salimbè (73' Romano), Nappo, Dembel, Cretella, Sorrentino, Marzano, D’Angelo (63' Coratella), Onda, Felleca (54' Vaccaro). A disp.: Antico, Massa, Cardinale, Marrella, La Torre, Spedaliere. All. Chianese.

ARBITRO: Bordin di Bassano (Bordin-Benedetto).

MARCATORI: 23' Di Vincenzo, 45'+3, 57', 75' Sorrentino

NOTE: ammoniti Fofana, Calcagno, Felleca, Fragapane, Berra

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
 
 
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria
Loading...