Eccellenza B
 
 
 

Eccellenza/B: Biancavilla espugna Scordia, continua a volare il Terme Vigliatore. Camaro batte Palazzolo in rimonta


Reti bianche tra Paternò e Rosolini. Il Milazzo ne fa sei al Real Aci, Giarre batte Marina di Ragusa. Riscatto Santa Croce

Eccellenza/B: Biancavilla espugna Scordia, continua a volare il Terme Vigliatore. Camaro batte Palazzolo in rimonta

Si sono giocate, tra ieri e oggi, le sfide valevoli per la 4^ giornata del girone B di Eccellenza. Di seguito i resoconti:

GIOCATE IERI

CATANIA SAN PIO X-TERME VIGLIATORE 0-1

Continua a volare la formazione giallorossoverde che espugna anche il campo dei biancorossi e mantiene la vetta della classifica portandosi a quota 10 punti. La squadra di mister Cambria gioca un ottimo match, anche se la squadra di De Cento sciupa un’ottima occasione con Sagna, lanciato a rete. Al 14’, etnei in dieci per l’espulsione del portiere Romano, che tocca il pallone con le mani fuori dall’area di rigore. Il primo tempo si conclude a reti bianche con un’occasione incredibile per Puzone che sbaglia da ottima posizione. Nella ripresa, i giallorossoverdi sfiorano il gol in diverse occasioni con Genovese, Bucolo e Calabrese. Il gol però arriva all’88’ con Caliri, che ribadisce in rete una corta respinta di Signorino su punizione calciata da D’Anna.

SANTA CROCE-ATLETICO CATANIA 3-0

Pronto riscatto per la squadra di mister Lucenti che dopo la batosta con il Terme Vigliatore regola con un tris la formazione atletista. Già il primo tempo regala diverse occasioni clamorose soprattutto per gli ospiti, ma si va al riposo a reti bianche. Nella ripresa, pronti via e padroni di casa in gol con un colpo di testa di Fiore sugli sviluppi di una punizione di Evola. Al 69’ ecco il raddoppio dei biancazzurri con uno scatenato Di Rosa che mette in mezzo e trova la deviazione di Orefice, il quale trafigge il proprio portiere. Il tris arriva all’80’ con Sammartino che, smarcato da Di Rosa, non sbaglia dopo un batti e ribatti.

OGGI

CAMARO-PALAZZOLO 2-1

Successo in rimonta (il primo in campionato) per la squadra di mister Lucà che si impone sui gialloverdi. Gara giocata con buoni ritmi, ma a portarsi in vantaggio al 39’ è la squadra ospite con Grasso che, in tap-in, spinge in rete la respinta del palo su tiro di Spinelli. Nella ripresa, al 57’, ecco il pari dei neroverdi con Petrullo che, sugli sviluppi di un calcio piazzato, insacca dopo una respinta di Ferla. E il Camaro trova addirittura il gol che si rivelerà decisivo per i tre punti al 76’, quando Assenzio approfitta di un errore di Pettinato e supera Ferla con un pallonetto. In pieno recupero, il Palazzolo resta in dieci per l’espulsione di Spinelli, reo di un brutto fallo su Assenzio.

GIARRE-MARINA DI RAGUSA 2-1

Primo successo in campionato per la squadra di mister Coppa che si impone sui rossoblu di Salvatore Utro. La gara si è giocata al “Bonaiuto Somma” di Mascalucia e ha visto i gialloblu trionfare. Poche le occasioni nel primo tempo, con il Giarre bravo a portarsi in vantaggio al 32’ con un tocco sottomisura di Spampinato. I rossoblu cercano di reagire, ma nella ripresa Frittitta batte ancora Di Martino quando siamo al 68’. Il Marina potrebbe riaprirla qualche minuto dopo, ma Colonna neutralizza un calcio di rigore battuto da Nicola Arena, concesso per fallo di Filistad su D’Agosta. Nel finale, in pieno recupero, arriva la rete di Alieu Baldeh che rende meno amara la sconfitta per gli iblei.

MILAZZO-REAL ACI 6-1

Anche la squadra mamertina può festeggiare la prima vittoria nella sfida senza storia del “Salmeri”. Rossoblu in vantaggio al 12’, La Piana mette dentro per Ancione che prima si fa respingere il tiro da Cardillo e poi ribadisce in rete. Cinque minuti dopo arriva il raddoppio con Lentini. Al 34’ ecco il tris della squadra di mister Ferrara con un sinistro da fuori di La Piana che si insacca sotto l’incrocio. Due minuti più tardi, i rossoblu trovano anche il poker con Lentini, su servizio di La Piana. Nella ripresa, al 52’, la squadra di Ferrara si porta sul momentaneo 5-0 grazie al rigore trasformato da Russo, mentre la sesta rete arriva tre minuti più tardi con Serio, che approfitta di un’indecisione di Cardillo. Al 65’, invece, ecco il gol della bandiera del Real Aci con Costa, sugli sviluppi di una punizione.

PATERNO’-ROSOLINI 0-0

Termina a reti bianche la sfida del “Falcone-Borsellino” tra rossazzurri e granata. Una gara con poche emozioni, anche se i padroni di casa si rendono pericolosi in un paio di occasioni che il portiere ospite è bravo a neutralizzare. Nella ripresa, la gara resta abbastanza bloccata e il risultato non cambia.

SCORDIA-BIANCAVILLA 1-3

Dà i suoi frutti il cambio di allenatore al Biancavilla che si impone sul campo dello Scordia alla prima con Di Gaetano in panchina. Primo k.o., invece, per i rossazzurri. Gli ospiti si portano in vantaggio al 16’ con un tiro preciso di Lucarelli dal limite che non lascia scampo a Pandolfo. Lo Scordia prova a reagire con Provenzano, ma prima dell’intervallo ecco il raddoppio gialloblu con Ancione, che da 35 metri beffa Pandolfo. Nella ripresa, la squadra di Serafino continua a cercare la reazione con i vari Ghartey, Baglione e Provenzano. I padroni di casa riescono ad accorciare le distanze soltanto all’80’ con Tornatore, che risolve una mischia in area. Al 94’ però arriva anche il tris dei gialloblu con Savasta, che batte Pandolfo dopo un’indecisione della difesa rossazzurra.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Luca Di Noto

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 

Articoli correlati

GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo