Eccellenza A
 
 
 

Ecc. A: punteggio pieno per Canicattì, Geraci, Licata e Mazara. Bene anche Dattilo e Sant’Agata-I resoconti


Pari in Cus Palermo-Mussomeli e Favara-Castellammare.

Ecc. A: punteggio pieno per Canicattì, Geraci, Licata e Mazara. Bene anche Dattilo e Sant’Agata-I resoconti

Cala il sipario anche sulla 2^ giornata del campionato di Eccellenza girone A. Ben 20 le reti segnate con addirittura cinque vittorie corsare e solo una casalinga oltre a due pari. Qui di seguito i resoconti gara per gara.

ALCAMO-MAZARA 0-3

Secco successo del Mazara di Tarantino che espugna con un roboante 3-0 il campo (neutro) dell’Alcamo. Dopo un primo tempo pressoché equilibrata nella ripresa è Concialdi dal dischetto a rompere gli indugi. Poi prima Caronia e poi Messina arrotondano il punteggio. Mazara che sale a 6, Alcamo resta a 0.

CACCAMO-DATTILO 0-1

Vittoria preziosa e pesante del Dattilo contro un coriaceo Caccamo che difficilmente lascerà punti agli avversari tra le proprie mura. A decidere la contesa è un gol del solito decisivo Fina poco prima dell’intervallo. Sale a 4 il Dattilo, resta a 0 il Caccamo.

CASTELBUONO-LICATA 0-2

Prova di forza della corazzata Licata che espugna con decisione il campo di un Castelbuono che dà l’impressione di potersi togliere buone soddisfazioni nel corso del campionato. A sbloccare il match il solito bomber Testa nella prima frazione, poi è Corso a chiudere i conti firmando il raddoppio nel finale. Licata che sale a 6, resta a 1 il Castelbuono.

MARSALA 1912-GERACI 0-1

Non si ferma il Geraci che comincia ad assumere i galloni di outsider del girone. La truppa di mister Bognanni espugna di misura il campo del Marsala 1912 ancora in fase di rodaggio. A rompere gli equilibri, tanto per cambiare, una rete di quel Gioacchino Serio decisivo come pochi negli ultimi anni. Punteggio pieno per il Geraci che sale a 6, resta a 1 il Marsala 1912.

CANICATTÌ-PARMONVAL 1-0

Successo di misura per il Canicattì che regola una Parmonval che dimostra di avere grandi margini di crescita. Tanto equilibrio e gioco poco fluido a causa del campo tutt’altro che in perfette condizioni. A decidere la gara una rete del difensore-bomber Angelo D’Angelo alla prima realizzazione stagionale. Sale a 6 il Canicattì, resta a 1 la Parmonval.

CUS PALERMO-MUSSOMELI 1-1

Pari e patta tra Cus Palermo e Mussomeli che non si fanno male e hanno entrambe qualcosina da recriminare. A sbloccare la gara sono gli ospiti con Messina su assist di Treppiedi, pari per i padroni di casa firmato Calderone poco prima dell’intervallo. Sale a 2 il Cus, primo punto per il Mussomeli.

FAVARA-CASTELLAMMARE 1-1

Il neopromosso Castellammare bissa il buon pari di sette giorni fa contro il Marsala 1912 strappando un punto anche dal campo della Pro Favara. A sbloccare la sfida per i gialloblù è Sammartino ad inizio ripresa, nel finale il pari di Pizzolato che consente ai neopromossi castellammaresi di rimanere imbattuti e salire a 2 punti.

PARTINICAUDACE-SANT’AGATA 2-6

Nell’anticipo di giornata il Sant’Agata fa la voce grossa sul campo del Partinicaudace ottenendo i primi tre punti stagionali. È Costa a sbloccare la sfida al 4’, Cicirello firma il raddoppio al quarto d’ora e Ruggeri accorcia. Dopo l’intervallo ancora Costa e ancora il solito Cicirello fanno poker, ma anche Ruggeri firma la propria doppietta personale nel finale dimezzando lo svantaggio. In pieno recupero un’altra doppietta, questa volta di Biondo, fissa il punteggio sul 2-6. Sant’Agata che sale a 4, resta a 1 il Partinicaudace.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 

Articoli correlati

GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria