Eccellenza B
 
 
 

Coppa Italia Ecc. B: lo Scordia ribalta il Paternò, che tonfo del Milazzo! Avanti Biancavilla e Palazzolo


I pareggi premiano Marina di Ragusa e Giarre, Camaro in scioltezza. Passa anche la San Pio X.

Coppa Italia Ecc. B: lo Scordia ribalta il Paternò, che tonfo del Milazzo! Avanti Biancavilla e Palazzolo

Si sono giocate tra ieri e oggi le gare valevoli per il ritorno dei sedicesimi di finale di Coppa Italia di Eccellenza. Di seguito i resoconti:

GIOCATE IERI
MILAZZO-TERME VIGLIATORE 1-4

Brutto tonfo interno per la squadra di mister Ferrara che dopo il risultato favorevole dell’andata subisce addirittura un poker dalla formazione di Cambria. Ospiti avanti 28’ con Genovese che col sinistro batte Lo Verde. I giallorossoverdi vanno al riposo sullo 0-1 e trovano il raddoppio in avvio di ripresa con Genovese dopo una torre di Calabrese. I rossoblu provano ad accorciare, ma subiscono il tris degli ospiti al 58’ con un colpo di testa di Salvatore Leo su calcio d’angolo. Per i mamertini piove sul bagnato e al 76’ arriva il poker del Terme con Caliri, su assist di Bartuccio. Rossoblu palesemente in difficoltà che trovano solo nel finale il gol della bandiera con Lentini su cross di Ardiri. Ma non basta, a passare il turno è il Terme Vigliatore.

REAL TIRRENIA-CAMARO 0-3

Tutto facile per la formazione neroverde che aveva archiviato la qualificazione già nel match d’andata con il netto 5-1 rifilato agli avversari. Punteggio netto anche stavolta, con la squadra di mister Lucà che si porta avanti al 37’ con Assenzio che batte l’estremo difensore avversario con un destro da oltre 30 metri. Nella ripresa a raddoppiare è Paludetti che al 53’ batte Nastasi con un tocco sotto. Il Camaro sfiora più volte il tris fino a trovarlo al 72’ con Mondello su cross di De Marco dalla sinistra.

OGGI
ATLETICO CATANIA-BIANCAVILLA 1-1

Dopo la vittoria di misura dell’andata, al Biancavilla di mister Basile basta un pari per avanzare al turno successivo di Coppa Italia. Dopo aver sfiorato la rete con Randis, il risultato si sblocca poco dopo la mezz’ora con Diop che corregge in rete una punizione battuta da Ancione. In avvio di ripresa, ecco il pari atletista con una punizione calciata da Messina e deviata in rete da un calciatore gialloblu. Il risultato non cambia più e il Biancavilla può festeggiare la qualificazione agli ottavi.

JONICA-GIARRE 1-1

Ennesimo pari, stavolta non a reti bianche, tra le due squadre. Un risultato che premia il Giarre di mister Coppa, che può così avanzare al turno successivo di Coppa Italia. Padroni di casa in vantaggio nei primi minuti di gara: è il 6’, infatti, quando Ferraro mette in rete su punizione sbloccando il match. Nella ripresa, però, i gialloblu cercano il pari trovandolo al 58’ con Spampinato, in tap-in dopo una respinta su bordata di Aleo.

PATERNO’-SCORDIA 1-2

Dopo la sconfitta interna della gara d’andata, lo Scordia è capace di ribaltare il risultato al “Falcone-Borsellino” di Paternò, conquistando il pass per il turno successivo. Match sbloccato già al 6’ con Desi. Al 40’, gli ospiti trovano addirittura il raddoppio con Floridia, ma la reazione del Paternò è immediata e arriva due minuti più tardi con Romeo. Nella ripresa, la squadra di mister Mirto prova a riacciuffare il pari senza riuscirci.

REAL ACI-CATANIA SAN PIO X 0-1

Nuovo successo dei biancorossi che archiviano così il discorso qualificazione eliminando i granata. Assoluto protagonista è il solito bomber Abate che dopo la doppietta dell’andata va vicino al gol nel primo tempo colpendo la traversa e fallendo una buona occasione. Ci prova anche Badje, ma al 77’ è proprio Abate a trovare il gol che deciderà la partita dimostrandosi freddo e lucido a tu per tu col portiere su lancio di Privitera.

ROSOLINI-PALAZZOLO 0-2

Dopo il 2-2 della sfida d’andata, è la squadra gialloverde allenata da Favara a conquistare il pass per gli ottavi di finale grazie a un successo sul campo dei granata. Nel giorno dell’esordio in gialloverde di Spinelli e Giordano, a prendersi la scena è assolutamente un altro protagonista. Il match si sblocca al 36’ con Cortese che di testa su cross di Fichera mette sotto l’incrocio dei pali. A inizio ripresa, è il 47’ quando ancora Cortese concede il bis, stavolta su assist di Grasso.

SANTA CROCE-MARINA DI RAGUSA 1-1

Ennesimo pari, questa volta non a reti bianche, nel derby tutto ragusano. Un risultato, questo, che premia la compagine rossoblu che conquista così il pass per il turno successivo grazie alla rete in trasferta. Tra le due compagini succede praticamente tutto nel primo tempo: la squadra di Utro si porta avanti poco dopo la mezz’ora con una rete realizzata da Daniele Arena, ma subito prima dell’intervallo arriva il pari dei padroni di casa con un rigore trasformato da Leone. Nella ripresa, Vindigni para un calcio di rigore a D’Agosta, ma il risultato non cambia più.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Luca Di Noto

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo