Eccellenza A
 
 
 

Coppa Italia Ecc. A: Mazara show, bene Alcamo, Cus e Caccamo, pari per le big


Resoconti andata Primo turno. Rinviate due gare.

Coppa Italia Ecc. A: Mazara show, bene Alcamo, Cus e Caccamo, pari per le big

Si è alzato il sipario sulla stagione 2018/2019 di Eccellenza A con l’andata del Primo turno di Coppa Italia Eccellenza, ritorno tra sette giorni a campi invertiti.

CUS PALERMO-PARMONVAL 3-0

Secca vittoria di un ritrovato Cus Palermo contro una Parmonval ancora in fase di rodaggio. A sbloccare la sfida è poco dopo la mezz’ora Rizzo che ribadisce in rete un tiro-cross di Manfrè. Poi prima dell’intervallo è Savasta a trovare il raddoppio e nella ripresa lo stesso Manfrè firma il tris insaccando con freddezza un rigore.

ALCAMO-PARTINICAUDACE 3-1

Parte bene il nuovo Alcamo che rifila un tris alla neopromossa Partinicaudace. Bianconeri in vantaggio al 27’ grazie ad una punizione di Speciale, ma prima dell’intervallo Rosone trova il pari per gli ospiti. Nella ripresa prima Ammoscato e poi ancora Speciale (su rigore) arrotondano il punteggio per i padroni di casa.

CACCAMO-CASTELBUONO 1-0

Partita già tosta nonostante sia ancora agosto quella vista al “Puccio” tra Caccamo e Castelbuono. A spuntarla di misura sono i padroni di casa che trovano il gol vittoria poco prima dell’intervallo grazie ad una zampata di Zarcone.

GERACI-SANT’AGATA 1-1

Non ottima la prima di una delle corazzate del girone A, il Sant’Agata, che viene fermato sull’1-1 sul campo del Geraci. Dopo un primo tempo equilibrato e povero di emozioni, sono proprio i biancazzurri a metà ripresa a trovare il vantaggio con Cicirello. I padroni di casa non ci stanno e agguantano il pari a sei dalla fine grazie a Palazzo.

MAZARA-CASTELLAMMARE 5-1

Parte benissimo il nuovo Mazara targato Tarantino che rifila un pokerissimo, ed in rimonta, al neopromosso Castellammare. Inizio shock per i canarini che vanno sotto dopo appena tre minuti a causa del gol di Scalia. Al 23’ però Settecase con una punizione magistrale trova il pari e si va a riposo sull’1-1. Nella ripresa al quarto d’ora è G. Giacalone a rompere gli equilibri, poi tocca a Concialdi, ancora Settecase ed in pieno recupero a Salvo arrotondare il risultato e di fatto ipotecare il passaggio del turno.

LICATA-CANICATTÌ 2-2

Subito grandissimo big match al “Liotta” tra due delle tre corazzate del girone A che non si fanno male. Partita subito tesissima con ben tre ammoniti nel giro di una decina di minuti, poi a regnare è l’equilibrio fino al 34’ quando il portiere Lo Iacono scalcia Cannavò a gioco fermo, rosso per lui e ospiti in 10. Ci provano Civilleri, Sangiorgio e Testa ma il risultato non cambia fino a quando a passare è la truppa di Terranova al minuto 60: Iraci sfonda a destra e crossa velenosamente, Maltese non è perfetto nel disimpegno e ne approfitta Peppe Polito che buca Valenti. Un quarto d’ora più tardi i gialloblù trovano il pari: tocco di mani in area di Maggio e per l’arbitro è rigore che Cannavò insacca con freddezza. Al 77’ ancora ospiti avanti: punizione di Iraci e incornata vincente di De Luca. All’81’ è Testa a trovare il 2-2 su assist di Gaston Gomez. Nel finale succede poco o nulla, tutto rinviato alla prossima settimana a campi invertiti.

RINVIATE

Rinviate due gare. Si tratta di: Mussomeli-Pro Favara, a causa di un brutto lutto che ha colpito la comunità mussomelese, che si recupererà il 29 agosto. Marsala 1912-Dattilo che si giocherà il 2 settembre.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 

Articoli correlati

GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo