Eccellenza B
 
 
 

Coppa Italia Ecc. B: Paternò e Milazzo corsare, bene anche il Biancavilla. Pari tra Palazzolo e Rosolini


Cinquina Camaro al Tirrenia, reti bianche tra Marina e Santa Croce e tra Giarre e Jonica. Bene la San Pio X.

Coppa Italia Ecc. B: Paternò e Milazzo corsare, bene anche il Biancavilla. Pari tra Palazzolo e Rosolini

Si sono giocate tra ieri e oggi le gare valevoli per l’andata dei sedicesimi di finale di Coppa Italia di Eccellenza. Di seguito i resoconti:

GIOCATA IERI
CAMARO-REAL TIRRENIA 5-1

Successo in grande stile per la squadra di Lucà che si impone in scioltezza sulla formazione di mister Bitto. Vantaggio dei padroni di casa al 4’ con una punizione calciata da Paludetti che beffa Bucca dai 25 metri. I neroverdi fanno la partita, ma poco prima dell’intervallo gli ospiti raggiungono il pari con Mangano che sugli sviluppi di un corner trova l’1-1. Nella ripresa, subito traversa del Tirrenia con Rasà. Poi è ancora Paludetti a portare avanti i suoi al 49’ con una torsione in tuffo. Il match viene chiuso dal Camaro sei minuti più tardi da Mondello che su punizione trova il 3-1. Al 70’, ospiti in dieci per l’espulsione di Bucca per un tocco con le mani. Due minuti più tardi, i neroverdi calano il poker ancora con Mondello e ancora su punizione. Il definitivo 5-1 arriva all’81’ con una mezza rovesciata di Ginagò, servito da Assenzio.

OGGI
BIANCAVILLA-ATLETICO CATANIA 1-0

Padroni di casa pericolosi nei primi minuti con Lucarelli che dopo qualche dribbling conclude col sinistro, ma il tentativo termina fuori. In sostanza è l’unica grande fiammata del primo tempo e così si va all’intervallo a reti bianche. In avvio di ripresa, i gialloblu trovano il gol del vantaggio e che deciderà il match: appoggio in mezzo di Marraffino e Randis è lesto a battere Meo. La gara poi scivola via senza particolari sussulti fino al triplice fischio.

CATANIA SAN PIO X-REAL ACI 2-1

Successo dei biancorossi di De Cento che si impongono sulla formazione acese. Dopo lo 0-0 del primo tempo, alla squadra catanese basta una doppietta del solito Simone Abate per avere la meglio sulla squadra avversaria, orfana di mister Benedettino dopo le dimissioni rassegnate nella giornata di ieri.

GIARRE-JONICA 0-0

Reti bianche al “Regionale” tra i gialloblu di mister Coppa e la squadra santateresina guidata da Moschella. Un match nel quale ad avere la meglio sono stati i carichi di lavoro sostenuti dalle due squadre nel corso di queste ultime settimane, con gli ospiti vicini al colpaccio nel finale.

MARINA DI RAGUSA-SANTA CROCE 0-0

Termina a reti bianche il derby tutto ibleo tra la squadra di mister Utro e quella del tecnico Lucenti. Una bella prova dei rossoblu che hanno provato a fare valere il loro tasso tecnico, con gli ospiti comunque bravi a portare a casa un risultato positivo. La squadra di casa si è resa pericolosa in più occasioni con Maiorana, Baldeh (che ha anche colpito un palo) e Daniele Arena (un suo tiro è stato respinto dalla traversa). Vicino al gol anche D’Agosta, con un suo tiro a giro dal limite respinto dal portiere ospite.

PALAZZOLO-ROSOLINI 2-2

Pari con gol allo “Scrofani” Salustro tra gialloverdi e granata in un match in cui succede tutto nel primo tempo. Al 18’ i padroni di casa la sbloccano con Pandolfo, ma gli ospiti trovano il pari sei minuti dopo con Brancato. Lo stesso Brancato completa la rimonta granata al 28’, ma prima dell’intervallo Dialla ristabilisce la parità. Si va dunque all’intervallo sul 2-2, risultato che non cambierà più nel corso della ripresa.

SCORDIA-PATERNO’ 0-1

In un derby tutto rossazzurro, la formazione di mister Mirto si impone di misura, in trasferta, sullo Scordia di Serafino. Dopo un primo tempo bloccato sullo 0-0, il risultato si sblocca soltanto al 49’: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, tempismo perfetto di Serrano che di testa mette alle spalle di Pandolfo. L’occasione buona per il pari la squadra di casa ce l’ha al 75’, ma Caruso para il rigore calciato da Messina.

TERME VIGLIATORE-MILAZZO 0-1

Basta una rete realizzata da Ancione in avvio di ripresa alla squadra di mister Ferrara per imporsi sul Terme Vigliatore di Cambria. Giallorossoverdi leggermente meglio dei rossoblu nella prima frazione di gioco. Nella ripresa però i mamertini hanno trovato la rete del vantaggio proprio con Ancione, sfiorando il raddoppio in diverse occasioni. Discorso qualificazione ancora aperto, si deciderà tutto al “Marco Salmeri”.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Luca Di Noto

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo