Serie D
 
 
 

Gela, Martello a GS.it: “Entusiasta della riconferma, sono carico. Punto su ritiro e giocatori, il nuovo allenatore...”


Le esclusive di Goalsicilia.it-Il ds biancazzurro.

Gela, Martello a GS.it: “Entusiasta della riconferma, sono carico. Punto su ritiro e giocatori, il nuovo allenatore...”

C’erano stati tanti rumors ma alla fine la famiglia Mendola ha riconfermato la fiducia a Giovanni Martello per il ruolo di direttore sportivo del Gela. Abbiamo fatto il punto della situazione con il dirigente, queste le sue parole a Goalsicilia.it.

Direttore, domanda secca: ti aspettavi la riconferma?

“Sincerissimo, assolutamente no”.

Quando si è concretizzato il tutto?

“L’altro ieri ho ricevuto una telefonata dalla proprietà e mi hanno convocato. Ci siamo fatti una chiacchierata, parlando in modo chiaro di ciò che non ha funzionato nella scorsa stagione ed infine mi hanno esplicitato la volontà di volermi affidare nuovamente l’incarico di ds. Chiaramente sono orgoglioso e felice di questa nuova opportunità, anche perché l’anno scorso non è stato esaltante considerando le aspettative”.

Ti percepisco soddisfatto...

“Beh lo sono. Sai credo che non esistano direttori che non commettono errori, penso sia stata apprezzata l’onestà con cui ho sempre operato e questo mi fa enormemente piacere. Io sono innamorato di questa piazza, a Gela mi sento a casa mia e darò tutto me stesso 24 ore su 24 perché l’obiettivo è dimenticare prima possibile la passata stagione”.

Ti hanno garantito che nella nuova stagione non succederà quanto successo nella scorsa?

“Ormai conosco bene la proprietà. So quanto siano focosi ma anche quanto tengano a fare bella figura. Ognuno ha il proprio carattere, ovviamente nessuno può modificarsi ma il conoscerci ormai parecchio bene aiuterà a superare anche i momenti più difficili”.

Passiamo ad aspetti tecnici: si riparte da zero...

“Di fatto non abbiamo nulla al momento, bisogna ricostruire partendo dalla base”.

La prima scelta sarà l’allenatore...

“Ho preso coscienza dell’incarico ieri, sto riflettendo molto sulla figura giusta da far sedere in panchina. In questo momento non mi voglio sbilanciare, ho le idee chiare ma ufficialmente non ho avuto contatti. Diciamo che entro 24 ore circa il Gela avrà il suo nuovo allenatore”.

Percepisco dall’audio che sei in macchina... dove stai andando?

“(ride, ndr) In giro... Sto lavorando per il Gela, ma non ti dico dove sono diretto”

La famiglia Mendola ti ha suggerito qualche nome?

“Smentisco categoricamente. Non mi hanno assolutissimamente dato indicazioni”.

Provo a farti sbilanciare: il nuovo allenatore del Gela potrebbe essere qualcuno già visto su quella panchina...

“Non confermo e non smentisco (ride, ndr)”.

Passiamo alla squadra. Prima di muoverti dovrai parlare col nuovo tecnico o già qualcosa in cantiere c’è?

“Le idee ce le ho, ma sono abituato a costruire la rosa con il tecnico e farò così anche questa volta. È prematuro parlare di nomi di calciatori, mi piace sempre condividere ogni scelta con il mister”.

Capitolo ritiro precampionato..

“Per tre anni di fila siamo stati a Zafferana, purtroppo quest’anno non ce la facciamo. La squadra è stata iscritta all’ultimo giorno disponibile e ovviamente manca il tempo per fare un ritiro ‘fuori casa’. Dunque lavoreremo in sede, partiremo a fine luglio/primi di agosto anche se attualmente non abbiamo ancora alcun giocatore. Tutto dipenderà dalla rapidità con cui riusciremo a costruire la rosa”.

Qualcuno ha paura che sia tardi per costruire una squadra importante...

“No, lo escludo. Ci sono ancora tanti ottimi giocatori liberi che possono fare al caso nostro. La difficoltà potrebbe esserci nella scelta degli Under, ma una buona squadra la costruiremo”.

Quale sarà l’obiettivo stagionale?

“Il Gela è un club importante e blasonato, la proprietà è giovane e ambiziosa. L’anno scorso abbiamo fatto troppi proclami creando altrettante aspettative, quest’anno vogliamo mantenere un basso profilo. Garantisco che l’intento di società e sottoscritto è costruire una rosa importante che faccia divertire i nostri tifosi. Far diventare il campionato importante dipenderà da noi, dal nostro lavoro, dalla nostra bravura e anche da quel pizzico di fortuna che nella vita ci vuole sempre”.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo