Sicula Leonzio
 
 
 

Leonzio si sveglia solo nella ripresa ma non basta, Cosenza vince 1-0 al ‘Nobile’-Cronaca e tabellino


Decide una rete di D’Orazio. Nella ripresa Arcidiacono sbaglia un rigore.

Leonzio si sveglia solo nella ripresa ma non basta, Cosenza vince 1-0 al ‘Nobile’-Cronaca e tabellino

Deve rammaricarsi la Sicula Leonzio per avere di fatto regalato un tempo ad un comunque ottimo Cosenza, per questo ad esultare sono i calabresi cui basta una rete di D’Orazio per portare a casa i tre punti. Nella ripresa gli uomini di Diana hanno attaccato a testa bassa sfiorando in tante occasioni il pari, sbattendo però sul portiere ospite Saracco in giornata di grazia. Nel finale, oltre ad una traversa di Petermann, da segnalare anche il penalty sbagliato da Arcidiacono o per meglio dire parato dall’estremo difensore calabrese. Bianconeri in questo momento fuori dalla zona play off.

PRIMO TEMPO: Partita equilibratissima nelle prime battute, tanto fraseggio da parte di entrambe ma poca concretezza negli ultimi 30 metri. Al quarto d’ora il primo squillo degli ospiti: Tutino fa sponda per Baclet che protegge la sfera e appoggia all’accorrente Calamai, botta del centrocampista alta non di molto. La Leonzio prova a rendersi pericolosa con conclusioni dalla lunga distanza, ci provano D’Angelo prima e Gammone poi, ma Saracco è attento e non si fa sorprendere. Al 35’ Cosenza in vantaggio: corner tagliato in area, Baclet stacca bene ma colpisce Gianola, la palla si impenna ed il più lesto è D’Orazio che batte Narciso, è 0-1. La reazione bianconera arriva al 43’: sugli sviluppi di un piazzato Aquilanti prova la zampata in area, Saracco si tuffa e blocca in presa plastica. Sul ribaltamento di fronte Corsi sfonda a destra e crossa sul secondo palo, D’Orazio supera De Rossi nello stacco ma non inquadra lo specchio. Finisce così la prima frazione, Sicula Leonzio-Cosenza 0-1.  

SECONDO TEMPO: Pronti-via e al 49’ proteste Leonzio: Gammone prova a servire Lescano, Pascali intercetta la sfera forse con il braccio ma l’arbitro fischia un fallo del centravanti italo-argentino. Al 57’ Gammone trova Lescano in area, imbucata per Bollino che viene anticipato da Saracco in uscita bassa. Due minuti dopo sponda di Lescano per D’Angelo che ci prova dai 25 metri, palla fuori di un metro circa. Al 63’ è Cozza a provarci da 30 metri, Saracco con la punta delle dita devia in corner, è una Leonzio totalmente diversa rispetto alla prima frazione. Al 70’ padroni di casa vicini al pari: punizione in area di Bollino, Foggia prova l’acrobazia e sfiora la traversa. Al 76’ Cosenza sfortunato: errato disimpegno di Aquilanti verso Narciso, Tutino si incunea e piazza la zampata colpendo il palo. All’83’ può cambiare il match: imbucata per il neo entrato De Felice che viene trattenuto in area da Camigliano, rigore e giallo per il difensore cosentino. Arcidiacono dal dischetto si fa ipnotizzare da Saracco che para il penalty. All’86’ ancora l’estremo difensore ospite protagonista: botta di Petermann forte e angolata, Saracco ci mette una pezza e salva ancora il Cosenza. All’88’ Leonzio sfortunata: ancora Petermann dalla distanza, Saracco con la punta delle dita spizzica e respinge la minaccia con l’aiuto della traversa. Un minuto dopo ancora proteste bianconere: cross di De Felice, Saracco sbaglia l’uscita in contrasto con Foggia che insacca, ma l’arbitro annulla tutto per presunto fallo sull’estremo difensore molto dubbio. Finisce così, Sicula Leonzio-Cosenza 0-1.

IL TABELLINO:

LEONZIO (4-3-3): Narciso; De Rossi, Aquilanti, Gianola, Squillace; D'Angelo (63' Foggia), Esposito, Cozza (78' Petermann); Bollino (78' Arcidiacono), Lescano (78' De Felice), Gammone (71' Marano). A disp.: Ciotti, Pollace, Camilleri, Giuliano, Monteleone, Davì, Russo. All. Diana.

COSENZA (3-5-1-1): Saracco; Pascali, Dermaku, Camigliano; Corsi, Bruccini, Palmiero (69' Okereke), Calamai, D'Orazio; Tutino (86' Trovato); Baclet. A disp.: Zommers, Ramos, Pasqualoni, Boniotti, Collocolo. All. Braglia.

MARCATORI: 35' D'Orazio

ARBITRO: Guarnieri di Empoli (Vingo-Mariottini)

NOTE: ammoniti Bollino, Palmiero, Camigliano, Saracco. 

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo