Eccellenza A
 
 
 

Licata, Campanella a GS.it: “Rabbia e rammarico, bisogna però subito ripartire. La mia analisi sulla Coppa...”


Le esclusive di Goalsicilia.it-Il tecnico dei gialloblù.

Licata, Campanella a GS.it: “Rabbia e rammarico, bisogna però subito ripartire. La mia analisi sulla Coppa...”

Pur avendo vinto ieri 1-0 contro la Vigor Trani, in virtù del risultato dell’andata, il Licata è stato eliminato dalla Coppa Italia Dilettanti. Abbiamo fatto il punto della situazione con Giovanni Campanella, che con lucidità e grande schiettezza, ha concesso a Goalsicilia.it. la disamina del match.

Mister, che giudizio dai sulla prestazione?

“La squadra ha giocato benissimo, avremmo meritato sicuramente un punteggio più largo, ma il calcio è questo e dobbiamo accettare i verdetti del campo”.

Forse, dopo la gara di ieri, brucia ancora di più quel terzo gol dell’andata arrivato al 97’...

“Brucia molto, anche se ieri, come avete visto tutti, siamo stati molto penalizzati dalle decisioni arbitrali. Queste cose però nel calcio succedono, inutile stare qui a recriminare. Ai ragazzi prima della partita ho detto chiaramente che se non fosse andata per come speravamo, occorreva subito riprendersi e buttarsi a capofitto sul campionato. La delusione c’è ma va smaltita, per questo oggi gli ho dato riposo così da ricaricarsi anche dal punto di vista psicologico”.

Dopo l’andata, proprio a Goalsicilia.it, hai detto che non criticavi la direzione arbitrale. Questa volta?

“Non posso dire lo stesso, guardando i filmati entrambi i gol annullati erano regolari. Inutile però stare a recriminare ripeto, il calcio è così, come nella vita esistono persone che sbagliano. Dispiace perché se quello di Rizzo era magari di difficile valutazione, quello di Taormina era nettamente regolare”.

Mister ti percepisco ancora più carico di sette giorni fa...

“Nell’arco di una stagione ci sono episodi a favore e contro, è inutile stare a pensarci, non si può tornare indietro. Bisogna rialzarsi, rimboccarsi le maniche e pensare alla prossima partita”.

In tanti si sono innervositi dalle perdite di tempo del Trani...

“Ovviamente più tempo passava e più si buttavano a terra per fare scorrere i minuti. Oh parliamoci chiaro, a parti invertite avremmo fatto lo stesso, è inutile prenderci in giro. Il portiere che fa una parata e vuole far scorrere il tempo si butta a terra, queste cose esistono da quando esiste il calcio, non ha senso recriminare”.

Domenica c’è l’Alcamo...

“Una partita per noi importantissima. Sia per la classifica, ma anche perché voglio vedere psicologicamente questa squadra come reagisce”.

Te lo chiedo ma se sei scaramantico tocca ferro: nella peggiore delle ipotesi per voi, il Marsala le vince tutte e quindi arrivate secondi, dal punto di vista fisico reggereste i play off?

“Su questo non ho proprio dubbi e chi ha assistito alla gara di ieri se ne è reso conto. Considerando anche che ci mancavano 4/5 titolari, la squadra ha attaccato senza fermarsi mai fino alla fine. Abbiamo ancora tanta benzina sulle gambe”.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
vai sicilia L'ultim'ora del calcio siciliano Le ultime 24 ore del calcio in sicilia Le serie minori del calcio in trinacria