Siracusa
 
 
 

Siracusa generoso, Tomei super: strappato un pari esterno al Lecce-Cronaca e tabellino


I gol tutti nel primo quarto d’ora, prima Marino poi De Silvestro.

Siracusa generoso, Tomei super: strappato un pari esterno al Lecce-Cronaca e tabellino

Un Siracusa solido ferma sul pari la capolista Lecce facendo una prestazione di grinta e sacrificio. Salentini subito in vantaggio con un’incornata di Marino, poi prima del quarto d’ora il pari di De Silvestro che durerà fino al triplice fischio. Tutti gli azzurri al di sopra della sufficienza, su tutti da segnalare le prestazioni di Tomei che si è superato in almeno tre occasioni, e di Giordano impeccabile in difesa contro avversari del calibro di Saraniti, Caturano e Di Piazza.

PRIMO TEMPO: Pronti-via e subito al 4’ Lecce in vantaggio: punizione dalla trequarti di Costa Ferreira, Marino salta più in alto di tutti e incorna alle spalle di Tomei, è 1-0. Al 12’ il pari del Siracusa: splendida azione personale di Parisi che sfonda a destra e crossa sul secondo palo, De Silvestro incorna colpendo la testa di Lepore e la palla gonfia la rete, è 1-1. Al 17’ Siracusa vicino al raddoppio: ancora Parisi da destra e cross sul primo palo, Scardina piazza la zampata ma Perucchini è prodigioso a distendersi smanacciando. Sul ribaltamento di fronte sponda di Saraniti per Armellini, tiro dai 25 metri che Tomei blocca. Al 27’ cross dalla destra di Lepore, Giordano anticipa Di Piazza ma la sfera finisce sul secondo palo a Saraniti che si gira e calcia, palla altissima. È il Lecce a fare la partita, ma gli aretusei si difendono con ordine e provano a rispondere in contropiede. Finisce così la prima frazione, Lecce-Siracusa 1-1.

SECONDO TEMPO: Il primo brivido della ripresa arriva al 52’ ed il Lecce recrimina con la Dea bendata: Tsonev da destra prova il cross, ne esce un bolide che colpisce la traversa e torna in gioco, Di Piazza a tre metri dalla porta svirgola e calcia clamorosamente alto. Al 55’ ancora Lecce: punizione in area di Arrigoni, Monaco salta in mischia e incorna angolato, Tomei vola a mano aperta e smanaccia in corner. Al 65’ Lepore crossa sul secondo palo, Mancosu tutto solo in tuffo non inquadra lo specchio. Provano il forcing i padroni di casa, ma Giordano e compagni sventano ogni tentativo. Al 76’ altra occasionissima divorata dal Lecce: cross di Ciancio, Caturano tutto solo sul secondo palo calcia sporco e Tomei respinge con il piedone. Forcing asfissiante del Lecce, il Siracusa non riesce a superare la metà campo ma senza rischiare nulla di che. Finisce così tra i fischi del “Via del Mare”, Lecce-Siracusa 1-1.

IL TABELLINO:

LECCE (4-3-1-2): Perucchini; Lepore (73' Di Matteo), Cosenza, Marino (73' Dubickas), Ciancio; Armellino (28' Tsonev), Arrigoni, Mancosu; Costa Ferreira (73' Tabanelli); Saraniti, Di Piazza (60' Caturano). A disp.: Chironi, Legittimo, Valeri, Gambardella, Megelaitis, Selasi, Persano. All. Liverani.

SIRACUSA (3-4-2-1): Tomei; Daffara, Giordano, Altobelli ; Parisi, Palermo, Mancino, Liotti (25' Bruno); Catania (60' Bernardo), De Silvestro (60' Grillo); Scardina (46' Calil). A disp.: D’Alessandro, Di Grazia, Vicaroni, Spinelli, Toscano, Mangiacasale, Mazzocchi, Marotta,. All. Bianco.

ARBITRO: Cipriani di Empoli (Parrella-Mansi).

MARCATORI: 4' Marino, 12' De Silvestro

NOTE:

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo