Siracusa
 
 
 

Siracusa: con la Reggina bene solo un tempo ma senza gol-Cronaca e tabellino


Proteste di entrambe le compagini per un paio di decisioni arbitrali.

Siracusa: con la Reggina bene solo un tempo ma senza gol-Cronaca e tabellino

Finisce con uno 0-0 il posticipo della 32^ giornata di Serie C girone C che ha visto protagoniste Siracusa e Reggina. Meglio nel primo tempo i calabresi, nella ripresa i padroni di casa, in una gara tutt’altro che spettacolare ma molto intensa dal punto di vista agonistico. Entrambe le squadre recriminano per due decisioni arbitrali: la Reggina lamenta un fallo in area di Turati su Tulissi, gli aretusei per un gol annullato allo stesso Turati sugli sviluppi di un corner a causa del cosiddetto fallo di confusione. Insomma pareggio giusto che lascia contenti soprattutto gli ospiti.

PRIMO TEMPO: Gara equilibrata nelle prime battute, tanti errori in fase di appoggio e zero emozioni. Al 15’ proteste Reggina; Tulissi scambia con Bianchimano ed entra in area, Turati va in contrasto e cadono entrambi, per il direttore di gara è tutto regolare. Al 21’ il primo tiro in porta della gara è di marca amaranto: punizione dai 30 metri a giro di La Camera, Tomei blocca sicuro. Al 26’ Reggina vicina al gol: palla lunga in area, Bianchimano da sinistra calcia forte in mezzo, Mezavilla prova la zampata e la sfera sfiora il palo alla destra di Tomei. Al 39’ è il Siracusa a protestare: corner tagliato di Mancino, Turati gonfia la rete ma l’arbitro vede un fallo del difensore su Bianchimano. Finisce così la prima frazione, Siracusa-Reggina 0-0.

SECONDO TEMPO: La ripresa inizia con lo stesso leitmotiv del primo tempo, tanti lanci lunghi, molti falli tattici, nessuna emozione. Al 62’ il primo mezzo brivido della ripresa: tiro-cross di Mancino da destra, Catania arriva in scivolata con un pizzico di ritardo sul secondo pallo e la sfera scivola sul fondo. Al 70’ conclusione in porta degli ospiti: a provarci è il neoentrato Provenzano, ex della sfida, con un tiro debole dai 25 metri che Tomei blocca a terra. Partita intensa, maschia ma dal punto di vista dello spettacolo poco piacevole. Al 76’ l’occasione più ghiotta della gara: cross dalla destra di Daffara, Parisi salta altissimo ed incorna bene sfiorando il palo. All’87’ è De Silvestro a provarci col mancino dalla distanza, mira ampiamente imprecisa. Finisce così, Siracusa-Reggina 0-0.

IL TABELLINO:

SIRACUSA (3-4-2-1): Tomei; Daffara, Turati, Altobelli; Parisi (84' De Silvestro), Palermo (84' Toscano), Spinelli, Liotti; Catania (77' Bernardo), Mancino; Scardina (62' Calil). A disp.: D’Alessandro, Bruno, Giordano, Vicaroni, Grillo, Mangiacasale, Mazzocchi, Marotta. All. Bianco.

REGGINA (3-5-2): Cucchietti; Laezza, Ferrani, Pasqualoni; Hadziosmanovic, Giuffrida (69' Provenzano), La Camera, Mezavilla (73' Marino), Armeno; Tulissi (73' Sciamanna), Bianchimano (90' Sparacello). A disp.: Licastro, Turrin, Auriletto, Gatti, Condemi, Fortunato, Bezziccheri, Franchi. All. Maurizi.

ARBITRO: Ayroldi di Molfetta (Mazzei-Biava).

MARCATORI:

NOTE: ammoniti Mancino, Spinelli, Mezavilla, Pasqualoni. Spettatori circa 2.700.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo