Siracusa
 
 

Siracusa: con la Reggina bene solo un tempo ma senza gol-Cronaca e tabellino


Proteste di entrambe le compagini per un paio di decisioni arbitrali.

Siracusa: con la Reggina bene solo un tempo ma senza gol-Cronaca e tabellino

Finisce con uno 0-0 il posticipo della 32^ giornata di Serie C girone C che ha visto protagoniste Siracusa e Reggina. Meglio nel primo tempo i calabresi, nella ripresa i padroni di casa, in una gara tutt’altro che spettacolare ma molto intensa dal punto di vista agonistico. Entrambe le squadre recriminano per due decisioni arbitrali: la Reggina lamenta un fallo in area di Turati su Tulissi, gli aretusei per un gol annullato allo stesso Turati sugli sviluppi di un corner a causa del cosiddetto fallo di confusione. Insomma pareggio giusto che lascia contenti soprattutto gli ospiti.

PRIMO TEMPO: Gara equilibrata nelle prime battute, tanti errori in fase di appoggio e zero emozioni. Al 15’ proteste Reggina; Tulissi scambia con Bianchimano ed entra in area, Turati va in contrasto e cadono entrambi, per il direttore di gara è tutto regolare. Al 21’ il primo tiro in porta della gara è di marca amaranto: punizione dai 30 metri a giro di La Camera, Tomei blocca sicuro. Al 26’ Reggina vicina al gol: palla lunga in area, Bianchimano da sinistra calcia forte in mezzo, Mezavilla prova la zampata e la sfera sfiora il palo alla destra di Tomei. Al 39’ è il Siracusa a protestare: corner tagliato di Mancino, Turati gonfia la rete ma l’arbitro vede un fallo del difensore su Bianchimano. Finisce così la prima frazione, Siracusa-Reggina 0-0.

SECONDO TEMPO: La ripresa inizia con lo stesso leitmotiv del primo tempo, tanti lanci lunghi, molti falli tattici, nessuna emozione. Al 62’ il primo mezzo brivido della ripresa: tiro-cross di Mancino da destra, Catania arriva in scivolata con un pizzico di ritardo sul secondo pallo e la sfera scivola sul fondo. Al 70’ conclusione in porta degli ospiti: a provarci è il neoentrato Provenzano, ex della sfida, con un tiro debole dai 25 metri che Tomei blocca a terra. Partita intensa, maschia ma dal punto di vista dello spettacolo poco piacevole. Al 76’ l’occasione più ghiotta della gara: cross dalla destra di Daffara, Parisi salta altissimo ed incorna bene sfiorando il palo. All’87’ è De Silvestro a provarci col mancino dalla distanza, mira ampiamente imprecisa. Finisce così, Siracusa-Reggina 0-0.

IL TABELLINO:

SIRACUSA (3-4-2-1): Tomei; Daffara, Turati, Altobelli; Parisi (84' De Silvestro), Palermo (84' Toscano), Spinelli, Liotti; Catania (77' Bernardo), Mancino; Scardina (62' Calil). A disp.: D’Alessandro, Bruno, Giordano, Vicaroni, Grillo, Mangiacasale, Mazzocchi, Marotta. All. Bianco.

REGGINA (3-5-2): Cucchietti; Laezza, Ferrani, Pasqualoni; Hadziosmanovic, Giuffrida (69' Provenzano), La Camera, Mezavilla (73' Marino), Armeno; Tulissi (73' Sciamanna), Bianchimano (90' Sparacello). A disp.: Licastro, Turrin, Auriletto, Gatti, Condemi, Fortunato, Bezziccheri, Franchi. All. Maurizi.

ARBITRO: Ayroldi di Molfetta (Mazzei-Biava).

MARCATORI:

NOTE: ammoniti Mancino, Spinelli, Mezavilla, Pasqualoni. Spettatori circa 2.700.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
 
 
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria
Loading...