Eccellenza B
 
 
 

Città di Messina continua a sorriDere, Scordia espugna Avola. La San Pio X di misura sul Real Aci


Il resoconto degli anticipi della 27^ giornata.

Città di Messina continua a sorriDere, Scordia espugna Avola. La San Pio X di misura sul Real Aci

Si sono giocati tre anticipi della 27^ giornata di Eccellenza, girone B. Di seguito i resoconti:

AVOLA-SCORDIA 0-2

A Canicattini Bagni, i rossazzurri si impongono con il più classico dei risultati portandosi momentaneamente in seconda posizione (ma il Sant’Agata vincerà a tavolino con l’Adrano). La squadra di Pensabene parte bene sin dai primi minuti sfiorando il gol con Truglio. Il risultato si sblocca al 18’ con una pennellata di Provenzano per Elamraoui che di testa batte Scodino. Gli ospiti cercano il raddoppio con Carioto e D’Angelo ma si va al riposo sullo 0-1. Nella ripresa, l’Avola prova a farsi vedere soprattutto con La Bruna, poi i rossazzurri ricominciano a martellare e sfiorano il bis con Carioto, ma a chiuderla all’85’ è D’Angelo con un gran gol. Lo Scordia sale così a 58 punti.

CATANIA SAN PIO X-REAL ACI 1-0

Tre punti pesanti e salvezza matematica per la squadra biancorossa che si impone di misura sui granata, reduci da un periodo positivo. Nel primo tempo, padroni di casa pericolosi con Garufi e Abate. Gli ospiti rispondono con Finocchiaro e Mammone, ma Romano si oppone. Nella ripresa ritmi bassi e una sola occasione: è quella che arriva all’81’ e che decide il match, con un assist di Messina che trova Badje, pronto a controllare in mezzo a tre avversari e a insaccare sotto la traversa.

CITTA’ DI MESSINA-PISTUNINA 4-0

Continua a volare verso la serie D la squadra di mister Furnari che ne rifila quattro ai rossoneri e allunga in testa. Buoni ritmi per gli ospiti all’inizio, poi i giallorossi escono fuori e si rendono pericolosi con Cardia e Costa, sbloccando il risultato al 36’ con Silvestri, che di testa mette dentro su cross di Quintoni. Nella ripresa il Città dilaga: al 50’, Cardia trova su rigore il gol del raddoppio, dieci minuti dopo è Codagnone a insaccare per il tris giallorosso su servizio di Lo Giudice. Riccardo Ancione prova a scuotere i suoi, ma i rossoneri non si rendono pericolosi, così al 77’ arriva il poker della squadra di Furnari con Porcino che anticipa tutti su cross di Lo Giudice. Adesso la serie D è veramente un passo, basta un solo punto nelle prossime tre gare.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Luca Di Noto

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo