Sicula Leonzio
 
 
 

Leonzio compatta, Lecce fermato: reti bianche al ‘’Massimino’’-Cronaca e tabellino


Due legni colpiti dai salentini.

Leonzio compatta, Lecce fermato: reti bianche al ‘’Massimino’’-Cronaca e tabellino

Buon pari per la Sicula Leonzio che ferma la marcia della capolista Lecce dimostrando ancora una volta di avere trovato la quadratura del cerchio dall’arrivo di mister Diana. Partita gradevole soprattutto nella prima frazione, con i salentini pericolosi, e sfortunati, in due occasioni con i legni colpiti da Saraniti e Torromino. Nella ripresa, complice il contemporaneo tracollo del Catania a Monopoli, gli ospiti hanno badato più a gestire la gara senza rischiare nulla e senza impensierire più di tanto Narciso e compagni.

PRIMO TEMPO: Pronti-via e subito Lecce pericoloso: palla di Costa Ferreira per Saraniti che calcia forte ma coglie in pieno la traversa. Al 5’ Torromino serve Saraniti che calcia col mancino, blocca Narciso. Arriva al 24’ la reazione dei siciliani: Marino nel tentativo di rinviare serve D’Angelo che si aggiusta la palla e calcia forte ma centrale, blocca sicuro Perucchini. Al 27’ Lescano alza la testa e filtra per Bollino, un difensore pugliese è bravo ad anticiparlo un attimo prima della conclusione. Al 35’ proteste leccesi: Costa Ferreira lancia Torromino che dentro l’area va in contrasto con Narciso in uscita, per l’arbitro è tutto regolare. Un minuto dopo ancora D’Angelo entra in area ma viene chiuso da Perucchini. Al 44’ ancora sfortuna Lecce: Torromino si libera di un avversario e lascia partire un bolide che colpisce in pieno la traversa. Finisce così la prima frazione, Sicula Leonzio-Lecce 0-0.

SECONDO TEMPO: Pronti-via e proteste bianconere: mischia in area, Petermann trova la zampata vincente ma l’arbitro annulla tutto per fallo su un difensore ospite. Al 55’ Lecce vicino al vantaggio: Torromino allarga per Mancosu che da posizione defilata fa partire un tiro-cross, bravo Narciso a sventare la minaccia con i piedi. Al 60’ Saraniti alza la testa e premia l’inserimento di Costa Ferreira, tiro col mancino del fantasista che sfiora il palo. Al 69’ Saraniti scambia con il neo entrato Di Piazza e calcia forte ma non inquadra lo specchio. Al 71’ ancora pugliesi insidiosi: schema da corner, cross di Di Matteo per Selasi, bravo Gianola ad anticiparlo. Al 75’ Leonzio pericolosa: Lepore perde palla nella propria trequarti, Sibilli s’invola e crossa tagliato verso Foggia, Perucchini in uscita alta sventa la minaccia. Arriva la notizia del 5-0 del Monopoli sul Catania, al ‘Massimino’ ritmi blandissimi. Finisce così, Sicula Leonzio-Lecce 0-0.

IL TABELLINO:

LEONZIO (4-3-3): Narciso; Aquilanti, Camilleri, Gianola, Squillace; D’Angelo, Esposito (72' Marano), Petermann (87' Cozza); Bollino (87' De Felice), Lescano (69' Foggia), Arcidiacono (69' Sibilli). A disp.: Ciotti, Giuliano, Monteleone, Pollace, Davì, Gammone, Russo. All. Diana. 

LECCE (4-3-1-2): Perucchini; Lepore, Cosenza, Marino, Di Matteo; Armellino, Arrigoni, Mancosu (87' Legittimo); Costa Ferreira (57' Selasi); Saraniti, Torromino (57' Di Piazza). A disp.: Chironi, Riccardi, Valeri, Ciancio, Gambardella, Megelaitis, Caturano, Dubickas, Persano. All. Liverani.

ARBITRO: Camplone di Pescara (Dell'Università-Rabotti)

MARCATORI:

NOTE: ammoniti Cosenza.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo