LIVE!

Logo Mazara
MAZ
0
CAC
0
Logo Caccamo
Logo Licata
LIC
2
M12
0
Logo Marsala 1912
Logo Turris
TUR
2
MES
1
Logo Messina
Logo Città di Messina
CDM
0
TRO
0
Logo Troina
Logo Gela
GEL
1
NOC
1
Logo Nocerina
Logo Acireale
ACI
1
SAN
1
Logo Sancataldese
Logo Igea Virtus
IGV
0
CTN
4
Logo Cittanovese
Eccellenza A
 
 
 

Eccellenza A: Top&Flop della 17^ giornata


Sul podio dei migliori: Tumbarello&Rizzo (Licata), Castelbuono, Mazara&Canicattì. Male Favara, Dattilo e ancora i campi.

Eccellenza A: Top&Flop della 17^ giornata

Non sono mancati gol e spettacolo anche nel 17° turno di Eccellenza A Sicilia. Qui di seguito i Top&Flop...

FLOP

3° DATTILO: È pesante la sconfitta subita dai gialloverdi sul comunque difficilissimo campo di Mazara. A causa di questo insuccesso il Dattilo perde il primo posto, accorcia la classifica e dovrà subito reagire nel prossimo match contro l’Alcamo se vorrà tenere il fiato sul collo di Marsala e Licata.          

FAVARA: La gara era tutt’altro che semplice, contro un Canicattì tra le squadre più in forma di questo scorcio di stagione, ma perdere 3-0 tra le mura amiche non succedeva dalla prima giornata e pesa. La lotta salvezza è apertissima ma adesso gli uomini di Longo sono attesi da un mese davvero difficile dove affronteranno prima Caccamo e Marsala, poi Parmonval e Licata (in mezzo il fanalino Casteldaccia), insomma tutte le prime della classe.   

1° ANCORA I CAMPI: Siamo ancora costretti ad inserire i terreni di gioco del girone A di Eccellenza tra le cose brutte della settimana. L’inverno in Sicilia è appena iniziato ma su alcuni campi sembra esserci da mesi e mesi. In alcune occasioni vedere un rimbalzo regolare del pallone dà più emozione di un gol in rovesciata da centrocampo. Occorre una sterzata. 

TOP

3° CASTELBUONO: Strappa un punto sul più che ostico campo dell’Alcamo, cosa che non era affatto scontata. I ragazzi di Sorci vanno sotto a 20 minuti dalla fine ma dimostrano grande carattere credendoci fino alla fine tanto da trovare il gol un attimo prima del triplice fischio. La strada salvezza è lunghissima, ma gli ingredienti ci sono tutti.          

2° MAZARA&CANICATTÌ: Inseriamo queste due squadre a braccetto sul podio dei migliori pur con motivazioni diverse. Il Mazara doveva vedersela con l’ex capolista Dattilo dopo la batosta dell’eliminazione in Coppa e ha dimostrato di saper reagire alla grande grazie ad un Cortese in giornata di grazia. Tra l’altro i canarini, vincendo nel recupero contro il Castelbuono, si metterebbero a -1 dalla vetta. Il Canicattì invece esprime ancora una volta la propria forza andando ad espugnare con un secco 3-0 il campo del Favara, cosa tutt’altro che semplice, agganciando così la zona play off.      

1° TUMBARELLO&RIZZO (Licata): Il Licata è ripartito, su questo non ci sono ormai più dubbi. Citiamo questi due giocatori perché, come detto dallo stesso mister Campanella, sono stati devastanti. Tumbarello realizza una doppietta ma fa ammattire i difensore avversari agendo tra le linee e non dando punti di riferimento. Rizzo è un’autentica spina nel fianco, dribbling e giocate d’altra categoria che valgono da sole il prezzo del biglietto. Merita una citazione anche Civilleri che dopo un inizio così così per qualche problema fisico sta entrando in forma dimostrando, in mezzo al campo, che con l’Eccellenza non c’entra nulla. 

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo