Akragas
 
 
 

Akragas, Giovinco e l’arbitro rovinano il Natale del Gigante: 1-1 amaro col Matera-Cronaca e tabellino


Siciliani in vantaggio con Sepe, poi un rigore “generoso”, il secondo della gara, consente a Giovinco di trovare il pari riscattando l’errore del primo tempo. 

Akragas, Giovinco e l’arbitro rovinano il Natale del Gigante: 1-1 amaro col Matera-Cronaca e tabellino

Amarezza ed un po’ di scpmforto per l’Akragas che non va oltre l’1-1 contro un rimaneggiato Matera. Probabilmente ai punti i lucani avrebbero meritato il successo, ma per come è arrivato il gol dell’1-1 è lecito avere un pizzico di nervosismo. Nella prima frazione Matera vicino al vantaggio in più occasioni, incluso un rigore sbagliato da Giovinco. Nella ripresa un grande Vono dice no a tutte le offensive ospiti ed è Sepe a portare in vantaggio i suoi con uno splendido diagonale. Poi il sig. Zufferli di Udine concede il secondo rigore alla truppa di Auteri, per usare un eufemismo molto generoso, che questa volta viene insaccato da Giovinco. Per i biancazzurri un punto che comunque fa morale anche se l’ultimo posto in classifica rischia di essere molto pesante se le dirette concorrenti dovessero domani fare punti.

PRIMO TEMPO: Partono fortissimo gli ospiti che schiacciano i siciliani nella propria metà campo. Al 4’ Angelo scambia con Salandria e crossa basso, è bravo Pisani ad anticipare Corado. Sul ribaltamento di fronte l’Akragas sciupa un’ottima occasione: Bramati fa correre Scrugli che crossa tagliato, Salvemini si libera e da centro area incorna a lato. Al 7’ Giovinco alza la testa e premia l’inserimento di Casoli, botta potente ma non angolata, Vono è attento. Al quarto d’ora un’occasione per parte: prima sponda di Moreo per Bramati e tiro impreciso, poi è Sartore a tagliare dalla destra e a calciare col mancino, ma Vono blocca sicuro. Al 20’ Angelo vola a destra e crossa basso, ancora l’estremo difensore biancazzurro in uscita anticipa Corado. Pochi secondi dopo Giovinco recupera palla a metà campo e calcia da 40 metri, Vono è leggermente avanzato ma la palla sfiora il palo. Al 30’ può cambiare il match: Giovinco premia l’inserimento di Casoli che anticipa di un soffio Vono in uscita e viene steso, per l’arbitro è rigore. Della battuta si incarica Giovinco che però calcia in curva. Al 32’ Longo crossa tagliato per Salvemini che in area controlla e calcia a botta sicuro, De Franco col corpo riesce a respingere. Al 40’ Matera vicino al vantaggio: De Falco imbuca per Corado che controlla, si gira e calcia, Vono è attento e sventa la minaccia. Finisce così la prima frazione, Akragas-Matera 0-0.

SECONDO TEMPO: Il match riparte con lo stesso leitmotiv della prima frazione, lucani in attacco costante e akragantini compatti che provano a ripartire. Al 50’ De Falco serve Corado che dal limite lascia partire una palombella che finisce alta non di molto. Al 54’ occasionissima Matera: punizione velenosa di Giovinco, Vono respinge, Angelo dal limite calcia forte e sfiora l’incrocio. Due minuti dopo è De Falco a provarci dal limite, Vono smanaccia. Al 61’ è l’Akragas a sfiorare il vantaggio: Saitta s’invola a destra e crossa sul secondo palo, Angelo buca l’intervento, Sepe trova il tempo ma la mira è imprecisa. Al 70’ Akragas in vantaggio: Sepe riceve palla sulla sinistra e tenta il cross che viene respinte, raccoglie la ribattuta e calcia ad incrociare sorprendendo Golubovic, è 1-0. Al 76’ tornano ad essere pericolosi gli ospiti: Giovinco serve il neo entrato Dugandzic che calcia forte, Vono ci mette una pezza. All’81’ secondo rigore di giornata per il Matera: Dugandzic si libera e calcia, la palla impatta sul braccio di Sepe ed è rigore tra le proteste siciliane. Sul dischetto ancora Giovinco che questa volta non sbaglia, è 1-1. All’88’ Matera vicino al raddoppio: lancio su Angelo che da destra calcia forte in diagonale, la sfera supera Vono ma non Russo che appostato sulla linea spazza. Al 92’ ancora lucani: Casoli prova la botta in area, palla di pochi centimetri a lato complice una deviazione. Finisce così al “De Simone”, Akragas-Matera 1-1.

IL TABELLINO:

AKRAGAS (4-2-3-1): Vono; Scrugli, Pisani, Russo, Sepe; Carrotta, Bramati; Gjuci (46' Saitta), Longo, Salvemini; Moreo (60' Franchi). A disp.: Lo Monaco, Petrucci, Ioio, Indelicato, Canale, Rotulo, Tripoli, Minacori. All. Di Napoli.

MATERA (3-4-3): Golubovic; De Falco, De Franco, Sernicola; Angelo, Salandria, Maimone, Casoli; Sartore (83' Battista), Corado (72' Dugandzic), Giovinco (83' Dammacco). A disp.: Mittica, Buschiazzo. All. Auteri.

ARBITRO: Zufferli di Udine (Carrelli-Severino)

MARCATORI: 70' Sepe, 81' Giovinco

NOTE: ammoniti Pisani, Sepe, Vono. Al 30' Giovinco sbaglia calcio di rigore.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo