Eccellenza B
 
 
 

Pistunina, Velardo a GS.it: 'A Scordia comportamento vergognoso della squadra di casa. Noi penalizzati. Felici del nostro campionato'


Le esclusive di Goalsicilia.it-Il presidente rossonero

Pistunina, Velardo a GS.it: 'A Scordia comportamento vergognoso della squadra di casa. Noi penalizzati. Felici del nostro campionato'

"Quei signori non hanno visto la partita, le immagini parlano chiaro". Post partita infuocato di Scordia-Pistunina. I dirigenti di casa, vinta la gara, hanno sparato a zero sulla terna arbitrale, complici anche diversi episodi passati (CLICCA QUI per leggere le parole del dg rossazzurro Antonucci e QUI per quelle del ds Strianese). Il presidente dei rossoneri, Salvatore Velardo, non ci sta e ai microfoni di Goalsicilia.it ci dà la sua versione dei fatti.

LA REPLICA DEL PRESIDENTE DELLO SCORDIA

"Non voglio dire nulla di particolare, il terzo gol che hanno fatto loro parte da un fallo enorme a centrocampo tanto che un nostro giocatore aveva anche la maglietta strappata. Grazie a dio, anche in questa categoria, ci sono i video. Negli ultimi 20' abbiamo giocato cinque minuti: c'erano uomini sempre a terra, qualcuno dalla panchina che buttava palloni in campo. Le loro espulsioni sono doppie ammonizioni, l'arbitro non li ha penalizzati anzi dopo il nostro 1-0, il direttore di gara li ha aiutati, ha cambiato la partita. L'arbitro non è stato neanche capace di espellere le persone che dalla panchina buttavano palloni in campo mentre noi attaccavamo. Noi siamo una squadretta a loro confronto, ma non dicano che sono stati aiutati. A parte che quando siamo arrivati, entrati negli spogliatoi, c'era uno sporco che in confronto, un bagno pubblico è oro. Non hanno avuto rispetto per gli ospiti. Se per loro questo è sport, cambino mestiere".

Presidente, il bilancio di questo girone di andata è sicuramente positivo...

"Rispetto all'anno scorso, un percorso positivo. Vista l'esperienza della scorsa stagione, siamo corsi ai ripari: se guardo l'unica squadra che ci ha messo sotto è il Giarre, poi ce la siamo giocata con tutte, Scordia, Biancavilla, Sant'Agata, tutte sconfitte di misura, pareggio con il Camaro...Sono felice dei ragazzi e di mister Raciti, ha portato una ventata di professionalità".

Ad oggi il Pistunina sarebbe salvo...

"Salvarci per noi è vincere il campionato, ci crediamo fermamente. C'è un campionato compassato: la Lega ogni anno cerca di porre rimedio alle mancanze, non si può pregare la gente di scrivere le squadre in Eccellenza se non ne hanno la forza. E' il caso di molte compagini, io la mia squadra la gestisco da solo, so i limiti che ho. Io l'anno scorso sono partito all'avventura, quest'anno conscio degli errori del passato, mi sto sistemando. Può succedere anche di retrocedere ma ho fatto di tutto per giocarmela e ci stiamo riuscendo".

Quanto vi è dispiaciuto perdere Lo Giudice nel mercato di dicembre?

"Mi è dispiaciuto tanto ma sono felice per lui. Noi abbiamo creduto tanto in questo ragazzo tramite il mister: veniva da infortunio e l'abbiamo preso a ben volere. A dicembre ce l'hanno chiesto in tanti, lo abbiamo lasciato andare perché merita giocare per ambizioni migliori delle nostre".

In compenso è rimasto Vitale...

"Un ragazzo veramente eccezionale, ma tutti devo dire che sono persone per bene. Abbiamo creato una bella famiglia che si diverte senza grilli per la testa".

Un auspicio per il vostro 2018 calcistico...

"Siamo ben felici di questa situazione e speriamo di continuare su questa strada".

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Vittorio Damiani

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 

Articoli correlati

GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo