Serie D
 
 
 

Acireale, Drago: ''Il progetto è fare una Srl. Obiettivo mantenere la categoria. Sul mercato...''


La conferenza del presidente acese

Acireale, Drago: ''Il progetto è fare una Srl. Obiettivo mantenere la categoria. Sul mercato...''

"Ho avuto la conferma di come questa sia una grande piazza con tifoseria appassionata, spero si continui così. Ora dobbiamo vincere assolutamente domenica contro il Gela". Si apre così la conferenza stampa del presidente dell'Acireale, Drago. Di seguito gli altri argomenti trattati. 

BARRACO Abbiamo rivisto gli ingaggi dei giocatori, ma c'è una comunicazione: Barraco va via, scelta sua. Ce l'ha comunicato sta mattina, ma non per problemi di ingaggio. Gli fa onore che anche lui aveva fatto una piccola rinuncia sull'ingaggio, eravamo d'accordo su tutto. Siamo alla ricerca di un attaccante esterno per rimpiazzarlo. Tutti gli altri rimangono qui". Dopo qualche ora retromarcia, Barraco resta CLICCA QUI

MERCATO IN ENTRATA E' appena arrivato da Napoli Schiavino, centrale di difesa. La struttura è rimasta intatta e possiamo continuare il campionato che avevamo cominciato. Potrebbe arrivare qualche giovane dalla Serie C a gennaio. Arriveranno almeno altri due giocatori. La risposta di Barraco che è arrivata solo questa mattina prevede che ci vuole tempo per sostituirlo. Lo Nigro resta. Siamo in sintonia con mister Infantino ma c'è un budget da rispettare. 

OBIETTIVI L'obiettivo principale è mantenere la categoria. E dobbiamo risanare la società: il progetto è una Srl. La struttura c'è e si arricchirà di altri elementi, entro gennaio ci saranno tre gruppi da 33% ciascuno per gestire l'Acireale calcio. Abbiamo pianificato le quote degli altri soci. Se tutti rispettiamo gli impegni, abbiamo la copertura finanziaria. Vogliamo che l'Acireale sia degli acesi, stiamo cercando un acese per ogni gruppo Inoltre ho il sostegno dell'amministrazione comunale, il sindaco si è speso oltre le sue incombenze.

SITUAZIONE DEBITORIA Mancava la contabilità e abbiamo fatto una denuncia di smarrimento. Abbiamo già ridotto il debito saldando gli ingaggi di ottobre e stiamo per chiudere novembre. Abbiamo ridotto debiti con i B&B. Stiamo dando priorità al vitto e all'alloggio dei giocatori, con i fornitori stiamo discutendo. Sappiamo quanto uscire al mese per arrivare a maggio con l'azzeramento totale. In questo momento ho messo io i soldi oltre ad un incasso e un piccola parte di sponsor.

PRESIDENZA La mia sarà una presidenza da qui fino a maggio, poi vedremo. Mi sono impegnato a sistemare la società e mantenere la categoria, questo voglio fare. C'è la copertura finanziaria al momento ed è l'unica cosa che conta. Sono venuto qui perché non serviva soltanto un capo che mettesse i soldi ma qualcuno che gestisse i rapporti e risolvesse i problemi. 

IMPIANTI SPORTIVI Ci sarebbe da migliorare la gestione del "Tupparello": intanto il sindaco ha approvato la pratica per i finanziamenti del Coni per mettere il manto sintetico; inoltre siamo andati a vedere la foresteria per renderla un alloggio, basterebbe montare una cucina e un climatizzatore. I ragazzi si sentirebbero a casa e noi ridurremo i costi. 

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Vittorio Damiani

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 

Articoli correlati

GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo