Eccellenza A
 
 
 

Eccellenza A: Top&Flop della 14^ giornata


Sul podio dei migliori: Parmonval, Mazara e Prestia (Canicattì). Male arbitro Naselli, Atletico Campofranco e Marsala. 

Eccellenza A: Top&Flop della 14^ giornata

Non sono mancati gol e spettacolo anche nel 14° turno di Eccellenza A Sicilia. Qui di seguito i Top&Flop...

FLOP

3° MARSALA: Dopo una partenza sprint, nell’ultimo mese e mezzo la truppa di mister Chianetta ha rallentato un po’ il passo avendo accumulato due vittorie, due pari e due sconfitte. L’ultima, contro il Mazara, è parecchio amara per due motivi. Sia per aver ceduto in uno scontro diretto che ha rimesso in corsa i canarini, sia perché non si approfittato del passo falso del giorno prima che avrebbe permesso ai lilibetani di essere primi in solitaria. La gara era tutt’altro che semplice, ma le occasioni da gol sciupate sono sempre troppe.            

ATL. CAMPOFRANCO: Prima Mattina, poi Bognanni, ora spetterà a mister Falsone provare a far rinascere una squadrache ha perso tanti pezzi e sta attraversando un periodo difficile culminato con la sconfitta contro il Canicattì. Il presidente Schillaci ce la sta mettendo tutta, l’allenatore è in gamba, ma dopo gli addii di Serio e Polito occorre qualche pedina d’esperienza importante per invertire la rotta.    

1° ARBITRO NASELLI di Catania: Il giovane Naselli non dirige male la sfida tra Licata e Castelbuono, ma commette un grave errore che purtroppo non lo renderà celebre come il collega Alì Bennaceur. Quest’ultimo non vide la celeberrima “Mano de Dios” di Maradona, il fischietto etneo pur essendo vicino non nota la manata di Cannavò che vale l’1-0 per i gialloblù. Un errore può cambiare la vita in positivo, in questo caso ahilui no.  

TOP

3° PRESTIA (Canicattì): Non è la prima volta che troviamo il furetto mancino sul podio dei migliori della settimana. Per i difensori del Campofranco è peggio di una spina nel fianco. Prima sfiora il gol su punizione e con un mezzo esterno che va vicino al palo ad incrociare, ma è il gol, anzi l’azione del gol, che vale da sola il prezzo del biglietto. Palla vagante in mezzo al campo, controllo a seguire con il tacco e progressione che porta Romeo al tiro respinto dal portiere, Prestia poi è lesto ad insaccare con un’incornata precisa. Sprecato in Eccellenza.            

2° MAZARA: Come dice mister Bruc tre settimane fa tutti davano i canarini per morti, ad oggi mai valutazione è tanto errata. La vittoria sul Marsala è la ciliegina sulla torta di un buon periodo che vede Palazzo e compagni in semifinale di Coppa Italia e a -3 dalla vetta quasi al giro di boa in campionato. Scusate se è poco...       

1° PARMONVAL: Nonostante le tante assenze i mondelliani fanno valere nuovamente la legge del “Lo Monaco”, battendo la capolista Dattilo con un secco 2-0 che dona all’ambiente tanto entusiasmo ma soprattutto fa fare un bel salto in classifica. L’arrivo dell’esperto e carismatico Cardinale ha dato alla squadra equilibrio e geometrie sia dentro che fuori dal campo. Potrebbe essere la rivelazione del girone di ritorno? Ai posteri... 

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo