Catania
 
 
 

Al ‘Massimino’ sagra degli errori: il Cosenza si impone 2-1 sul Catania e vola agli ottavi-Cronaca e tabellino


I due gol calabresi viziati da orrori difensivi degli etnei, per i rossazzurri Russotto con papera del portiere. 

Al ‘Massimino’ sagra degli errori: il Cosenza si impone 2-1 sul Catania e vola agli ottavi-Cronaca e tabellino

Finisce ai sedicesimi l’avventura del Catania in Coppa Italia Serie C con il Cosenza che agli ottavi troverà il Trapani. Partita brutta per circa un’ora, ritmi lenti e zero emozioni. Poi un macroscopico errore difensivo degli etnei consente a Liguori di sbloccare la gara un po’ a sorpresa. I siciliani vanno in bambola ed un altro errore in disimpegno consente allo stesso Liguori di raddoppiare. Lucarelli sbilancia la squadra in avanti e Russotto dimezza lo svantaggio ad un quarto d’ora dalla fine approfittando di un paperone del portiere avversario. Nel finale un paio di mischie pericolose ma nulla più, Catania fuori e Cosenza agli ottavi.

PRIMO TEMPO: Pronti-via e subito proteste etnee dopo neanche 40 secondi: Esposito arriva sul vertice dell’area e crossa, Pascali tocca con il braccio leggermente staccato dal corpo ma per l’arbitro è tutto regolare. Prima conclusione del match all’11’: Ripa appoggia a Mazzarani che spara dai 25 metri, palla in curva. Come in quasi tutte le gare di questa competizione i ritmi sono molto lenti e le emozioni assenti. Arriva al 26’ il primo squillo degli ospiti: botta di Bruccini da lunghissima distanza, per Martinez bloccare è un gioco da ragazzi. Sono i siciliani a fare la partita, non trovando spazi però nella metà campo avversaria. Al 38’ Bucolo verticalizza per Mazzarani che salta Boniotti e calcia, ma è centrale e Saracco blocca. Al 41’ occasione per il Cosenza: Bruccini ruba palla a Bucolo e parte in progressione, filtrante per Collocolo che calcia forte, Martinez vola e blocca in presa plastica. Due minuti dopo Ripa protegge una sfera spalle alla porta e appoggia a Bucolo che calcia di prima intenzione, ancora sicuro Saracco.

SECONDO TEMPO: Primo brivido al 48’: Djordjevic ruba palla a Boniotti entra in area e calcia forte, Saracco respinge come può e la difesa libera. Al 56’ Cosenza in vantaggio: la difesa etnea non rinvia e ingenuamente cincischia, ne approfitta Liguori che col mancino calcia d’esterno e la mette all’incrocio, è 0-1. Al 65’ il Cosenza sfiora il raddoppio: ancora errore in disimpegno degli etnei, prova ad approfittarne Baclet che calcia dal limite ma para Martinez. Un minuto dopo il Catania sfiora il pari: Esposito si invola a destra e crossa, Fornito trova bene il tempo e incorna a palombella, Saracco vola sotto l’incrocio e smanaccia in angolo. Al 76’ il Cosenza raddoppia: altro erroraccio difensivo questa volta di Djordjevic, Liguori gli soffia la sfera, si allarga facendo perdere il tempo a Martinez e insacca in diagonale, è 0-2. Al 78’ il Catania accorcia: Russotto calcia debolmente dal limite, sulla sfera si avventa Mazzarani che non arriva e Saracco compie la più classica delle papere, è 1-2. La partita adesso è bella, all’80’ Baclet parte in contropiede e appena entrato in area calcia ad incrociare, blocca a terra Martinez. Nel finale prima Ripa prova la staffilata dal limite ma il portiere blocca, poi Di Grazia con una serpentina salta due avversari entra in area e lascia partire un tiro-cross sul quale si sta per avventare Mazzarani ma Corsi quasi sulla linea riesce a spazzare. Finisce così, Catania-Cosenza 1-2.

IL TABELLINO:

CATANIA (4-3-3): Martinez; Esposito, Lovric (66' Manneh), Tedeschi, Djordjevic; Mazzarani, Bucolo, Fornito (84' Di Grazia); Zè Turbo, Ripa, Rossetti (74' Russotto). A disp.: Pisseri, Aya, Bogdan, Marchese, Semenzato, Biagianti, Lodi, Caccetta, Curiale. All. Lucarelli.

COSENZA (4-3-1-2): Saracco; Boniotti, Pasqualoni, Pascali, Pinna; Collocolo (74' Corsi), Loviso, Trovato; Bruccini (46' Statella); Liguori, Mendicino (60' Baclet). A disp.: Perina, Idda, Palmiero, Calamai, Gaudio, Iudicelli, Greco, Mungo. All. Braglia. 

ARBITRO: Zingarelli di Siena (Ceccon-Montanari).

MARCATORI: 56', 76' Liguori, 78' Russotto.

NOTE: ammoniti Russotto, Pasqualoni, Corsi. Spettatori circa 2.000 (20 da Cosenza).

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 

Articoli correlati

11/02/2018 - Catania Manneh evita la figuraccia: con il Cosenza un 2-2 molto amaro-Cronaca e tabellino15/04/2017 - Catania orrendo e spento: Cosenza passeggia al Massimino e vince 2-0-Cronaca e tabellino14/04/2017 - Catania-Cosenza: ultime notizie, probabili formazioni e ballottaggi10/06/2018 - Catania va sotto, rimonta ma crolla ai rigori con tanta sfortuna: in finale ci va il Siena-Cronaca e tabellino06/06/2018 - Catania distratto e sciupone: il Siena vince 1-0 col minimo sforzo-Cronaca e tabellino29/04/2018 - Altro tonfo Catania: sconfitta durissima da digerire a Matera-Cronaca e tabellino09/04/2018 - Catania sterile, Juve Stabia ermetica: al ‘Massimino’ scialbo 0-0-Cronaca e tabellino21/03/2018 - Catania, buttati al vento due punti: col Bisceglie un 1-1 amarissimo-Cronaca e tabellino18/02/2018 - Catania tracollo totale: il Monopoli cala la manita-Cronaca e tabellino11/02/2018 - Catania Manneh evita la figuraccia: con il Cosenza un 2-2 molto amaro-Cronaca e tabellino30/12/2017 - Brutto Catania chiude male il 2017: la Casertana espugna il ‘Massimino’-Cronaca e tabellino28/10/2017 - Il Catania sbatte su Cucchietti, la Reggina festeggia all’ultimo secondo-Cronaca e tabellino02/09/2017 - Nuova stagione, vecchio Catania: con la Casertana sconfitta di misura ma poca luce-Cronaca e tabellino15/04/2017 - Catania orrendo e spento: Cosenza passeggia al Massimino e vince 2-0-Cronaca e tabellino26/03/2017 - Catania abulico, spuntato ed un pizzico sfortunato: Foggia vince 1-0 col minimo sforzo-Cronaca e tabellino19/03/2017 - Catania, poche idee ed ennesima delusione: la Paganese vince 2-1 col minimo sforzo-Cronaca e tabellino12/03/2017 - Catania: ennesima trasferta pessima, Lecce vince 1-0 col minimo sforzo-Cronaca e tabellino05/03/2017 - Catania, che tonfo! Il fanalino di coda Melfi vince 2-0 al Massimino-Cronaca e tabellino29/12/2016 - Brutto Catania: spreca un rigore e con la Fidelis Andria è 0-0-Cronaca e tabellino22/12/2016 - Le Vespe pungono quattro volte l'Elefantino: poker Juve Stabia al Catania-Cronaca e Tabellino20/11/2016 - Catania disastro a Francavilla: la Virtus in 10 per oltre un tempo vince 1-0-Cronaca e tabellino06/11/2016 - Il Catania strappa un buon pari sul campo del Foggia-Cronaca e tabellino16/10/2016 - Catania, la reazione non basta: contro il Melfi arriva un deludente 1-1-Cronaca e tabellino02/10/2016 - Catania, scialbo 0-0 a Taranto-cronaca e tabellino28/09/2016 - Il palermitano Tiscione consente al suo Fondi di fermare il Catania sull’1-1-Cronaca e tabellino14/09/2016 - Catania disattento, Bangu risponde a Piscitella: con la Reggina è 1-1-cronaca e tabellino04/09/2016 - Catania, tanta sofferenza ma arriva un punto: con la Fidelis Andria è 0-0-cronaca e tabellino
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo