LIVE!

Logo Sant'Agata
SAG
2
CAS
1
Logo Castellammare
Logo Mussomeli
MUS
2
DAT
0
Logo Dattilo Noir
Eccellenza B
 
 
 

Frena il Biancavilla, lo aggancia il Rosolini. Risalgono Camaro e Sant'Agata. Ok Giarre e CdM-Il resoconto


Il resoconto della 9^ giornata 

Frena il Biancavilla, lo aggancia il Rosolini. Risalgono Camaro e Sant'Agata. Ok Giarre e CdM-Il resoconto

Si è giocato oggi la 9^ giornata di Eccellenza B. Vincono Giarre, Biancavilla e Sant'Agata, male San Pio e Ragusa. Di seguito la cronaca dei match.

Caltagirone-Sant’Agata 1-3

Il Sant'Agata espugna Caltagirone e si avvicina al Biancavilla. Al 4' Abdullahi serve Conti che fa 1-0. Passano solo cinque giri di lancette e Mincica ristabilisce la parità. Al 22' grande parata di Polessi su Segreto che però al 30' trova il gol di testa su cross di Isgrò. Al 44' Floridia sfiora il pari ma si va al riposo sull'1-2. Nella ripresa Isgrò cerca il tris e solo il palo lo impedisce a Mincica al 67'. Il definitivo 1-3 arriva all'86' con Carrello abile a sfruttare un assist di Mincica.

Giarre-Pistunina 4-0

Prima vittoria di Mascara sulla panchina del Giarre che rifila un poker ad un Pistunina reduce da ottimi risultati. La gara la sblocca Caputa al 20' che di testa su assist di Carbonaro fa 1-0. Al 29' si è già sul 2-0: Leotta serve in diagonale Caputa che realizza la sua personale doppietta. Al 72' tris giallobù con Lamia che da fuori area lascia partire un tiro imprendibile. Al 92' bolide di Carbonaro respinto da Vitale, sulla palla si avventa Lamia che con la deviazione di Keita fa 4-0.

Real Aci-Ragusa 2-1

Altra sconfitta per il Ragusa di Raciti che cade anche contro l'ormai ex fanalino di coda Real Aci e resta relegato all'ultimo posto in classifica. Poche le azioni pericolose da una parte e dall'altra nel primo tempo, così gli etnei la sbloccano in avvio di ripresa con Bisicchia, abile a sfruttare una disattenzione difensiva degli azzurri. Gli iblei reagiscono e al 73' trovano il pari con Zangara su rigore concesso per fallo su Scerra. Un minuto dopo, però, il Real Aci si riporta in avanti ancora dagli undici metri con Costa che trasforma il penalty per un fallo su Calabretta.

Adrano-Biancavilla 0-0

L'Adrano frena la corsa del Biancavilla imponendogli lo 0-0. Eppure gli ospiti ci provano e vanno vicini al gol con Caruso che di testa su assist di Baiocco mette poca potenza. Al 20' Baiocco si mette in proprio ma manda poco alto sulla traversa. Al 26' primo squillo dei padroni di casa ma Petrullo manda alto. Al 29' ci prova Lucarelli ma il suo sinistro finisce fuori. Nella ripresa girandola di cambi ma i padroni di casa si chiudono bene e gli ospiti non riescono a sfondare.

San Pio X-Camaro 0-3

Grande prova del Camaro che espugna anche il campo del Catania San Pio X. Al 24' grande rovesciata di Surniolo che cerca il tiro ma trova l'assist per la testa di Assenzio che fa 1-0. Al 33' ancora Sturniolo appoggia fuori area per Bonamonte che fa partire un bolide incredibile che si infila alle spalle del portiere. Nella ripresa sempre più neroverdi che biancorossi quasi mai pericolosi. All'89' errore di Santonocito, Falcone gli ruba palla e serve Ancione che, proiettato verso il portiere, fa 3-0.

Rosolini-Atletico Catania 2-0

Successo importante per la squadra di mister Serafino, che approfitta del mezzo passo falso del Biancavilla per riagganciarlo in testa. I granata si impongono sull'Atletico Catania per 2-0, sfiorando il gol già in avvio di gara con Melluzzo. Gli etnei provano a rispondere con un gran tiro di Corona che finisce alto. I siracusani però fanno la partita e alla mezz'ora è Implatini a sfiorare il gol. La gara si sblocca dieci minuti più tardi con Ricca, sugli sviluppi di un corner. Nella ripresa, i catanesi provano a reagire, ma al 70' capitolano nuovamente con il raddoppio del Rosolini che porta la firma di Melluzzo, bravo a segnare con un destro al volo su assist di Implatini. Nel finale, Corona la potrebbe riaprire ma spara addosso al portiere.

Città di Messina-Avola 1-0

La squadra giallorossa di mister Furnari torna a sorridere e trova un successo faticoso e di misura sull'Avola che consente ai peloritani di riscattarsi dopo il k.o. con il Rosolini. I giallorossi restano così in quarta posizione e accorciano il distacco dalla vetta della classifica. Grande pressione già nel primo tempo da parte della squadra di casa che fa la partita e al 39' trova il gol con Leo, ma l'arbitro annulla per fuorigioco. Nella ripresa, i peloritani ripartono a razzo e si rendono pericolosi con Rasà. I rossoblu si fanno vedere in avanti con La Bruna e Costa, ma a risolvere la casa è Cardia che al 75' con un'inzuccata batte Scordino. Nel finale, i giallorossi abbassano i ritmi e gestiscono il vantaggio.

Paternò-Scordia 0-0

Finisce 0-0 il posticipo della 9^ giornata di Eccellenza B che ha visto protagoniste Paternò e Scordia. Nella prima frazione gli ospiti colgono una traversa con D’Angelo, mentre i padroni di casa sbattono su Valenti che para le conclusioni di Frittitta e Viglianisi. Nella ripresa ancora Valenti dice no a Randis, gol annullato a Provenzano per presunto fuorigioco. 

CLICCA QUI per leggere la classifica

Vittorio Damiani e Luca Di Noto

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Redazione Goalsicilia

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo