Eccellenza A
 
 
 

Eccellenza A: Top&Flop dell’8^ giornata


Sul podio dei migliori Romeo, Manfrè ed il Casteldaccia. Male Parmonval, Mussomeli, Monreale.

Eccellenza A: Top&Flop dell’8^ giornata

Non sono mancati gol e spettacolo anche nell’8° turno di Eccellenza A Sicilia. Qui di seguito i Top&Flop...

FLOP

3° MONREALE: Sesta sconfitta in otto giornate, un mese di ottobre da film horror con appena un punto raccolto e quattro insuccessi. Il Monreale però a sprazzi gioca bene, con un pizzico di attenzione in più si potrà tranquillamente rialzare da questa situazione.       

MUSSOMELI: Sei sconfitte in otto turni anche per il Mussomeli che inciampa pure nello scontro direttissimo con il Pro Favara. Due a zero con entrambi i gol subiti sugli sviluppi di un calcio piazzato, per una squadra che vuole salvarsi disattenzioni troppo gravi. A detta di mister Aprile inoltre qualcuno non è proprio sceso in campo, bisogna decisamente invertire la rotta e ripartire da mercoledì contro il Casteldaccia.     

1° PARMONVAL: La sconfitta con la corazzata Marsala poteva essere messa in conto, ma subire un poker è decisamente pesante nonostante le giuste attenuanti per le tante assenze con cui deve fare i conti mister Mutolo. La squadra sulla carta c’è, inanellando un filotto di risultati potrà sicuramente dire la sua nei piani alti della graduatoria.

TOP

3° CASTELDACCIA: In molti si chiederanno come mai tra i Top una squadra che ha perso. Semplicemente perché: sì ha perso, ma contro la corazzata Licata e, soprattutto, rischiando di vincere. Infatti è proprio il Casteldaccia a sfiorare più volte il vantaggio, non trovandolo vuoi per imprecisione, vuoi per un portierone Iacono in giornata di grazia. Mercoledì con il Mussomeli uno scontro diretto che può valere mezza stagione.         

2° MANFRÈ (Marsala): Dopo un avvio in sordina si sta sbloccando bomber Manfrè che vuole trascinare il Marsala a suon di gol. La rete realizzata contro la Parmonval, che tra l’altro apre la sfida dopo pochi minuti, è da centravanti vero. Movimento ad uscire e botta dal vertice destro dell’area in diagonale sulla quale Ciccio Tarantino non può nulla.      

1° ROMEO (Canicattì): Il gol più bello della settimana è però quello del bomber del Canicattì, sia per l’estetica che per la pesantezza. Infatti, sul 3-1 l’Alcamo aveva ripreso campo e stava rischiando di riaprire la gara. Poi l’eurogol del buon Totò: spalle alla porta, palla alta, controllo e sforbiciata dal limite dell’area che si infila sotto la traversa. Ricorda molto il gol di Higuain al Frosinone un paio di stagioni fa che gli valse il titolo di goleador di tutti i tempi della Serie A. Chapeau.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 

Articoli correlati

GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo