Trapani
 
 
 

Trapani, dove sono finite cattiveria e carattere? Le partite si giocano fino al 90'...


Aria tesa in casa granata dopo il pari che il Catanzaro è stato capace di strappare al "Provinciale". L'editoriale di Salvatore Puccio.

Trapani, dove sono finite cattiveria e carattere? Le partite si giocano fino al 90'...

Il 3-3 di ieri sera al "Provinciale", maturato nel posticipo della 10^ giornata di campionato, è stato l'ennesima conferma delle grosse difficoltà che il Trapani sta incontrando in questo torneo di serie C. Non è stato un problema fisico, non è stato un problema tattico, ma sicuramente un problema mentale. Perchè non si può scendere in campo nei secondi 45' avanti di tre reti e non riuscire più a giocare permettendo ad un Catanzaro, che non si è mai arreso, di recuperare la partita e rischiare addirittura di vincerla. Ma questi giocatori granata sanno che le partite di calcio durano 90 e più minuti?

C'è da pensare che siano ritornati in campo convinti di avere ormai la partita in pugno. Un vero peccato che deve far riflettere tanto Calori e la sua truppa, perchè è inpensabile depauperare nella ripresa quanto di buono si era costruito nel primo tempo. Un Trapani che ha iniziato con l'approccio giusto alla gara, messo in campo da Calori in maniera diversa dal solito 4-3-3. Forse le assenze di Fazio (appiedato dal Giudice Sportivo) e di Taugourdeau (infortunato) hanno spinto il mister granata a schierare un 3-5-2 con Rizzo da una parte e Marras dall'altra a dar man forte ai tre difensori centrali, ad un centrocampo privo del suo metronomo e soprattutto Marras che si spingeva nella linea dei due attaccanti Murano e Reginaldo, con quest'ultimo a fare un gran movimento sul fronte offensivo, mettendo continuamente  in difficoltà la retroguardia ospite.

E la cosa ha funzionato benissimo, almeno nel primo tempo, con i granata che hanno prodotto delle trame in velocità, grazie alla cattiveria ed al carattere mostrato di voler vincere a tutti i costi la partita. Un Trapani che ha annientato l'avversario in 10', precisamente dal 23' al 33', siglando ben tre reti e colpendo il montante con Murano. Visto il Trapani dei primi 45', al riposo negli spogliatoi, mister Dionigi avrà sicuramente detto ai suoi giocatori di limitare solo i danni ritornando in campo. Invero quello che non ti aspetti, succede nel secondo tempo. La squadra di Calori, inspiegabilmente, va in black out, non riesce più a giocare, appare come ferma, bloccata, non riuscendo più a riprendere il bandolo della matassa. E quando gli ospiti accorciavano le distanze sul 3 a 1 è notte fonda.

Lo stesso Calori va nel pallone, non riesce a operare i cambi giusti, continuando per ancora 20' della ripresa con gli stessi undici iniziali. E di fronte a questi limiti mostrati dai padroni di casa, ha preso coraggio un Catanzaro che è riuscito a pareggiare la partita e avrebbe potuto anche vincerla in più di un contropiede con i granata ormai andati in barca. Non ci sono attenuanti su questa metamorfosi  granata. Non si può buttare via una vittoria apparsa così netta nel primo tempo. Mi  viene difficile trovare una spiegazione a quanto accaduto ieri sera al "Provinciale".

Però un dubbio nasce spontaneo, vedendo all'opera i granata in queste prime dieci giornate di campionato: non è che qualche giocatore si sia "fottuto il cervello", forte delle sue qualità tecniche e quelle di una squadra altrettanto forte. Se così fosse, allora questi giocatori in casacca granata non hanno capito nulla di cosa vuol dire giocare nel girone C  di serie C. Non c'e posto per le sole giocate di fino, non c'e posto per le "signorine". Bisogna tirare fuori il carattere, non avere paura a mettere la gamba nei contrasti, "sputare sangue" e sudare le proverbiali sette camicie, uscire fuori i cosiddetti "attributi". Ma soprattutto capire che le partite si giocano fino al triplice fischio dell'arbitro.

Da qui alla fine del campionato, Alessandro Calori, non esule da responsabilità - anzi, non si può accettare la sostituzione di Evacuo per uno spento Murano all'89' - dovrà usare solo il bastone per i suoi ragazzi, affinchè in futuro non compiano un altro sacrilegio come quello a cui il caloroso pubblico del "Provinciale" ha dovuto assistere contro il Catanzaro. Un Alessandro Calori che non si è presentato, tra l'altro, in conferenza stampa, perchè come comunicato dal ds Polenta era abbastanza nervoso. Credo che questo gesto sia una caduta di stile da parte di un tecnico che fin quì ci ha messo sempre la faccia e venire in sala stampa sarebbe stato il minimo che potesse fare il tecnico toscano, nel rispetto dei giornalisti ma soprattutto dei tifosi.  Dunque è un Trapani ridimensionato, quello che esce furi dalla sfida con i calabresi. E per aspirare a certi traguardi ci vuole ben altro perchè con i limiti mostrati dai granata nella sfida contro i calabresi non si va da nessuna parte!

Salvatore Puccio

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Redazione Goalsicilia

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 

Articoli correlati

25/05/2018 - Trapani, che vergogna! Inaccettabile giocare i play off in questo modo. E quante bocciature...23/05/2018 - Trapani che incubo! Il Cosenza fa 0-2 al ‘Provinciale’: addio ai sogni di serie B-Cronaca e tabellino21/05/2018 - Trapani, velo pietoso sulla prestazione di Cosenza. Atteggiamento e approccio sbagliati20/05/2018 - Trapani, il Cosenza resta un tabù: 2-1 al 'San Vito', Polidori tiene accese le speranze-Cronaca e tabellino06/05/2018 - Il Cosenza strapazza il Trapani, 4-2: terzo posto per i granata-Cronaca e tabellino29/04/2018 - Il Trapani non va oltre il pari col Monopoli, il Lecce festeggia la B-Cronaca e tabellino16/04/2018 - Trapani, problema di atteggiamento e approccio. Bisogna compattarsi in vista dei play off15/04/2018 - Il Trapani dà l’addio ai sogni di gloria: soltanto 1-1 con la Fidelis Andria-Cronaca e tabellino08/04/2018 - Il Trapani cade nel finale. La Virtus Francavilla si impone 2-0-Cronaca e tabellino11/02/2018 - Trapani, addio sogni di gloria: con la Casertana non si va oltre lo 0-0-Cronaca e tabellino27/01/2018 - Trapani: vittoria fondamentale in vista del riposo, ma quanta fatica...23/01/2018 - Trapani senz'anima e senza cuore, così non si va da nessuna parte! Adesso serve esame di coscienza...21/01/2018 - La Sicula Leonzio sorprende il Trapani: al ‘Massimino’ i bianconeri passano di misura-Cronaca e tabellino14/01/2018 - Pacini non basta, Trapani sconfitto allo scadere dal Cosenza-Cronaca e tabellino30/12/2017 - Trapani, contro il Lecce serviva qualcosa in più. Adesso guai a non giocarsela fino alla fine!23/12/2017 - Siracusa-Trapani 2-2: le pagelle dei granata18/12/2017 - Trapani, assenza di Marras determinante e arriva la prima sconfitta interna17/12/2017 - Trapani k.o. al 'Provinciale': il Cosenza si impone 1-2-Cronaca e tabellino10/12/2017 - Trapani: a Monopoli noia e sbadigli, ma in dieci strappa lo 0-011/11/2017 - Trapani shock: a Matera ancora rimontato da 3-0 a 3-3-Il Tabellino23/10/2017 - Il Trapani butta al vento una gara già vinta: col Catanzaro da 3-0 a 3-3-Cronaca e tabellino16/10/2017 - Trapani: granata tra mancanza di attributi e incertezze a livello tattico14/10/2017 - Trapani svogliato e col freno a mano tirato: il Racing Fondi vince 1-0 col minimo sforzo-Cronaca e tabellino10/09/2017 - Trapani, sfortuna e sviste arbitrali. Ma Calori deve lavorare su più moduli...09/09/2017 - Trapani al palo, tre legni salvano la Sicula Leonzio-Cronaca e tabellino02/09/2017 - Torromino e Di Piazza puniscono il Trapani. Murano non basta, il Lecce vince 2-1-Cronaca e tabellino13/05/2017 - Il Trapani cade nella sfida più importante: Maracchi non basta, al 'Provinciale' passa il Cesena06/05/2017 - Frosinone-Trapani 1-0: le pagelle25/04/2017 - Carpi-Trapani 2-1: le pagelle13/03/2017 - Caro Trapani, hai perso più treni che punti...12/03/2017 - Ternana-Trapani 2-1: le pagelle30/12/2016 - Il Trapani chiude il 2016 con un pari a reti bianche contro il Brescia30/12/2016 - Trapani-Brescia 0-0: le pagelle24/12/2016 - Cesena-Trapani 3-1: le pagelle16/12/2016 - Trapani-Frosinone 1-4: le pagelle03/12/2016 - Trapani, crisi senza fine: anche il Carpi vince al ‘’Provinciale’’02/12/2016 - Trapani-Carpi 0-1: le pagelle21/11/2016 - Trapani-Spal 1-1: le pagelle05/11/2016 - Il Trapani non esce dal tunnel: granata sconfitti anche dal Vicenza30/10/2016 - Verona-Trapani 2-0: le pagelle22/10/2016 - Bari-Trapani 3-0: le pagelle17/10/2016 - Trapani: ancora rimandata la prima gioia in campionato17/10/2016 - Trapani-Ternana 2-2: le pagelle09/10/2016 - Latina-Trapani 2-0: le pagelle01/10/2016 - Trapani-Cittadella 0-2: le pagelle24/09/2016 - Salernitana-Trapani 2-0: le pagelle20/09/2016 - Trapani-Spezia 0-0: le pagelle10/09/2016 - Sotto la pioggia, pari a reti bianche fra Avellino e Trapani-cronaca e tabellino
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo